Sito giapponese che insulta e ridicolizza la Cina. - Disinformazione e luoghi comuni - Associna Forum

Autore Topic: Sito giapponese che insulta e ridicolizza la Cina.  (Letto 3179 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

taotie

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 118
    • Mostra profilo
Sito giapponese che insulta e ridicolizza la Cina.
« il: 25 Luglio, 2009, 00:42:06 am »
Ho trovato per caso questo sito che mi ha dato profondamente disgusto. Non credete che sia razzista? Mi fa una rabbia incredibile, questi signori giapponesi mettono in ridicolo la Cina e ne criticano i diritti civili e i diritti degli animali. Ma una parola sull'unit 731??? Una parola sul massacro di Nanjing???
Sono sconvolto dell'ottusità e della xenofobia di un sito così ampliamente frequentato, e nessuno che se ne lamenta!

http://www.sankakucomplex.com/2009/03/2 ... thousands/
http://www.sankakucomplex.com/2009/04/2 ... ese-style/
http://www.sankakucomplex.com/2009/02/27/cat-hunter/
http://www.sankakucomplex.com/2008/12/1 ... -cat-food/
http://www.sankakucomplex.com/2009/05/1 ... hion-fail/
http://www.sankakucomplex.com/2009/02/2 ... hitecture/
http://www.sankakucomplex.com/2009/04/2 ... ese-style/
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da taotie »

wen

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.264
    • Mostra profilo
Re: Sito giapponese che insulta e ridicolizza la Cina.
« Risposta #1 il: 25 Luglio, 2009, 14:58:30 pm »
Citazione da: "taotie"
Ho trovato per caso questo sito che mi ha dato profondamente disgusto. Non credete che sia razzista? Mi fa una rabbia incredibile, questi signori giapponesi mettono in ridicolo la Cina e ne criticano i diritti civili e i diritti degli animali. Ma una parola sull'unit 731??? Una parola sul massacro di Nanjing???
Sono sconvolto dell'ottusità e della xenofobia di un sito così ampliamente frequentato, e nessuno che se ne lamenta!

http://www.sankakucomplex.com/2009/03/2 ... thousands/
http://www.sankakucomplex.com/2009/04/2 ... ese-style/
http://www.sankakucomplex.com/2009/02/27/cat-hunter/
http://www.sankakucomplex.com/2008/12/1 ... -cat-food/
http://www.sankakucomplex.com/2009/05/1 ... hion-fail/
http://www.sankakucomplex.com/2009/02/2 ... hitecture/
http://www.sankakucomplex.com/2009/04/2 ... ese-style/


Cina,Korea,Giapppone nessuno di loro vanno accordo :x
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da wen »
ô蒙古人除了马粪什么也没有留下ö

taotie

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 118
    • Mostra profilo
Re: Sito giapponese che insulta e ridicolizza la Cina.
« Risposta #2 il: 25 Luglio, 2009, 15:28:12 pm »
Citazione da: "wen"
Citazione da: "taotie"
Ho trovato per caso questo sito che mi ha dato profondamente disgusto. Non credete che sia razzista? Mi fa una rabbia incredibile, questi signori giapponesi mettono in ridicolo la Cina e ne criticano i diritti civili e i diritti degli animali. Ma una parola sull'unit 731??? Una parola sul massacro di Nanjing???
Sono sconvolto dell'ottusità e della xenofobia di un sito così ampliamente frequentato, e nessuno che se ne lamenta!

http://www.sankakucomplex.com/2009/03/2 ... thousands/
http://www.sankakucomplex.com/2009/04/2 ... ese-style/
http://www.sankakucomplex.com/2009/02/27/cat-hunter/
http://www.sankakucomplex.com/2008/12/1 ... -cat-food/
http://www.sankakucomplex.com/2009/05/1 ... hion-fail/
http://www.sankakucomplex.com/2009/02/2 ... hitecture/
http://www.sankakucomplex.com/2009/04/2 ... ese-style/

Cina,Korea,Giapppone nessuno di loro vanno accordo :x


Sì, ma un po' di riconoscenza... insultare il popolo che ti ha dato scrittura, arte, tradizioni, religioni, filosofia...mi sembra un po' un controsenso. Senza la Cina il Giappone era una terra di barbari. Senza parlare della discendenza coreana della casa regnante...
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da taotie »

Alex80

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 587
    • Mostra profilo
Re: Sito giapponese che insulta e ridicolizza la Cina.
« Risposta #3 il: 25 Luglio, 2009, 15:35:45 pm »
Citazione da: "taotie"
Ho trovato per caso questo sito che mi ha dato profondamente disgusto. Non credete che sia razzista? Mi fa una rabbia incredibile, questi signori giapponesi mettono in ridicolo la Cina e ne criticano i diritti civili e i diritti degli animali. Ma una parola sull'unit 731??? Una parola sul massacro di Nanjing???
Sono sconvolto dell'ottusità e della xenofobia di un sito così ampliamente frequentato, e nessuno che se ne lamenta!

http://www.sankakucomplex.com/2009/03/2 ... thousands/
http://www.sankakucomplex.com/2009/04/2 ... ese-style/
http://www.sankakucomplex.com/2009/02/27/cat-hunter/
http://www.sankakucomplex.com/2008/12/1 ... -cat-food/
http://www.sankakucomplex.com/2009/05/1 ... hion-fail/
http://www.sankakucomplex.com/2009/02/2 ... hitecture/
http://www.sankakucomplex.com/2009/04/2 ... ese-style/

Sankaku Complex non è affatto un sito giapponese! Si tratta di un sito in lingua inglese con un'utenza internazionale (sicuramente ci scriveranno anche cinesi) che tratta di anime, manga e games, specialmente di tipo pornografico.
Io sono un'appassionata di animazione e fumetto giapponese, ma non vado di certo a frequentare quel sito spazzatura pseudopornografico...

Edit: Per curiosità mi sono letta un po' dei commenti su quegli articoli  e, contrariamente a quello che tu hai affermato, ci sono state varie persone che li hanno aspramente criticati. Mi sembrava carino evidenziare, in barba ai luoghi comuni, che uno dei commenti più spiccatamente pro-cinesi là in mezzo l'ha lasciato proprio un giapponese! :)

Nel primo link che hai postato, l'autore dell'articolo, Artefact, ha scritto questo commento, in risposta alle critiche che gli sono state mosse

Citazione
Comment by Artefact
28-03-2009 05:15 # Report

It’s called editorialising. You see it in all media, but whether it is concealed and presented as objectivity varies on the context. Here you can probably identify a strong line of anti-censorship as the most consistently applied stance.

And of course I do not object to China or the Chinese in general. This does not stop us from identifying the Chinese government and much of its culture as being abominations.

ecco cosa gli ha risposto un giapponese, in merito al fatto di aver definito abominevoli sia il governo che buona parte della cultura cinesi
Citazione
Comment by Anonymous
28-03-2009 06:36 # Report

This does not stop us from identifying the Chinese government and much of its culture as being abominations.

I’m not even Chinese, in fact, I’m Japanese, and I’m heavily offended by your comment. While the Chinese government could do with some improvement, your statement of Chinese culture as being an abomination is just naive. Have you ever been to Japan and witness how male-dominated the society isò At least China went through a period of Communism so that everybody, or at least the non-government officals, treats everybody else as equals. Perhaps you should ditch the blindly pro-Japanese ideals and stop being such a fucking weeaboo


P.S. Ecco che cos'è un weeaboo
http://www.urbandictionary.com/define.phpòterm=weeabo
Mediamente ai giapponesi non stanno molto simpatici questi stranieri fanatici...
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Alex80 »

thun88

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 1.273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Twitter
Re: Sito giapponese che insulta e ridicolizza la Cina.
« Risposta #4 il: 29 Luglio, 2009, 12:14:05 pm »
Citazione da: "Alex80"
P.S. Ecco che cos'è un weeaboo
http://www.urbandictionary.com/define.phpòterm=weeabo
Mediamente ai giapponesi non stanno molto simpatici questi stranieri fanatici...

Quoto in pieno il commento e il termine: non si pu? sempre tifare una squadra, se gli vuoi bene devi essere obiettivo e critico anche con te stesso (quello che ha fatto l'utente giapponese, sperando sia una donna :D )
Forte sta parola, weeaboo, è un neologismo azzeccato. Devo ammettere che Bimbumbam in Italia ha seminato parecchie vittime, c'è una generazione di idolotatori sfegatati di anime e manga. E poi, più il Paese della passione è lontano e agli antipodi del pianeta, più il mito e la soggezione della mania aumenta.

Chissa se un giorno succederà lo stesso per il Cinese, che coniano sta parola per lo fan sfegatato. Mi sa che è una questione di tempo.

Cmq siti del genere continuano a pullulare nel mare di internet, anche qualche mese fa si è iscritto un utente proveniente da questa rete parallela ad autopubblicizzarsi. Il punto è che riprendono solo un misero spaccato della realtà cinese, insignificante e che non rappresenta per intero questa vasta e varia popolazione.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da thun88 »
Su Facebook:
Associna in Rete TogethER x L'Emilia-Romagna
Seguimi su Twitter @thun88

Alex80

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 587
    • Mostra profilo
Re: Sito giapponese che insulta e ridicolizza la Cina.
« Risposta #5 il: 29 Luglio, 2009, 13:42:24 pm »
Citazione da: "thun88"
Citazione da: "Alex80"
P.S. Ecco che cos'è un weeaboo
http://www.urbandictionary.com/define.phpòterm=weeabo
Mediamente ai giapponesi non stanno molto simpatici questi stranieri fanatici...
Quoto in pieno il commento e il termine: non si pu? sempre tifare una squadra, se gli vuoi bene devi essere obiettivo e critico anche con te stesso (quello che ha fatto l'utente giapponese, sperando sia una donna :D )
Forte sta parola, weeaboo, è un neologismo azzeccato. Devo ammettere che Bimbumbam in Italia ha seminato parecchie vittime, c'è una generazione di idolotatori sfegatati di anime e manga. E poi, più il Paese della passione è lontano e agli antipodi del pianeta, più il mito e la soggezione della mania aumenta.

Io ammetto di essere tra le vittime a cui hai accennato. xD
Sono innamorata del Giappone fin da quando ero piccola...Ero terribilmente affascinata da quel mondo che vedevo ritratto nei cartoni animati (nonostante in Italia si cercasse di censurare l'ambientazione giapponese  :evil:, ad esempio italianizzando i nomi dei personaggi), ricco di abitudini e costumi così diversi dai nostri, ma che nel contempo mi sembravano stranamente familiari. Ho sviluppato un sentimento di affetto profondo verso quel Paese, che soprattutto durante l'adolescenza, mi aveva anche portata ad idealizzarlo...Col tempo però si cresce e si matura, ed ora riesco a guardarlo col giusto spirito critico, riconoscendone pregi e difetti, senza che comunque la mia passione venga meno.
Progressivamente ho anche allargato i miei orizzonti, ed ho iniziato ad interessarmi alle altre realtà dell'Estremo Oriente, tra cui ovviamente la Cina! Sono consapevole degli attriti che esistono tra cinesi e giapponesi, a causa del cruento dominio coloniale nipponico e anche di certe correnti revisioniste giapponesi che vorrebbero minimizzare le atrocità compiute, ma  mi sembra anche che tra le nuove generazioni (cinesi e giapponesi) ci sia la volontà di voltare pagina...Personalmente spero che sarà così!


Citazione
Chissa se un giorno succederà lo stesso per il Cinese, che coniano sta parola per lo fan sfegatato. Mi sa che è una questione di tempo.

Vuoi dire se si conierà un neologismo per definire i fanatici di cultura cinese? Magari c'è già una parola simile...Del resto tra i giovani occidentali si è diffusa una passione generalizzata per la cultura asiatica, anche cinese e koreana, grazie soprattutto ai drama e alla musica pop! Questo "mal d'Oriente"  non si limita affatto al Giappone...
Riguardo ai weeabo, hanno ragione però i giapponesi a sentirsi talora offesi da questi appassionati, in quanto è vero che molte di queste persone non conoscono affatto la cultura nipponica, ma soltanto la subcultura otaku, nella quale si pu? identificare solo una minima parte della popolazione giapponese, che tra l'altro non viene nemmeno vista con grande benevolenza dal nipponico medio (in quale parte del mondo, sono ben visti i "nerd"?)...
Quindi è comprensibile che ai nipponici non piaccia essere stereotipati in quel modo. Mi capita spesso di leggere annunci di ragazzi giapponesi che cercano corrispondenti, e in molti casi ho visto frasi del tipo "per favore, astenersi fanatici di manga ed anime". :lol:

Citazione
Cmq siti del genere continuano a pullulare nel mare di internet, anche qualche mese fa si è iscritto un utente proveniente da questa rete parallela ad autopubblicizzarsi. Il punto è che riprendono solo un misero spaccato della realtà cinese, insignificante e che non rappresenta per intero questa vasta e varia popolazione.


La Cina è una nuova imponente realtà economica che un po' spaventa, anche per via della sua forma di governo...Però a me sembra che la gioventù mondiale sia già molto affascinata dal dinamismo e dallo spirito d'innovazione che si respira laggiù, ed è un processo che è sicuramente destinato ad intensificarsi...
La Cina è il futuro del mondo!!!! ;)
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Alex80 »

taotie

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 118
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #6 il: 29 Luglio, 2009, 15:59:20 pm »
Certo, ma un commento o due non scagionano l'intero sito nè tutti coloro che sono in sintonia con quegli articoli.
Non è questione di essere fanatici di qualcosa, è questione di realtà e di giustizia.
Io trovo infame anche la propaganda americana anti-giapponese degli anni dell'ultima guerra, perchè razzista, stereotipata e malsana.
Trovo infame qualsiasi generalizzazione e propaganda.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da taotie »

Alex80

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 587
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #7 il: 29 Luglio, 2009, 20:04:09 pm »
Citazione da: "taotie"
Certo, ma un commento o due non scagionano l'intero sito nè tutti coloro che sono in sintonia con quegli articoli.
Non è questione di essere fanatici di qualcosa, è questione di realtà e di giustizia.
Io trovo infame anche la propaganda americana anti-giapponese degli anni dell'ultima guerra, perchè razzista, stereotipata e malsana.
Trovo infame qualsiasi generalizzazione e propaganda.


Io ti ho fatto solo osservare che non è un sito giapponese, e che obiettivamente non è vero che nessuno ha criticato quegli articoli...basta che tu legga i commenti per accorgertene. ;)
Per il resto mi sembra confermato che il gestore del sito - Artefact, l'autore di quegli articoli - non ha affatto una buona opinione della Cina (vedesi il suo commento da me quotato un paio di post fa)...Perchè non gli scrivi, contestando questo suo atteggiamento? Si tratta di un semplice blog in cui tutti possono lasciare commenti...Magari potrebbe nascerne un dialogo costruttivo, comprenderebbe che tutta la sua negatività nei confonti della Cina è sbagliata, ed eviterebbe di focalizzare nei suoi articoli solo gli aspetti negativi di questo Paese che, come tutti gli altri, ha sia difetti che buone qualità!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Alex80 »

taotie

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 118
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #8 il: 29 Luglio, 2009, 22:08:22 pm »
Citazione da: "Alex80"
Citazione da: "taotie"
Certo, ma un commento o due non scagionano l'intero sito nè tutti coloro che sono in sintonia con quegli articoli.
Non è questione di essere fanatici di qualcosa, è questione di realtà e di giustizia.
Io trovo infame anche la propaganda americana anti-giapponese degli anni dell'ultima guerra, perchè razzista, stereotipata e malsana.
Trovo infame qualsiasi generalizzazione e propaganda.

Io ti ho fatto solo osservare che non è un sito giapponese, e che obiettivamente non è vero che nessuno ha criticato quegli articoli...basta che tu legga i commenti per accorgertene. ;)
Per il resto mi sembra confermato che il gestore del sito - Artefact, l'autore di quegli articoli - non ha affatto una buona opinione della Cina (vedesi il suo commento da me quotato un paio di post fa)...Perchè non gli scrivi, contestando questo suo atteggiamento? Si tratta di un semplice blog in cui tutti possono lasciare commenti...Magari potrebbe nascerne un dialogo costruttivo, comprenderebbe che tutta la sua negatività nei confonti della Cina è sbagliata, ed eviterebbe di focalizzare nei suoi articoli solo gli aspetti negativi di questo Paese che, come tutti gli altri, ha sia difetti che buone qualità!


Il sito non è giapponese,è vero, perdonami l'errore... ma sarai d'accordo che "sembra" per davvero un sito giapponese, e molti giapponesi ci scrivono... in quanto al dialogo, non voglio mettermi a discutere su un sito triviale-pornografico di fatti così importanti. L'ho solo postato qui perchè mi ha dato rabbia e mi ha disturbato.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da taotie »

Alex80

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 587
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #9 il: 29 Luglio, 2009, 22:49:52 pm »
Citazione da: "taotie"
Citazione da: "Alex80"
Citazione da: "taotie"
Certo, ma un commento o due non scagionano l'intero sito nè tutti coloro che sono in sintonia con quegli articoli.
Non è questione di essere fanatici di qualcosa, è questione di realtà e di giustizia.
Io trovo infame anche la propaganda americana anti-giapponese degli anni dell'ultima guerra, perchè razzista, stereotipata e malsana.
Trovo infame qualsiasi generalizzazione e propaganda.

Io ti ho fatto solo osservare che non è un sito giapponese, e che obiettivamente non è vero che nessuno ha criticato quegli articoli...basta che tu legga i commenti per accorgertene. ;)
Per il resto mi sembra confermato che il gestore del sito - Artefact, l'autore di quegli articoli - non ha affatto una buona opinione della Cina (vedesi il suo commento da me quotato un paio di post fa)...Perchè non gli scrivi, contestando questo suo atteggiamento? Si tratta di un semplice blog in cui tutti possono lasciare commenti...Magari potrebbe nascerne un dialogo costruttivo, comprenderebbe che tutta la sua negatività nei confonti della Cina è sbagliata, ed eviterebbe di focalizzare nei suoi articoli solo gli aspetti negativi di questo Paese che, come tutti gli altri, ha sia difetti che buone qualità!

Il sito non è giapponese,è vero, perdonami l'errore... ma sarai d'accordo che "sembra" per davvero un sito giapponese, e molti giapponesi ci scrivono... in quanto al dialogo, non voglio mettermi a discutere su un sito triviale-pornografico di fatti così importanti. L'ho solo postato qui perchè mi ha dato rabbia e mi ha disturbato.


A me non sembra giapponese, ma questo perchè essendo appassionata di anime  e manga, so a priori che è quasi impossibile trovare siti giapponesi in lingua inglese dedicati a questi argomenti...La quasi totalità di siti e forum in inglese sugli anime e i manga sono gestiti e popolati da persone di altra nazionalità. Francamente dubito che Sankaku sia frequentato da "molti giapponesi", primo in quanto ho letto che lo odiano, secondo perchè i nipponici tendono a disertare le community straniere, e a starsene nei loro siti scritti in giapponese (credo principalmente perchè conoscono veramente poco o per nulla l'inglese ;)) tipo 2chan, che gli americani hanno copiato creando 4chan.
Sankaku è fondamentalmente un sito creato da un weeabo, e frequentato da weeabo...
Ti capisco comunque se non vuoi scrivere là dentro, è squallido a dir poco! Ma visto che quegli articoli ti hanno tanto infastidito, postare un commento poteva essere un buon sfogo...
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Alex80 »