Capodanno Cinese 2013: Anno del Serpente

 

Come da lunga tradizione – Associna è il punto di riferimento principale per le News sugli eventi in programma in Italia per il Capodanno Lunare Cinese 2013, che comincerà il 10 Febbraio 2013 con l’anno lunare del Serpente sotto il segno dell’acqua (uno dei 5 elementi)

CONTROLLATE SEMPRE GLI EVENTI SUI LINK ORIGINALI PER VARIAZIONI DELL’ULTIMO MINUTO 🙂

AGGIORNATO AL 12 FEBBRAIO 2013: nuovi eventi Milano e Brescia

 

 

MILANO

LUNEDI’ 11 Febbraio 2013 h. 20-22

Presso: Centro Culturale Shaolin di Milano: Via teglio 11

SPRING FESTIVAL – CAPODANNO CINESE 2013

PROGRAMMA:
Una serata in compagnia per celebrare il Capodanno cinese* (E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE PER LA CENA)

(Anno del Serpente (蛇: shé) 10/02/13- 31/01/14) con:

  • h.20-21 : cena vegana cinese (contributo cena a persona: 15€ – c/o Ristorante vegano “Da David-Mens@Sana”)
  • h.21-22 : visione Video Reportage ” MILAN-SHAOLIN : A WONDERFUL JOURNEY” a cura di Shifu ShiHengChan presentazione del Viaggio-Studio all’interno del Tempio Shaolin in Agosto 2013, organizzato dal Tempio Shaolin e il Centro Culturale Shaolin Ufficiale in Italia diretto dal Monaco ShiYanHui pronostici dall’astronomia vedico-cinese per il 2013 meditazione Chan di buon augurio per iniziare il nuovo anno con la migliore attitudine mentale

+
INSIEME PER “RICOSTRUIRE L’UMANO”: ALLA RADICE DELLO SVILUPPO: IL FATTORE UMANO
Durante la serata sarà possibile offrire donazioni (a propria discrezione) per la raccolta fondi in favore dell’ Orfanotrofio Shaolin , voluto e fondato dal Venerabile Abate ShiYongXin
e la campagna di sostegno Umanitario AVSI TENDE 2012-2013 in favore delle popolazioni soggette a carestie, guerre e calamità naturali di Haiti, Egitto, Kenya, Congo
..
SPECIAL GIFTS: a tutti i partecipanti sarà donato un omaggio per la Salute e per approfondire meglio la Millenaria Cultura dei Monaci del Tempio Shaolin.

IL  SERPENTE  NELLA CULTURA SHAOLIN

蛇拳 She-Quan : *Il serpente c’insegna l’abilità e la resistenza”

FREE ENTRY / INGRESSO LIBERO (fino ad esaurimento posti)

PRENOTA PER TEMPO LA TUA PARTECIPAZIONE ALLA CENA!
392-7709323 – 02-66703374 – info  shaolintemple.it

南无阿弥陀

LINK AL SITO ORIGINALE (DA CONTROLLARE PER GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI)

 

 

 

 Domenica 10 febbraio 2013 dalle 14.30 alle 17.30

Presso: a partire da Pza Gramsci, poi a via Paolo Sarpi e per finire alla Fabbrica del Vapore (Via Giulio Procaccini 4, Milano )

 

Per festeggiare il Capodanno cinese, l’Associazione Shoulashou-Diamocilamano e il coordinamento delle Associazioni Cinesi di Milano organizzano una grande parata di benvenuto al nuovo anno del Serpente. Oltre 200 partecipanti tra adulti e bambini ci daranno un assaggio della tradizione del capodanno cinese: danze di drago e leoni, balli popolari, tamburi, costumi di epoca Tang e tanto altro.

Programma: ore 14:30 ritrovo in Piazza Gramsci per il saluto delle autorità e inizio dalla parata
                           ore 15:00 partenza della parata lungo la via Sarpi
A seguire chiusura del capodanno con lancio di lanterne luminose nei cieli di Milano presso la Fabbrica del Vapore.

(chi volesse partecipare attivamente alla paratapuò scrivere a info   diamocilamano.it)

手拉手意中文化交流协会联合米兰侨界,定于2013年2月10日(星期天)在米兰VIA PAOLO SARPI举办中国民俗文化节,项目有舞龙、舞狮、欢乐腰鼓、秧歌、民族舞蹈、民族服装、少儿方队、武术方队、民俗方队等。目前,有些方队已经开始排练,希望有更多的朋友加入到我们的活动中来。报名参加节目的朋友可来VIA PAOLO SARPI 26号。QQ:1602160621(请注明报名参加文化节)

Info aggiornate su Facebook: http://www.facebook.com/events/100590013444970/

 

 

 

 

Giovedì 7 Febbraio 2013 – dalle ore 21.00

Presso: Civico Planetario “Ulrico Hoepli” (c/o Giardini Pubblici “Indro Montanelli”) – c.so Venezia, 57 – 20121 Milano

Miti orientali e calendario cinese

10 febbraio 2013: Capodanno Cinese. Una delle maggiori festività della Cina è legata al cielo!

Ma perché ogni anno la data del Capodanno Cinese è diversa?

Come si misura il tempo con il calendario tradizionale cinese?

Che significato ha il ciclo dei dodici anni e con quale criterio ad ognuno di questi anni è associato un animale dello zodiaco cinese?

Osservando la volta del Planetario, cercheremo di rispondere a queste domande e di descrivere le tradizioni e i miti legati alle stelle secondo una cultura millenaria, quella cinese.

Uno sguardo alla cultura dell’Oriente sotto le stelle del Planetario.

In collaborazione con AstrOfficina

Tariffe

  •  Biglietto intero: 3,00 Euro
  • Biglietto ridotto: 1,50 Euro (fino a 18 anni e oltre i 60 anni)

Da ricordare

  • A conferenza iniziata non è consentito l’ingresso.
  • Le conferenze hanno generalmente una durata di circa un’ora.

Civico Planetario “Ulrico Hoepli”    c/o Giardini Pubblici “Indro Montanelli”   c.so Venezia, 57 – 20121 Milano

Fermata Palestro della Metropolitana, Linea 1 (seguire le indicazioni “Museo Storia Naturale”; guardando la facciata del Museo, il Planetario è poche decine di metri a destra); Tram 9, 29, 30; Passante Ferroviario Porta Venezia

Tel. 02-88463340 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 13:00)

Fax 02-88463559

 

 

SESTO SAN GIOVANNI (MI) e BRESCIA

– Mercoledì 13 febbraio alle 20.30 presso il Palazzo del Ghiaccio di Sesto San Giovanni (Piazza I Maggio)

– Sabato 16 febbraio alle 14.00 presso Palabrescia (via San Zeno 168, Brescia)

Domenica 10 Febbraio 2013 anche a Milano la comunità cinese ha festeggiato il Capodanno, nella famosa Chinatown meneghina.

Per l’occasione è stato organizzato un corteo di artisti travestiti da personaggi classici della mitologia cinese, che si sono esibiti nella danza del drago e del leone. A seguire un gruppo di ragazze, con i costumi tradizionali, ha sfilato da Piazza Gramsci, passando per Via Paolo Sarpi per arrivare in Piazzale Baiamonti.

Ma la festa non finisce qui…

Concerti di musica popolare cinese e lotteria a premi sono i prossimi appuntamenti previsti per:

– Mercoledì 13 febbraio alle 20.30 presso il Palazzo del Ghiaccio di Sesto San Giovanni (Piazza I Maggio)

– Sabato 16 febbraio alle 14.00 presso Palabrescia (via San Zeno 168, Brescia)

LINK: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=328010287298779&set=a.180296182070191.28281.171587579607718&type=1

 

 

 

 

 

PRATO

Ven e Sab 1 e 2 Febbraio 2013 ore 21
Dom 3 Febbraio 2013 ore 17

Presso: SPAZIO K – Via Santa Chiara 38/2 Prato

INGRESSO GRATUITO – POSTI LIMITATI
Prenotazione consigliata:
in italiano (9-13)    335 5494848
in cinese              388 3045090

罗伯特与朱丽叶和白石头

演出时间:   2月1日及2日      晚上九点
2月3日                  下午五点
演出地点:  SPAZIO  K – Via Santa Chiara 38/2  Prato
(在San Marco广场区, Lazzerini图书馆以及面料博物馆 附近)
免费入场 – 座位有限
请大家打电话预订
意大利语咨询电话 (9点至13点 ): 335 5494848
中文咨询电话:  388 3045090

Info su: http://pontetraculture.wordpress.com/2013/01/20/roberto-e-giulia-e-la-pietra-bianca/

 

 

 

Domenica 10 Febbraio 2013 dalle ore 16.30 alle 19.30

Presso: Omnia Center – Via Delle Pleiadi, 18 –  Prato

Festa delle Lanterne

Organizzata dall’agenzia Juice Group in collaborazione con l’Ass. Buddista della comunità cinese in Italia

L’evento prevede un laboratorio per bambini, con la decorazione di pergamene in carta da far poi volare con magiche lanterne volanti (condizioni meteorologiche permettendo).
Un bellissimo dragone cinese ornerà l’esterno dell’Omniacenter, mentre all’interno un corteo di tamburini e due bellissimi leoni cinesi daranno il via ad i festeggiamenti.

Si ringrazia Xiaoyun Liao per la gentile segnalazione e per la foto!

 

 

Sabato e Domenica 16 e 17 febbraio 2013

Presso: Prato – vedi il programma qui sotto per i dettagli

Anche quest’anno l’Associazione Buddista della Comunità Cinese in Italia in collaborazione con Dryphoto arte contemporanea,  porge gli auguri alla città di Prato con la consueta sfilata Danza del Drago.

Il Capodanno è la ricorrenza più importante del calendario tradizionale cinese, nota anche come Festa di Primavera o “Chun Jie”, una festa popolare e gioiosa che segna l’inizio della nuova stagione che si celebra nel secondo novilunio dopo il solstizio d’inverno.

Il clou dei festeggiamenti sono  i lunghi cortei, ormai celebri in tutto il mondo, con le immancabili maschere raffiguranti il drago cinese e i leoni, i suonatori di piatti e tamburi  e i coloratissimi fuochi d’artificio.

La sfilata è denominata anche Danza del Drago.

L’evento pratese per la scenografia,  la spettacolarità e l’ampiezza è uno dei più  importanti al di fuori del paese di origine.

Si articola in due giornate: nell’intero giorno di sabato all’interno dell’area industriale macrolotto uno, con partenza da via Toscana mentre domenica, al mattino la sfilata parte dal Tempio Buddista per arrivare in Piazza San Domenico e nel pomeriggio si svolge nella zona di Seano.

Il Drago,  dopo la benedizione al Tempio,  porta i suoi auguri per il nuovo anno entrando ed uscendo  dai numerosi magazzini e negozi che  addobbati con rossi fiocchi e striscioni offrono al pubblico i loro doni propiziatori.

Il programma di quest’anno è particolarmente ricco di eventi:

nella giornata di sabato la sfilata sarà accompagnata anche dalla Danza dei Tamburi insieme agli Sbandieratori della Signoria di Firenze, alla Filarmoncia G. Verdi di Montemurlo e alla danza dei Giganti del gruppo folcloristico I Giganti di Agliana.

Nel pomeriggio di domenica la sfilata nella località di Seano  si concluderà con stand gastronomici italiani e cinesi.

Percorso

sabato 16 Febbraio 2013

 dalle 9,30 alle 13,00.

Partenza via Toscana nr. 1

Via Toscana anche tratti a destra e sinistra – Via del Molinuzzo -Via Traversa del Crocifisso

Via dei Fossi – Euro Ingro – interno e uscita in Via Gora del Pero – Via delle Colombaie

Via delle Pollative -Via Liguria

dalle 14,00 alle 18,00

Partenza Via Piemonte – Via Veneto – Via Val D’Aosta – Via Puglia – Via Friuli Venezia Giulia

Via Veneto – Via Trentino Alto Adige – Via Puglia – Via Basilicata – Via Veneto – Via Calabria

Via Piemonte – Via Cipriani – Via Ghisleri – Via delle Colombaie

domenica 17 febbraio 2013

dalle ore 9.30 alle ore 13.00

Partenza Piazza della Gualchierina 19  – Piazza del Mercato Nuovo -Via Bologna – Via Porta al Serraglio – Via Strozzi – Via Marini – Via Filzi -Via Scarlatti- Via Busoni- Via Pistoiese – Via Rossini – Via San Paolo – Via Zipoli – Via Pistoiese – Via Marini (sosta) – Via Pistoiese – Via San Vincenzo – Piazza San Domenico –

dalle ore 14,30 alle 18,30

Seano – via Torricelli – via Copernico – via Bocca di Stella – via Baccheretana – via Pistoiese con arrivo al Parco Museo Quinto Martini.

INFORMAZIONI

Dryphoto arte contemporanea – Vittoria Ciolini tel. 0039 0574 603186 cell 0039 347 2297801

info  dryphoto.it

Associazione Buddista della Comunità Cinese in Italia-Antonio Zhou: 0039-338-2685174    zhouymantonio   hotmail.com

 

 

 

 

PISA

Venerdì 8 Febbraio 2013 dalle 18.00

Presso: Aula Magna Storica – Scuola Superiore Sant’Anna – Piazza Martiri della Libertà, 33 – Pisa

A cura dell’Istituto Confucio di Pisa

Link: http://www.sssup.it/UploadDocs/16290_poster.pdf

 

 

 

 

 

 

 

TORINO

Domenica 17 Febbraio 2013 – dalle ore 14.30 alle 18.00

Presso: Teatro Valdocco san Giovanni Bosco di Torino in Via Maria Ausiliatrice 32 – Torino

 

Festa di capodanno cinese organizzato da Associazione Immigrati Cinesi Uniti in Piemonte, il giorno Domenica 17/02/2013 presso Teatro Valdocco san Giovanni Bosco di Torino in Via Maria Ausiliatrice 32, dalle ore 14:30 alle ore 18:00, per informazione tel.392/9182187

 

 

 

 

Sabato 9 Febbraio 2013 – dalle ore 19 alle 24

Presso: Pop Cebrosa – Strada della Cebrosa 86 – Torino

Organizzato dall’ANGI di Torino

 

 

 

 

 

Giovedì 14 febbraio 2013, ore 18.00

Presso: Biblioteca civica Villa Amoretti – Corso Orbassano, 200 – Torino

La Nuova Manciuria: La Cina a Nord-Est

Mostra fotografica di Francesco Lucania

 

L’itinerario fotografico, si snoda nelle cinque principali città del Nord-Est della Cina, l’aerea geografica meglio nota in occidente con la denominazione Manciuria. Harbin, Changchun, Shenyang, Dandong, Dalian, sono le città visitate da Francesco Lucania, durante il viaggio, durato un mese, alla ricerca dell’arte, delle antiche vestigia, della nuova architettura, che in molti casi soffoca e schiaccia le radici del passato.
Da questo reportage fotografico, emerge, una Cina molto variegata, diversa dagli stereotipi che i media occidentali ci propongono, una realtà poco conosciuta, talvolta ricordata per il suo passato storico, turisticamente poco nota e frequentata dagli europei.
La mostra è una sintesi del diario di un viaggio fotografico, di appunti visivi, tracce di ricordi da custodire, una meta che diviene memoria, da trasmettere, a quanti per vari motivi, non possono permettersi di effettuare viaggi in territori così lontani per la distanza e per culture, fra etnie e popolazioni diverse, ma molto vicini, nelle passioni, nei sentimenti, e nella ricerca della bellezza. Perché la bellezza è un segreto incoercibile, che valica qualsiasi confine geografico disegnato dall’uomo.

Su prenotazione, verranno effettuate visite guidate, per gruppi e scolaresche.
In occasione della mostra, nella stessa sede, si terranno due incontri.

Mercoledì 27 febbraio, ore 18.00
La lunga primavera di Changchun. Conferenza del sinologo Federico Madaro

Mercoledì 6 marzo, ore 17.30
Il Tai Chi Chuan, meditazione in movimento. Armonia fra mente e corpo.
Dimostrazione e conferenza di Moreno Guarguaglini, istruttore di Tai Chi Chuan e Shaolin.

Info: BCT tel. 011 4429836/47/65 – linee GTT: 2 – 5 – 58

INGRESSO LIBERO

 

 

 

 

 

ASTI

Sabato 9 Febbraio 2013 – dalle ore 16.00

Presso: a partire da Piazza San Secondo (vedi programma) – Asti

 

Danza del Leone, del Drago e Cerimonia del tè

Asti, Piazza San Secondo e Palazzo Mazzetti, 9 febbraio
Festeggiamenti per il capodanno cinese in concomitanza con la chiusura della mostra “Nell’anno del drago

  • Ore 16.00 La Danza del Leone a cura del M° Giampaolo Monaco, Piazza San Secondo

La danza é praticata in tutto l’Oriente in diverse occasioni della vita sociale per propiziare buoni auspici e fortuna. In Cina, in occasione del capodanno migliaia di leoni e draghi danzano per strada, nei parchi, negli alberghi e nei musei come segno di buon augurio e di saluto per un nuovo anno ricco e fortunato, coinvolgendo bambini e adulti che significativamente traggono energia positiva e armonia nel toccare e giocare con i mitici Leoni e Draghi. Affonda le sue radici nella più antica cultura orientale; la leggenda identifica il Leone originariamente come animale salvatore di villaggi infestati da mostri e grandi disgrazie, poi come sinonimo di abbondanza, benessere, fortuna e prosperità, tanto da innalzarlo, insieme al Drago al ruolo di animale simbolo della Cina.

  • Ore 16:15 La Danza del Drago a cura del M° Giampaolo Monaco, Piazza San Secondo, transiterà in Via Gobetti, C.so Alfieri, P.za Roma e ritorno in P.za San Secondo

Nella mitologia cinese il Drago era l’animale più sacro, emblema stesso dell’Imperatore ed emanazione divina, simbolo di forza e benevolenza. La sua leggenda nasce 5ooo anni fa insieme alla cultura stessa del popolo cinese, infatti, la danza che lo rappresenta é già molto popolare nella Dinastia Sung (960-1279 a.C.) ed é eseguita sia di giorno che di notte. Il corteo di danzatori che la esegue é fedele e naturale rappresentazione di un Drago celeste, simile a un’onda del mare. Questo animale é considerato benevolo e provvidenziale, simbolo di lunga vita, fortuna e portatore di piogge vitali per le terre e i raccolti. Non è un caso, che per tale capacità propiziatoria, sia legato al mondo del Kung Fu, infatti le sue movenze sono complesse e richiedono una notevole preparazione atletica. Il Drago è sostenuto da 9 atleti ed è lungo normalmente circa 20 metri, durante la sua performance segue un leader che danza in testa al corteo portando in cima ad un bastone una lanterna o una perla (che rappresentano alternativamente la Luna, la Saggezza e la Fortuna) con cui guida le movenze del Drago e ne gestisce i ritmi. L’insieme si muove accompagnato da una banda di tamburi, piatti e gong.
La partenza da Piazza San Secondo del corteo di danzatori è stata fissata alle ore 16:00 corrispondenti alle 24:00 in oriente, ora del Capodanno cinese con cui si chiude l’Anno del Drago e si apre l’Anno del Serpente.
Il percorso previsto riguarderà Piazza San Secondo, Via Gobetti, P.za Roma e ritorno in P.za San Secondo.

  • Ore 17:00 La Cerimonia del Tè (Kung Fu Cha), Palazzo Mazzetti

La Cerimonia del tè, preceduta da una breve conferenza sulle origini della bevanda in Cina, sarà presentata dalla Maestra Li Ming. L’espressione Kung Fu Cha (o Gong Fu Cha) può essere tradotta approssimativamente con tè preparato con cura ed attenzione. Essa è composta dalla parola cha che indica il tè e dall’espressione Kung Fu che ha numerosi significati tra i quali: duro lavoro, conseguimento di un risultato, attenzione e tempo libero. L’atteggiamento d’impegno ed attenzione che deve essere posto nella preparazione del tè Kung Fu è lo stesso che deve essere impiegato nella preparazione atletica e questo spiega perché il termine kung fu venga usato tanto per il tè quanto per le Arti marziali cinesi.
Un antico detto cinese recita: L’acqua è la madre del tè, la teiera suo padre ed il fuoco il suo maestro.La scelta dei materiali nella preparazione del tè è, ovviamente, fondamentale. Moltissime sono le regole empiriche sulla scelta dei componenti che venivano tramandate di maestro in discepolo e che non hanno mai subito una formalizzazione precisa.
La cerimonia presentata dalla Maestra Li Ming avrà luogo a Palazzo Mazzetti ed al termine dell’evento il pubblico sarà invitato ad una degustazione di tè cinesi offerti dalla Torrefazione Durando.

Link: http://www.astigiando.it/event/danza-del-leone-del-drago-cerimonia-del-te/

 

 

 

 

 

NAPOLI

Lunedì 18 Febbraio 2013  ore 10:30 – 16:30

Presso: Centro Commerciale Cinese – Via Argine, 268 – Napoli, Italia

Organizzato da l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli – in collaborazione con l’Associazione Generale dei Commercianti Cinesi di Napoli, l’Associazione dei Commercianti Cinesi di Napoli, il Centro Commerciale Cinese di Napoli, l’Associazione A.CA.CIA, l’Associazione Tu He e l’Unione degli Studenti e dei Professori Cinesi – Sezione di Napoli

Programma dell’iniziativa

10.30 Danza del Drago accompagnata dal suono dei tamburi

10.45 Presentazione della manifestazione

11.00 Saluti delle autorità

11.30 Canti, danze e dimostrazioni di arti marziali cinesi

12.30 Buffet

13.30 Attività culturali e ricreative:

      • laboratori di Calligrafia cinese tenuti dai docenti e dagli studenti dell’Istituto Confucio dell’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”
      • esposizione e laboratori di pittura cinese tradizionale tenuti dai borsisti cinesi dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli
      • Cerimonia del tè
      • Giochi tradizionali cinesi

16.30 Chiusura della manifestazione.

Link al sito originale (DA CONTROLLARE PER ULTIMI AGGIORNAMENTI)

 

 

 

 

ROMA

Sabato 2 febbraio 2013 dalle ore 19.00 alle 22.30 

 

Si celebrerà il prossimo 2 febbraio, con uno spettacolo lungo tre ore cui si prevede assisteranno almeno 50mila persone: per il Capodanno cinese, una delle festività più sentite dalla comunità cinese in Italia, arriveranno appositamente da Pechino acrobati, danzatori, atleti e maestri di arti marziali che si esibiranno sul palco allestito in via dei Fori Imperiali.

L’evento, promosso dall’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia, con il Patrocinio di Roma Capitale, avrà inizio con una parata in costume che celebrerà l’arrivo dell’anno del serpente snodandosi per le vie del centro di Roma, fino ad arrivare al palco dello spettacolo, al termine del quale è in programma uno spettacolo pirotecnico.

Come nel 2012, quando si era svolto in piazza del Popolo con un’affluenza record di pubblico, anche quest’anno la manifestazione è firmata dall’agenzia romana The Gate Visible Connection, che ne cura l’organizzazione logistica, la direzione creativa degli allestimenti, la scenografia e la campagna pubblicitaria.

“Il Capodanno Cinese è un momento di festa anche per i tanti romani che si vogliono godere uno spettacolo divertente e culturale, capace di raccontare quello che la Cina ha da offrire” dice Vincenzo Tomini Foresti, managing director di The Gate Visible Connection. “In questi tre mesi di progettazione dell’evento abbiamo messo in piedi una macchina organizzativa complessa, in cui il lavoro di squadra è stato fondamentale”.

PROGRAMMA

Sab 2 Feb 2013

  • ore 19.00 Inizio in via Fori Imperiali
  • ore 19.00-19.30 Parata dei Draghi
  • ore 19.30 Saluto della Autorità Italiane e Cinesi dal Palco
  • dalle 19.30 in poi Spettacoli vari sul palco
  • ore 22.00 Fuochi d’artificio dal Parco del Celio
  • ore 22.30 Fine spettacolo

 

 

 

KARAVAN FEST!

Torna KARAWANFEST! Il primo festival itinerante e programmaticamente non drammatico sui temi dell’immigrazione e incontro fra culture; proprio nel quartiere più multietnico di Roma: Torpignattara.

Questo il sito: http://www.karawanfest.it/karawan-progetto/

Compagnia delle Lettere sposa e sostiene questa iniziativa, Karawan è anche l’unico festival italiano interamente finanziato con il crowd funding.

La carovana del cinema tornerà a febbraio alla Casa della Cultura (Tor Pignattara – Roma) con l’appuntamento dedicato alla Cina per festeggiare l’Anno del Serpente.

 

Domenica 3 febbraio 2013 dalle ore 18.00

Presso:  libreria “Libri invisibili” – Via Fortebraccio 1, Roma

Il cineKarawan riparte il 3 Febbraio 2013 con l’anteprima della rassegna IL SORRISO DEL CINEMA CINESE.
Siete tutti invitati in Via Fortebraccio 1 alle 18.00 per festeggiare assieme a noi con la presentazione del libro di Marco Wong NETTARE ROSSO, con un’aperitvo 100% cinese e con la proiezione del pluripremiato film WINTER VACATION di Li Hongqi
Ingresso gratuito con sottoscrizione
————
NETTARE ROSSO di Marco Wong
Edizioni Compagnia delle lettere
In questo romanzo, opera prima di Marco Wong, la grazia orientale si fonde con la carnalità mediterranea, e le pagine sono un nettare rosso da bere fino in fondo. Lo svolgersi dell’intreccio è accompagnato dal segno stilizzato delle illustrazioni di un moderno kamasutra firmato Raffaello Ducceschi.
————-

WINTER VACATION (寒假, Han Jia) di Li Hongqi
Uno dei film più premiati della recente produzione cinese, vincitore del Pardo d’Oro come Miglior Film al Festival di Locarno, questa commedia dell’assurdo si pone all’avanguardia del nuovo cinema indipendente cinese con uno humour assolutamente spiazzante e corrosivo.

Ambientato nelle fredde regioni del Nord, ritrae con toni grotteschi un gruppo di adolescenti annoiati, adulti disillusi e bambini che sognano di essere orfani nel loro ultimo giorno a casa per le vacanze invernali. Sullo sfondo di una generale stasi enfatizzata dal panorama innevato della piccola città in cui nulla sembra accadere, emergono

 

 

 

Sabato 9 Febbraio 2013  – orario serale

Presso: DAO Restaurant – Viale Jonio  328-330, Roma

Info su: http://www.Daorestaurant.it/eventi.htm

 

 

 

PADOVA

Domenica 10 Marzo 2013 – dalle ore 10 alle ore 18 (è richiesta la prenotazione per tempo!)

Presso: Auditorium “A.Ferrari” in Via Palladio a Camposampiero (PD)

Organizzato dall’Associazione Dong Son

Fior di Loto Festival- Capodanno orientale Tết 2013 Italia

Dato il numero limitato dei posti all’interno della sala dell’auditorium, per partecipare all’evento l’Organizzazione consiglia di prenotare via telefono al numero 0422-904426 oppure inviando un’email all’indirizzo capodannovietnamita gmail.com . Vi verrà inviata un’email di conferma che vi garantirà l’accesso alla sala dell’Auditorium dove si terrà lo spettacolo. Nel messaggio dell’email si prega di indicare Nome e Cognome delle persone che intendono prenotarsi. In pieno rispetto sulla normativa della privacy, i dati raccolti servono solo allo scopo informativo da parte dell’Associazione e non verranno utilizzati per scopi commerciali.

Pagina Facebook: http://www.facebook.com/FiorDiLotoCapodannoOrientaleTet

Sito Web: http://www.vnfma.net

Il sito è in continuo aggiornamento, continuate a seguirci durante le prossime settimane per nuove news, informazioni e novità sul nostro evento!

 

 

 

VENEZIA

Martedì 12 Febbraio 2013 – ore 20.00

Presso: Teatro Goldoni di Venezia – S. Marco, 4650/ B

Organizzato dall’Ass. Commercianti Cinesi del Veneto con l’Istituto Confucio di Venezia Ca’ Foscari.

Concerto per il Capodanno cinese: martedì 12 febbraio ore 20.00, Teatro Goldoni di Venezia!

Ingresso libero. Vi aspettiamo!

Link: http://www.confuciovenezia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=344:concerto-per-il-capodanno-cinese-teatro-goldoni-venezia&catid=36:musica&Itemid=59

Evento Facebook: http://www.facebook.com/events/535569789798428/

 

 

 

BOLOGNA

Sabato 9 Febbraio 2013  – Ore 11.00 – 12.00

PressoIstituto di Istruzione Professionale Aldini Valeriani Siriani – via Bassanelli 9/11, Bologna

 “Scuola di lingua cinese” di Bologna

Da dicembre 2012, presso l’Istituto di Istruzione Professionale Aldini Valeriani Siriani, è attiva La Scuola di Lingua Cinese di Bologna, rivolta a ragazzi cinesi o d’origine cinese ha cadenza bisettimanale ed è tenuta da personale docente madrelingua , è riconosciuta dal Governo Cinese ed i corsi sono equiparati a quelli in Cina previo esame finale.

La Scuola è inserita in un programma di dialogo interculturale che coinvolge direttamente i cittadini cinesi residenti in città, gli studenti italiani e stranieri delle scuole secondarie ed enti pubblici che si occupano di istruzione.

Nei prossimi mesi animatori interculturali del Cospe e insegnanti di lingua cinese guideranno gli studenti dell’Istituto Aldini Valeriani in un percorso
di graduale avvicinamento alla lingua e alla cultura cinese, anche nell’ottica di prepararli a viaggi studio e scambi scolastici.

Si prevede, infatti, in collaborazione con l’Ufficio Giovani del Comune di Bologna, un soggiorno di studio in Cina di due settimane durante l’estate 2013  rivolto a tutti gli studenti delle scuole superiori della città di Bologna.

Per info:  COSPE – Scuola di Pace – Via Lombardia, 36  –  Bologna – (T) 051-54 66 00 – cicione   cospe-bo.it

 

 

Lunedì 11 Febbraio 2013 – dalle ore 16.00

Presso: Sala Armi, Facoltà di Giurisprudenza, Via Zamboni 22, Bologna

Il giorno 11  febbraio 2013 l’Istituto Confucio dell’Università di Bologna celebra l’ingresso nell’anno del Serpente. Siete tutti invitati presso la Sala Armi della Facoltà di Giurisprudenza, Via Zamboni 22, alle ore 16.00, per festeggiare insieme il 春节(Chūnjié)  con un ricco buffet di cibo cinese!
Speriamo di vedervi numerosi!

E’ gradita conferma.

Per info e contatti: saraanna.adragna2 unibo.it

Link: http://www.istitutoconfucio.unibo.it/Confucio/Bacheca/Eventi/2013/02/capodannocinese2013.htm

 

 

FERRARA

Sabato 9 febbraio 2013  ore 20.30

Presso: Ristorante Cinese Nihao – Via I Scarsella 4, 44034 Copparo

Organizzato da Associazione Centro Interculturale Italo Cinese Ferrara

Link Evento su Facebook (PER PRENOTARE E CONTROLLARE PER GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI)

 

PALERMO

Dal 1 al 3 Febbraio 2013

FESTIVAL DELLA CULTURA CINESE

Prima edizione

1-3 FEBBRAIO 2013

PROGRAMMA

  • Tavola Rotonda “Educazione e migrazione cinese: esperienze a confronto”

Venerdì 1 Febbraio – ore 16,00 – 18,00

Istituto Comprensivo Amari-Roncalli-Ferrara, via Gian Filippo Ingrassia,33 Palermo

Intervengono dal vivo Pan Shili, direttore della Scuola di lingua cinese di Firenze, Lucia Sorce, Dirigente Scolastico “I.C. Amari-Roncalli-Ferrara”, Giuseppe Rizzuto, coordinatore area “Educazione e Cina” Officina Creativa Interculturale, Zhu Yizhang studente e cantante cinese in Italia, Officina Creativa Interculturale. In video-conferenza intervengono Maria Omodeo, Coordinatore Area Interculturalità e Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (IDIA) COSPE di Firenze Sabrina Ardizzoni, Docente Lingua e Letteratura Cinese Università di Bologna.

Per informazioni: www.casaofficina.it e-mail: officreaintercultura  gmail.com tel: 0916520297. l numero di posti per i wokshop e laboratori è limitato. È pertanto necessario iscriversi inviando una email o telefonando all’associazione entro il 31 gennaio (lun-ven, 16-20).

 

  • Workshop calligrafia cinese  基础书法培训课程

Il workshop, del totale di 9 ore, seguirà il seguente calendario:

sabato 1 Febbraio ore 10,00 – 13,00; 15,30-18,30

domenica 3 Febbraio ore 10,00 – 13,00

Museo Internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino”, piazza Antonio Pasqualino 5

La scrittura cinese ha una storia molto antica ed è stata il tramite attraverso cui nei secoli la cultura cinese si è tramandata e trasformata. Il cinese non è una lingua alfabetica ma si esprime attraverso caratteri, ognuno dei quali ha un significato proprio. In occasione del Festival della Cultura Cinese vi invitiamo a conoscere il mondo della calligrafia cinese, partecipando al workshop che vi accompagnerà in un percorso di scoperta di un’antica arte pittorica orientale. Con la partecipazione della giovane artista cinese Cui Ying e la collaborazione dell’Associazione degli Artisti Cinesi in Italia, vi aspettiamo presso il Museo Internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino” di Palermo in piazza Antonio Pasqualino n°5. Sarà rilasciato un attestato di frequenza. Il contributo di partecipazione è di 50 euro e include le spese per i materiali. È necessaria l’iscrizione.

 

  • “Buddha e gli animali del calendario cinese” Laboratorio per bambini e genitori

“佛教故事和中国十二生肖” 系列活动

Sabato 1 Febbraio – ore 16,00 – 17,30

Casa-Officina Piazza Zisa, 17

Ogni persona in Cina nasce sotto il segno di un animale, da cui prenderà virtù e caratteristiche speciali. Per festeggiare l’inizio dell’anno del Serpente, vivremo insieme la leggenda della nascita del calendario cinese.

Il contributo di partecipazione è di 3 euro a persona.

 

  • Workshop di cucina cinese   中国厨艺展示及介绍

Sabato 1 Febbraio – ore 18,30 – 20,00

Casa-Officina Piazza Zisa 17

Per la vigilia della Festa di Primavera le famiglie cinesi si riusniscono per cucinare e mangiare insieme i jiaozi, ravioli ripieni di carne o verdure che, per la loro somiglianza ai lingotti d’oro yuan bao sono simbolo riconsciuto di prosperità. In occasione del Festival della Cultura Cinese vi invitiamo a partecipare al workshop di cucina, in cui imparerete con un cuoco cinese i segreti della cucina orientale e preperete insieme dei buonissimi ravioli. Il laboratorio verrà realizzato con la collaborazione de “Il ristorante del Drago” (via Nunzio Morello 15, A/B). I partecipanti sono invitati a portare un mattarello e un tagliere. Sarà rilasciato un attestato di frequenza. Il contributo di partecipazione è di 6 euro e include le spese per gli ingredienti.

 

  • Grande festa della cultura cinese   大型中国文化系列晚会

Palazzo Jung, via Lincoln 73

Domenica 3 Febbraio ore 18,00 – 21,00

Il Festival della Cultura Cinese si concluderà il 3 febbraio con un grande evento finale dove potrete ascoltare una narrazione italiano e cinese a cura della Casa del Drago – Officina Creativa Interculturale, apprezzare dal vivo la musica cinese contemporanea e tradizionale con il cantante Zhu Yizhang e la pianista Xu Mang, ammirare la grazia della scrittura cinese con la calligrafa Cui Ying, assistere alle dimostrazioni di arti marziali dell’ Associazione Qi – L’Espace, Associazione Tai Chi Chuan e Wudang Sangpai che mostreranno diversi stili e discipline e assaggiare alcune delle specialità della cucina orientale offerte da “Il Ristorante del Drago”. L’evento finale intende essere a Palermo un momento in cui italiani e cinesi insieme possano condividere, attraverso il racconto di alcuni aspetti della cultura cinese, uno spazio e un tempo dedicato all’incontro e alla conoscenza reciproca. Ingresso libero.

PRIMA E DOPO IL FESTIVAL DI CULTURA CINESE….

  • Conferenza su “2013, anno del Serpente-Acqua”

9 Febbraio 2013 ore 19 c/o via Contessa Adelasia 5 – Palermo.
tenuta dal dr. Vito Marino, Presidente dell’Associazione QI.

  • Passeggiata alla scoperta di Palermo in italiano e cinese

免费旅行-参观美丽的巴勒莫 (全程中意双语导游)

Domenica 27 Gennaio – ore 16,00

piazza Magione

Conoscere la storia e la cultura di un luogo è difficile se si è appena arrivati o non si conosce la lingua locale. Per la prima volta a Palermo una passeggiata per far scoprire ai migranti cinesi le bellezze cittadine sconosciute e agli  italiani un modo nuovo di vedere la città. La passeggiata sarà svolta in lingua cinese e in lingua italiano.

Ingresso libero.

 

Ciclo “Draghi cinesi e ciotole di riso” Laboratori interculturali per bambini e adulti sulla lingua e sulla cultura cinese. Dai tre anni. Tutti i laboratori sono svolti alle 17,30 presso la Casa-Officina, piazza Zisa 17 salvo dove indicato diversamente. Ingresso libero con contributo.

  • “I cento nomi di Fior di zucchina” – 26 gennaio

Quanti e quali suoni esistono in cinese? Per scoprire questo mondo lontano attraverso la sua lingua, basterà ascoltare una magica storia. I cento nomi di Fior di Zucchina sono un modo per imparare quale uso creativo dei nomi fanno nella Terra di Mezzo!

  • “Buddha e gli animali del calendario cinese” – 10 febbraio (Libreria Feltrinelli)

Ogni persona in Cina nasce sotto il segno di un animale, da cui prenderà virtù e caratteristiche speciali. Per festeggiare l’inizio dell’anno del Serpente, vivremo insieme la leggenda della nascita del calendario cinese.

  • “L’arciere Yi e la nascita del riso” – 23 febbraio

Il riso è un elemento fondamentale nell’alimentazione cinese. L’arco di Yi ci condurrà tra le risaie e su tavole imbandite di prelibatezze. Chi di voi è pronto ad usare le bacchette?

  • “La signorina Mezzopunto e il drago” – 16 marzo

Nella tradizione cinese, il drago è un essere potente e rassicurante, che protegge le persone in difficoltà e i bambini. Attraverso l’avventura della signorina Mezzopunto, faremo amicizia con questo meraviglioso animale fantastico.

…e da Febbraio inizia il corso di lingua cinese per bambini!

 

  • Ravioli, pesci e buste rosse: la Festa di Primavera in Cina

11 Febbraio – ore 18,15

Casa-Officina, Piazza Zisa 17

Qual è l’origine della più importante festa del calendario cinese tradizionale? Come si festeggia in Cina? Che cosa rappresenta oggi per i cinesi? Conoscere alcuni aspetti della Festa di Primavera vi permetterà di comprendere meglio la società cinese in continua trasformazione.

Ingresso libero con contributo.

  • Workshop di calligrafia cinese 

Sabato 2 febbraio ore 10-13, 15.30-18.30 e Domenica 3 febbraio ore 10-13

Museo Internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino” di Palermo

Piazza Antonio Pasqualino n5.

La scrittura cinese ha una storia molto antica ed è stato il tramite attraverso cui nei secoli la cultura cinese si è tramandata e trasformata. Il cinese non è una lingua alfabetica ma si esprime attraverso caratteri, ognuno dei quali ha un significato proprio.
In occasione del Festival della Cultura Cinese vi invitiamo a conoscere il mondo della calligrafia cinese, partecipando al workshop che vi accompagnerà in un percorso di scoperta di un’antica arte pittorica orientale. Con la partecipazione della giovane artista cinese Cui Ying e la collaborazione dell’Associazione degli Artisti Cinesi in Italia, vi aspettiamo presso il Museo Internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino” di Palermo in piazza Antonio Pasqualino n5.

Sarà rilasciato un attestato di frequenza.
Il contributo di partecipazione è di 50 euro e include le spese per i materiali.
È necessaria l’iscrizione inviando una e-mail all’indirizzo officreaintercultura gmail.com o chiamando al numero 0916520297 dal lun. al ven. dalle ore 16:00 alle 20:00.
Web: www.casaofficina.it

 

  • Workshop di cucina cinese

Sabato 2 febbraio ore 18,30-19:30

Casa-Officina in Piazza Zisa n.17
Per la vigilia della Festa di Primavera le famiglie cinesi si riusniscono per cucinare e  mangiare insieme i jiaozi, ravioli ripieni di carne o verdure che, per la loro somiglianza ai lingotti d’oro yuan bao sono simbolo riconsciuto di prosperità.
In occasione del Festival della Cultura Cinese vi invitiamo a partecipare al workshop di cucina nel quale, con un cuoco cinese, imparerete i segreti della cucina orientale e preparerete insieme dei buonissimi ravioli.
Il laboratorio verrà realizzato con la collaborazione de “Il ristorante del Drago” (via Nunzio Morello A-B).
I partecipanti sono invitati a portare un mattarello e un tagliere.

presso la Casa-Officina di piazza Zisa 17.

Sarà rilasciato un attestato di frequenza.
Il contributo di partecipazione è di 6 euro e include le spese per gli ingredienti.
Il numero di posti è limitato.
È necessaria l’iscrizione inviando una e-mail all’indirizzo officreaintercultura gmail.com o chiamando al numero 0916520297 dal lun. al ven. dalle ore 16:00 alle 20:00.
Web: www.casaofficina.it

 

 

 

 

 

 

 

DAL MONDO

PARIGI

Domenica 17 Febbraio 2013 – Quartiere 13, Place d’Italie – Parigi

 

LONDRA

Domenica 10 Febbraio 2013 – dalle ore 10.00

Presso: Londra, vedi mappa qui sotto

Dettagli: http://www.thelondonchinatown.org.uk/pages/chinese-new-year-2013.php

 

 

 

MANCHESTER

Domenica 10 Febbraio 2013 – dalle 10 alle 19

Presso: Manchester, info sul sito

Link per aggiornamenti: http://www.fcam.org.uk/events.html

 

 

VALENCIA

Sabato 9 Febbraio 2013 – dalle ore 18.30

Presso: Calle Pelayo – Valencia


Link 1: http://www.uv.es/confucio/indexsp.htm

Link 2: http://porvalencia.com/noticias/valencia-celebra-el-ano-nuevo-chino/

 

 

BOSTON

Domenica 10 Febbraio 2013 –  13:30 – 22:00

Presso: Boston Marriott Newton, 2345 Commonwealth Ave, Newton, MA 02466

Early Bird ticket: $60 before Feb 1st, 2013
Regular ticket: $75 after Feb 1st
Student ticket: $40 before Feb 1st, 2013
Attire: Formal, Business Casual or Chinese Traditional

Link: http://bostonese.com/?p=6330

 

 

 

SAN FRANCISCO

Sabato 2 Febbraio 2013

http://www.asianweek.com/2013/01/26/myx-tv-and-verizon-wireless-to-celebrate-year-of-the-snake/

 

 

ATLANTA

Varie date dal 9 Febbraio 2013

http://www.atlantawithkid.com/chinese-new-year-in-atlanta/

 

 

SYDNEY

Dal 08 al 24 Febbraio 2013 – vedi programma

Link 1: http://www.star.com.au/whats-on-sydney/Pages/Chinese-New-Year.aspx

Link 2: http://whatson.cityofsydney.nsw.gov.au/events/15870-sydney-chinese-new-year-festival-2013

 

 

BANKSTOWN (AUSTRALIA)

Sabato 9 Febbraio 2013

http://www.weekendnotes.com/bankstown-lunar-new-year-festival/

 

 

Posted by on 24 gennaio 2013. Filed under Eventi, Prima Pagina. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

2 Responses to Capodanno Cinese 2013: Anno del Serpente

  1. 新年快乐!
    ha Milano organizzano anche per le vie?
    grazie
    Isabella

  2. e a Bologna??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *