prostituzione - page 5 - Attualità - Associna Forum

Autore Topic: prostituzione  (Letto 15925 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

VampireMiyu

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.093
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #60 il: 14 Giugno, 2005, 10:06:15 am »
allora... dato chehai analizzato così le mie frasi devo sentirle come 1 contro o sentirmi fiera xkè mi ritieni importante da analizzare ogni singola frase??? questo è ancora mistero..
allo vediamo se ho voja di rianalizzarti le frasi... sai com'è, è una gg di mierd... piove a dirotto e nne ntra 1 cane... (dis to passo muoio di fame...) cmq...

1?punto: che si posino pure cn chi piace a loro, ma bene o male loro conviveranno cn quella persona e starà nel suo letto, nn in quello di altre persone o x strada o chissà dove..

2?io parlo della prostituzione in generale, che sia sfruttamento o indipendente, io sn contro sto mestiere. se il lavoro nero venisse scoperto, pensi che l'uomo nn troverebbe 1 altro lavoro nero?? secondo te, andare alla legalizzazione di ci? che è scorretto ora risolva tutti i problemi??? se nn sarà + lavoro nero o prostituzione illegale, sicuramente troveranno qualcos'altro da rimpiazzare . l'aborto e la prostituzione son 2 cose completamente diverse, nn ritengo opportuno entrare anche in sta discussione

3? allora, se tu 6 così contrario contro la prostituzione e lo ritieni 1 mestiere contro ogni tua morale e principio, xkè 6 così ben disposto a ci???? devo pensare male??? :p quando una persona è contraria a una cosa, pu? essere alla stesso tempo ben disposta?! è 1 po' contradditoria, ma penso che possa... cn idee pocho chiare...
la mia frase era riferita al fatto che tuo cugino, ci ha ritenuto persone poco mature, allora io riferendomi a sta frase, in senso ironico ho detto che nn siamo maturi quanto lui... bisogna spiegarti tutto??? :p

4? vedi sopra pure tu, se no divento troppo ripetitiva...

5? se tu dici che è ovvio, io passo x stupida, allroa ti chiedo, xkè hai messo solo i lati positivi e hai scansato quelli negativi? sarò stupida ma nn fino a sto punto :p

6? se l'ho chiesto a susy, xkè dovrei chiederlo a mio cugino? era una domanda diretta verso una persona...
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da VampireMiyu »

Guest

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #61 il: 15 Giugno, 2005, 00:26:50 am »
A dir la verita' io non accetto neanche uomini farfalloni, che mettono incinte donne e poi se la lavano per bene.

Cmq io sarei piu' convinta che le professioni piu' vecchie del mondo fossero le attivita' di raccolta, di pesca e di caccia: senza sesso sopravvivi, ma senza cibo muori.

Io non faccio distinzione se la costrinzione sia attraverso la violenza fisica o psicologica o sociale, ma in tutti i casi non vi e' volonta': a Wenzhou molte giovani fanciulle arrivano dalle citta' interne in cerca di lavoro, non trovandolo si mettono a fare da accompatrici (e qualcosa in piu'), ma non credo che se loro riuscivano a trovare un lavoro che consenta la sopravvivenza e una parte da destinare ai familiari farebbero quel che fanno. Poco fa hanno mandato Lucignolo e c'e' stata una intervista ad una di loro... una biologa divorziata che non guadagna abbastanza per mantenere i figli.
Lo sfruttamento e' meno frequente in Olanda perche' chi lo sa se e' sfruttamento o meno? Anche le attivita' piu' illecite apparentemente sono lecite, se la legge afferma la liceita' della prostituzione tutto cio' che era sfruttamento non lo e' piu', chi fin'ora opera nell'ombra esce fa quel che fa senza temere niente, faranno stipulare dei contratti di lavoro cosi' anche chi denuncia sara' meno tutelato.

Se paragoni la prostituzione al lavoro nero, e vuoi la legalizzazione della prima, vuol dire dire che sostieni anche la legalizzazione del lavoro nero??? Se non e' cosi' e' inutile che fai questo paragone. Il lavoro nero e' nero, se venisse allo scoperto vuol dire che i datori di lavoro li assumono legalmente, con una paga minima stabilita dalla legge o dalle contrattazioni, pertanto non e' piu' sfruttamento perche' la persona e' "contenta" della sua paga piu' assicurazione. Mentre della prostituzione non si parla di guadagno, ma del fatto che la donna bene o male ha una dignita', non e' un oggetto dei desideri, del piacere, e poche, veramente poche si prostituirebbero (significato in senso stretto) senza un motivo valido, che non sia solo una qualita' della vita alta con macchine sportive, gioielli ecc...

Anche il paragone con l'aborto e' veramente errato, perche' in questo caso vietarne vuol dire violare i diritti della donna, in quanto nella maggioranza dei casi sono ragazzine, o donne non sposate, o chi ha subito abusi, visto i tempi di qualche decina d'anni fa, una donna sola con un figlio senza essersi sposata per la Chiesa e' un peccato (lo e' tutt'oggi ma la gente e' meno influenzata). La prostituzione invece viola i diritti della donna, viola chi e' rapita, chi e' dietro pressione, chi e' costretta, chi non ha scelta. Non ci sarebbero molte donne che si dedicano a questa "professione" se ci fossero possibilita' di lavoro, con i tempi che corrono oggi e' veramente facile per una ragazza finire sotto controllo di altri.

Il fumo e' in un certo senso consensuale se non si tiene conto della dipendenza, ma la prostituzione ,come piu' volte tento di farti capire, non e' consesuale, i casi di consenso sono pochi. Sempre per il fumo, la legge sta inserendo delle limitazioni perche' provoca danni non solo al fumatore, il sesso uguale non puo' provocare la morte solo alla donna, ma anche ai suoi "clienti" e questi alle proprie partner e poi informatevi cosa chiedono i cosiddetti clienti a loro. Chi fuma non deve nascondersi, ma chi si prostituisce si, non osa farlo alla luce del giorno non solo perche' e' illegale ma anche immorale e non dignitosa, e fumare non e' nulla di tutto cio'. Devo dire che il fumo dalla legalita' sta passando piano piano all'illegalita', come l'oppio che in Cina era lecito, era diffuso tra i benestanti e ricchi, ma poi si e' scoperto gli effetti negativi, cosi' anche per il fumo le corti, anche italiane, stanno affermando questa verita'.

NOn e' forse compito dello stato tutelare la salute dei cittadini?
Proprio per questo non si puo' legalizzare la prostituzione, perche' fare un passo indietro? Legalizzare non e' facilitare il controllo, se si allora legalizziamo anche il lavoro nero, vediamo se facilita il controllo o consentire cio' che era illecito, legalizziamo anche l'immigrazione clandestina e vediamo se facilita il controllo.


"e' noto che attualmente, essendo illegale e non regolato, lo sfruttamente c'e', eccome!" Certo, quando la legge afferma che lo sfruttamento e' legale certo che da testa diventa croce!


p.s. non avete mai sentito parlare di vecchietti con la viagra?  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Guest »

VampireMiyu

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.093
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #62 il: 15 Giugno, 2005, 08:43:21 am »
ecco, perfetta spiegazione!!! in casi come questi mi sento molto pentita di nn aver proseguito gli studi :cry: , se no magari saprei pure io fare una spiegazione logica senza contorcermi tutta... vabbe', a parte questo, cara susy, nn dovevi venirmi a trovare??? cattivaaaaaaaa,crudeleeee mostricciatolaaaaa, ti devo ancora offrir eil famoso pranzooooo, cattivaaaa
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da VampireMiyu »

Sephiroth

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 1.010
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #63 il: 15 Giugno, 2005, 23:05:37 pm »
Citazione da: "Susanna"
A dir la verita' io non accetto neanche uomini farfalloni, che mettono incinte donne e poi se la lavano per bene.

"Ognuno e' causa del suo mal" ;)
Ironia a parte le "cazzate" che si fanno da ragazzi si pagano. Ed in questo caso la ragazza che si fa mettere incinta ha la sua buona fetta di responsabilita', premesso che la contraccezione e' una tecnica ormai universale.
Per donne adulte il discorso e' un po' diverso, ma non stiamo qui a gettar benzina sul fuoco.

Citazione
Cmq io sarei piu' convinta che le professioni piu' vecchie del mondo fossero le attivita' di raccolta, di pesca e di caccia: senza sesso sopravvivi, ma senza cibo muori.

Hai perfettamente ragione, ma la mia frase era un detto popolare un po' scherzoso, non e' assoluto e assolutamente veritiero.

Citazione
Io non faccio distinzione se la costrinzione sia attraverso la violenza fisica o psicologica o sociale, ma in tutti i casi non vi e' volonta': a Wenzhou molte giovani fanciulle arrivano dalle citta' interne in cerca di lavoro, non trovandolo si mettono a fare da accompatrici (e qualcosa in piu'), ma non credo che se loro riuscivano a trovare un lavoro che consenta la sopravvivenza e una parte da destinare ai familiari farebbero quel che fanno. Poco fa hanno mandato Lucignolo e c'e' stata una intervista ad una di loro... una biologa divorziata che non guadagna abbastanza per mantenere i figli.

Se ho capito bene per violenza sociale intendi la causa riferita al sistema sociale (e politico) che ti induce a prostituirsi, per - diciamo - necessita' di sopravvivenza.
IMHO vi e' una bella distinzione da fare tra violenza psichica/fisica e quella sociale.
Nell'ultimo caso vi e' almeno buona parte di volonta': ci sono tanti mestieri snobbati come la bidella, l'operaio in fabbrica, l'operatore ecologico (spazzino), il volantinaggio, ...
Li' non e' il lavoro che manca, sono i lavoratori.

Citazione
se la legge afferma la liceita' della prostituzione tutto cio' che era sfruttamento non lo e' piu', chi fin'ora opera nell'ombra esce fa quel che fa senza temere niente, faranno stipulare dei contratti di lavoro cosi' anche chi denuncia sara' meno tutelato.

Queste parole mi sembrano prima di tutto insensate: che ragionamenti sono? Se affermi la liceita' di un mestiere mica implica la liceita' dello sfruttamento in quel mestiere!
Inoltre mi fa pensare che tu abbia assolutamente inteso male le mie parole.
Io affermo che si potrebbe in via sperimentale regolare e controllare rigidamente la prostituzione, non ho detto che voglio legalizzare lo sfruttamento; c'e' una bella differenza!

Citazione
Se paragoni la prostituzione al lavoro nero, e vuoi la legalizzazione della prima, vuol dire dire che sostieni anche la legalizzazione del lavoro nero???

Ecco cosa mi fa pensare che hai capito male. Non ho detto che il lavoro nero e' legale. Sostengo semplicemente che incentivando il lavoro nero a rientrare nei limiti della legalita', si potrebbe combattere maggiormente il lavoro nero.
Credo, anzi spero, che tu sia l'unica che abbia capito male in questo modo.

Citazione
se venisse allo scoperto vuol dire che i datori di lavoro li assumono legalmente, con una paga minima stabilita dalla legge o dalle contrattazioni, pertanto non e' piu' sfruttamento perche' la persona e' "contenta" della sua paga piu' assicurazione.

Ecco giusto e' proprio questo che voglio intendere.

Citazione
Mentre della prostituzione non si parla di guadagno, ma del fatto che la donna bene o male ha una dignita', non e' un oggetto dei desideri, del piacere, e poche, veramente poche si prostituirebbero (significato in senso stretto) senza un motivo valido, che non sia solo una qualita' della vita alta con macchine sportive, gioielli ecc...

Certo, anche su questo sono d'accordissimo.
Ma e' un discorso analogo al lavoro. Pochi veramente andrebbero a lavorare se non fosse perche' hanno dei bisogni ovvi da soddisfare.
Sarebbe molto meglio oziare: giocare a tennis, andare in bici per le alture prealpine, passeggiare nei boschi, guardare la tv, ... :D:D:D

Citazione
Anche il paragone con l'aborto e' veramente errato, perche' in questo caso vietarne vuol dire violare i diritti della donna,

I sostenitori del divieto di aborto hanno tante tesi, ma e' sufficiente una sola colonna portante per la struttura: "abortire significa uccidere una vita". (una vita che non ha nessuna colpa).

Citazione
una donna sola con un figlio senza essersi sposata per la Chiesa e' un peccato (lo e' tutt'oggi ma la gente e' meno influenzata).

Hehe come sempre la chiesa ha un potere enorme sulle persone :)

Citazione
La prostituzione invece viola i diritti della donna, viola chi e' rapita, chi e' dietro pressione, chi e' costretta, chi non ha scelta.

Quello e' lo sfruttamento che lo viola. C'e' sfruttamento quando una e' rapita, sotto pressione e costretta.
Per esempio non si puo' dire che e' sfruttata una che sceglie la via della prostituzione piuttosto che andare a raccogliere i pomodori.

Citazione
con i tempi che corrono oggi e' veramente facile per una ragazza finire sotto controllo di altri.

Vabbe'....

Citazione
non solo perche' e' illegale ma anche immorale e non dignitosa, e fumare non e' nulla di tutto cio'.

Per me e' immorale fumare.

Citazione
Devo dire che il fumo dalla legalita' sta passando piano piano all'illegalita', come l'oppio che in Cina era lecito, era diffuso tra i benestanti e ricchi, ma poi si e' scoperto gli effetti negativi, cosi' anche per il fumo le corti, anche italiane, stanno affermando questa verita'.

Vorrei aggiungere che dai tempi post-illuministi in poi si e' sempre saputo che oppio e fumo fanno male alla salute. Ma credo con buona convinzione che anche prima era gia' noto a qualcuno.

Citazione
Legalizzare non e' facilitare il controllo, se si allora legalizziamo anche il lavoro nero, vediamo se facilita il controllo o consentire cio' che era illecito, legalizziamo anche l'immigrazione clandestina e vediamo se facilita il controllo.

"e' noto che attualmente, essendo illegale e non regolato, lo sfruttamente c'e', eccome!" Certo, quando la legge afferma che lo sfruttamento e' legale certo che da testa diventa croce!

Non e' questo che voglio sostenere. Leggendo queste frasi mi sembra ancora piu' evidente che sono stato frainteso.

Citazione
p.s. non avete mai sentito parlare di vecchietti con la viagra?  :-D

Ho scritto un po' tanto? ..... ma no e' solo che ci sono tante citazioni :D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Sephiroth »
Wovon man nicht sprechen kann, darüber muss man schweigen.
Ludwig Wittgenstein (1889 - 1951)

haojingzi

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 135
    • Mostra profilo
Non mi del tutto chiaro
« Risposta #64 il: 17 Giugno, 2005, 11:51:02 am »
Nella parte finale dell'articolo si parla di tre tentativi di suicidio
oltre a quello della foto, presumo.

Questo fa' di quest'uomo tormettato una persona instabile.

Non è la prima denuncia...come è riportato nell'articolo tutta la storia
non è affatto chiara.

Comunque se è prostituzione o no saranno i giudici ad accertarlo, altrimenti non prenderebbero lo stipendio.

Non è una novità la prostituzione cinese, basta aprire un giornale!
(intendo sia in italiano che in cinese)
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da haojingzi »
Will, the Prince of Bel Air, Best Tv Show ever

cilex

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 4.468
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #65 il: 21 Giugno, 2005, 15:43:57 pm »
Per hao:
per tutti quelli che conosco io; è una novità!!!
meglio prostituirsi o farsi trattare da schiavi lavoratori???
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cilex »
Non lasciatevi scoraggiare da coloro che delusi dalla vita, sono diventati sordi ai desideri più profondi ed autentici del loro Cuore!!!

Giovanni Paolo II 16.X.1978 - 2.IV.2005

VampireMiyu

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.093
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #66 il: 29 Giugno, 2005, 10:04:15 am »
be'.. preferirei 100 anni da schiva, +ttosto che 1 minuto da prostituta!
x quanto riguarda seph, ormai mi è passata la voja di discutere, x cui ti do' perfettamente ragione... anche se nn ho letto che hai scritto...
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da VampireMiyu »

cilex

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 4.468
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #67 il: 30 Giugno, 2005, 15:29:36 pm »
Citazione da: "VampireMiyu"
be'.. preferirei 100 anni da schiva, +ttosto che 1 minuto da prostituta!
x quanto riguarda seph, ormai mi è passata la voja di discutere, x cui ti do' perfettamente ragione... anche se nn ho letto che hai scritto...


solo perchè hai detto che non l'hai letto a me è piaciuto leggerlo tutto!!!
devo proprio dire che l'ultimo messaggio che ha lasciato Sefhy, è veramente strutturato bene; devo dire che gli do ragione su "tutti" i fronti, ragionamenti chiari e razionali!!! piacevole sapere che ci sono discorsi concordanti con la Susy!!! penso di non aver nulla da aggiungere, quindi penso che l'unico che riesce e tenere testa a Sefhy sia Kyo; passo la parola......
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cilex »
Non lasciatevi scoraggiare da coloro che delusi dalla vita, sono diventati sordi ai desideri più profondi ed autentici del loro Cuore!!!

Giovanni Paolo II 16.X.1978 - 2.IV.2005