Maschi italiani e femmine cinesi - page 1 - La mia vita in Cina - Associna Forum

Autore Topic: Maschi italiani e femmine cinesi  (Letto 37076 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

ShaoYan

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 1.694
    • Mostra profilo
    • http://qiyan09.wordpress.com/
Maschi italiani e femmine cinesi
« il: 25 Gennaio, 2012, 03:22:26 am »
Ho scoperto che una buona parte di lettori italiani hanno fidanzate o mogli cinesi. Vivendo in Cina vedo il fenomeno dei maschi stranieri, tutti arrivano in Cina e si fidanzano, molti rimangono single, ma vivono accerchiati da donne. Sicuramente la Cina ora come ora è il paradiso degli uomini!!!

Vorrei chiedere una risposta sincera a tutti quelli che hanno l'amore cinese, quanto del vostro amore per un Paese dipende dalla vostra dolce metà? Se non ci fossero donne in mezzo amereste ancora la Cina? Sareste qui a parlarne?

Questa è più una provocazione lo so, ma spero possiate rispondermi lo stesso sinceramente.  :smiley_wink:

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #1 il: 25 Gennaio, 2012, 08:34:38 am »
per quanto mi riguarda shao, prima di innamorarsi bisogna conoscersi ;)
verò è che alle volte può capitare il colpo di fulmine :smiley_grin:

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #2 il: 25 Gennaio, 2012, 08:36:32 am »
sarei curioso di sapere, shaoyan. Hai un fidanzato italiano tu?
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

Dubbio

  • Visitatore
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #3 il: 25 Gennaio, 2012, 09:28:24 am »
Ma darle una risposta?

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #4 il: 25 Gennaio, 2012, 09:31:26 am »
Ma darle una risposta?
infatti, potevi farlo invece che chiedermelo ;=)



cmq per quanto mi riguarda non c entrano le ragazza cinesi. Ero già innamorato della cina ben prima di arrivarci, certo il mio amore incondizionato per la cina e cambiato dopo anni vivendo qua...forse meno illuso e più obbiettivo...
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

marcowong

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *
  • Post: 2.010
    • Mostra profilo
    • http://www.marcowong.it
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #5 il: 25 Gennaio, 2012, 10:28:29 am »
cmq per quanto mi riguarda non c entrano le ragazza cinesi. Ero già innamorato della cina ben prima di arrivarci, certo il mio amore incondizionato per la cina e cambiato dopo anni vivendo qua...forse meno illuso e più obbiettivo...

forse prima era passione che acceca, adesso è affetto?

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #6 il: 25 Gennaio, 2012, 10:54:15 am »
Cara Shaoyan,

questa non è assolutamente una provocazione ma una domanda molto intelligente.


Credo che la cosa vada analizzata in più punti anche se l'esperienza di ognuno di noi può essere profondamente diversa.

L'amore per un paese può dipendere da tanti fattori. Dalla maturità dell'individuo informato su quel paese, da i viaggi che ci ha fatto, dall'esperienza/adattamento di vivere al di fuori dei confini nazionali. Molto spesso le persone, tutte quante, non sono soddisfatte del paese in cui vivono (oppure non gli basta mai o non apprezzano quello che hanno) e si rifugiano in nuove emozioni che gli garantiscono, o cercano di farlo, una vita più soddisfacente.

Per quanto riguarda la mia esperienza personale, sappi che quando ero un ragazzetto non sapevo niente della Cina, come non ne sapevano niente i miei coetanei. A dir la verità se ne parlava veramente zero, dato che non era un fenomeno economico mondiale come lo è ora. Le uniche cose che conoscevamo della Cina era i primi emigranti cinesi venuti a cercar fortuna, che vendevano gadget stravaganti in giro per le strade o le spiagge. Immaginavo la Cina popolata da gente col cappello a capanna e i risciò.
Mitizzavamo tutti il Giappone, del quale non sapevamo nulla al pari della Cina, associandolo alla banale equazione Giappone=Tecnologia. Storia del Giappone=Samurai=Kamikaze. Succede la stessa cosa oggi con l'India. Quando si parla di Cina sento spesso dire "Eh, ma l'India va più forte, parlano tutti inglese". Cose banali, delle quali parlando con immigrati indiani mi son sempre sentito rispondere "eh si, abbiamo molti ingegneri e campi in cui ci siamo sviluppati, ma al contrario della Cina siamo generalmente indietro di 30 anni su tutto il resto della gestione economica".

Ho avuto la fortuna di incontrare mia moglie che mi ha fatto "scoprire" la Cina. Ma me l'ha fatta subito scoprire in maniera diversa, portandomi sì a vedere storia e bellezze naturali, ma anche e soprattutto la vita comune, prettamente cinese, dei villaggi. E ne è nato un amore spassionato che mi ha portato a leggere tantissimo sulla Cina, ad acquisire nuove esperienze, ad imparare la lingua. A vederne le differenze, a capire come il mondo si evolve in maniera diversa a seconda di dove ti trovi, per poi trovare dei punti d'incontro, per poi nuovamente dividersi e adottare ognuno una nuova strada. Un mondo frenetico, in via di perfezionamento, dove la pazienza non esiste e dove spesso il caos urbano regna sovrano per poi lasciare spazio a una pace che ha dell'incredibile.

Ho avuto la fortuna di relazionarmi sin da subito con persone di tutte le età e di fare molte amicizie. E ho sempre cercato di capire un pò di più di questo mondo.

Quello che tu vuoi capire con la tua domanda non è errato. Spesso succede che si mitizza il paese di origine di moglie/marito solo perchè è appunto di moglie/marito. Oppure perchè questo ci da la possibilità di fuggire dal nostro mondo del quale non ci piacciono più tante cose, o che magari non ci offre più stimoli giusti e ci appiattisce la vita, specie se si è persone dinamiche. O semplicemente perchè ci annoiamo.

Non credo che questo sia il mio caso ma per altri può essere il contrario: ho sentito più di una volta "eh, ma tu parli così perchè hai la moglie cinese!".
Dopo parecchi anni, avendola conosciuta in buona parte questa "Terra di Mezzo", posso dirti che mi piace. Amo la dinamicità, amo che la gente si da da fare. Amo che si buttano, che bene o male keyi qualsiasi cosa, una soluzione si trova. Amo che ci si da una mano nel contesto famigliare/amici con lo sguardo di chi sa che la fiducia non verrà tradita (in Italia nemmeno la Bolla Papale di garantisce questo :D). Amo la Storia, una storia che si è sviluppata in maniera diversa, che quando noi accusiamo l'altro di "copiarci" dobbiamo ricordare che anche noi abbiamo "copiato" dall'altro, che forse ha scoperto tante cose moltissimo tempo prima di noi. Amo che non è "colonizzatrice", nel senso che non rompe le palle per far guerre e che magari non si piega e tiene orgogliod ella sua nazione. Amo tante cose, parlerei per ore e ore...questo non vuol dire che a Cina è l'Eldorado perchè ogni paese ha i suoi pregi e difetti, che abbiamo elencato/discusso più volte sul forum.

Ho viaggiato molto, mi è sempre piaciuto sperimentare cose nuove ma la Cina mi ha preso sempre di più. E' che l'Oriente è così diverso da noi e penso sia difficile che non ti prenda. Penso sia naturale. Credo che troppo spesso siamo noi quelli chiusi che non ci apriamo al mondo, perchè la terra gira e offre tante opportunità, non solo economiche.

Aprire un pò la mente non ha mai fatto del male a nessuno ;)
« Ultima modifica: 25 Gennaio, 2012, 10:57:08 am da Stefanoski »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

ShaoYan

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 1.694
    • Mostra profilo
    • http://qiyan09.wordpress.com/
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #7 il: 25 Gennaio, 2012, 13:07:55 pm »
Ahahah no tutti questi anni in Italia, mai avuto un fidanzato italiano, non so in futuro, ma non mi attraggono proprio. Oppure sono io che sono troppo brutta per gli occidentali. Qui in Cina gli stranieri si ritrovano le più belle e le più colte. Nulla a che fare con me! Studiando il fenomeno e dopo aver chiesto in giro alcune delle risposte sono:

Uomini stranieri:
1.le ragazze cinesi sono docili e dolci
2.appartengono a un mondo diverso quindi sono interessanti
3.le ragazze cinesi sono belle e meno difficili
4.mi piace la Cina e vorrei vivere qui e avere una moglie cinese

Ragazze cinesi:
1.gli uomini stranieri possono portarmi all'estero
2.gli uomini stranieri possono migliorare il mio inglese
3.è più figo portarsi in giro un fidanzato straniero
4.gli stranieri possono diventare dei partner commerciali molto forti
5.se mi sposo uno straniero poi ottengo un passaporto straniero
6.posso avere figli misti sangue quindi sono più belli
7.sono più amanti degli uomini cinesi

Queste sono le risposte più generiche. Ovviamente ci sono anche coppie più spontanee, ma da quello che ho capito io, la maggior parte delle ragazze cinesi che vivono in Cina pensano prima di tutto a fattori materiali e di immagine che all'amore vero e proprio come viene visto in occidente.
Queste sono le risposte più generiche

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #8 il: 25 Gennaio, 2012, 14:50:49 pm »
di dov'erano quelli che hanno risposto il punto 1 e 3?

Gia_76

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 319
    • Mostra profilo
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #9 il: 25 Gennaio, 2012, 16:42:56 pm »
Indubbiamente conta molto l'aspetto relazionale nella mia passione della Cina, ma più che alla ricerca delle donne è dovuto più in generale al ruolo della famiglia, importante in Cina e per me, poco o nulla rilevante da noi del (Far) West. Difatti di donne cinesi non conosco (ancora) nessuna, mi sono fatto un'idea vaga e positiva di come sono giusto dai film di Zhang Ymou e Jackie Chan!

Poi c' è l'aspetto economico: da noi l'economia fa schifo mentre la Cina è la migliore candidata a essere quello che l'America era tempo fa, e aggiungo che una volta crollata la bolla del debito pubblico e privato USA - finora siamo solo agli inizi, se ne riparlerà tra 3-4 anni- staremo messi anche peggio qui in Occidente.

Molto importante è anche l'aspetto culturale: la cultura cinese è vastissima e affascinante come poche altre nel mondo.

Mi stupisce quando dici che in Cina gli uomini bianchi sono molto considerati dalle donne cinesi: sapevo il contrario, grazie anche alla cultura spazzatura che l' Occidente propina tramite Tv, reality, politica, etc.
« Ultima modifica: 25 Gennaio, 2012, 16:45:21 pm da Gia_76 »

ShaoYan

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 1.694
    • Mostra profilo
    • http://qiyan09.wordpress.com/
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #10 il: 25 Gennaio, 2012, 17:13:19 pm »
Vieni in Cina e sarai un figo  8)! Garanzia al 100%, sarai soddisfatto! Non te ne pentirai!! O0

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #11 il: 25 Gennaio, 2012, 17:15:29 pm »
Indubbiamente conta molto l'aspetto relazionale nella mia passione della Cina, ma più che alla ricerca delle donne è dovuto più in generale al ruolo della famiglia, importante in Cina e per me, poco o nulla rilevante da noi del (Far) West. Difatti di donne cinesi non conosco (ancora) nessuna, mi sono fatto un'idea vaga e positiva di come sono giusto dai film di Zhang Ymou e Jackie Chan!

ti riferisci per caso a gong li la musa di zhang yi mou?

Gia_76

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 319
    • Mostra profilo
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #12 il: 25 Gennaio, 2012, 17:32:12 pm »
Indubbiamente conta molto l'aspetto relazionale nella mia passione della Cina, ma più che alla ricerca delle donne è dovuto più in generale al ruolo della famiglia, importante in Cina e per me, poco o nulla rilevante da noi del (Far) West. Difatti di donne cinesi non conosco (ancora) nessuna, mi sono fatto un'idea vaga e positiva di come sono giusto dai film di Zhang Ymou e Jackie Chan!

ti riferisci per caso a gong li la musa di zhang yi mou?
Non a lei in particolare, ma ad ex a quella di "La strada verso casa", o a "La locanda della felicità"

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #13 il: 25 Gennaio, 2012, 21:03:40 pm »
scusa sai ma farsi un'idea delle donne cinesi dai film non lo vedo molto saggio.... anche perchè poi quelle stesse attrici nella vita reale non sono poi viste molto bene dal "popolo"...

Senbee

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 344
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Senbee Home Page
Re:Maschi italiani e femmine cinesi
« Risposta #14 il: 25 Gennaio, 2012, 22:51:11 pm »
Cara ShaoYan, io ero già innamoratissimo della Cina ben prima di conoscere la mia fidanzata. È stato proprio il mio amore incondizionato verso la Cina e i cinesi in generale (mainland, hongkong, Taiwan, cinesi in Italia, eccetera) che mi ha portato a fare tanti viaggi in Oriente e a frequentare tanto la comunità cinese italiana che alla fine ho conosciuto una studentessa cinese in Italia di cui sarei diventato il fidanzato. Non è stato certo un problema di soldi (lei economicamente sta uguale se non meglio di me :D) né di figosità (siamo entrambi considerati, in patria, dei nerd :D). Ma la nostra storia credo che sia estremamente anomala e quindi non la prendo mai da esempio del rapporto tra italiani maschi e cinesi femmine.
Mi piace anche molto vedere come ci siano anche molte coppie miste in cui lui è cinese e lei italiana. Quelle che conosciamo noi sono tutte, devo dire, incollate da quello che ci sembra "vero amore" ^_^

Io credo che le nostre due culture, sia nazionali sia personali, siano estremamente simili sui valori fondamentali su cui si costruisce una vita insieme, e quindi andiamo molto più d'accordo che tra stessi connazionali che invece spesso vedo come degli alieni. Inoltre, le diversità culturali e storiche, non esendo relative a valori fondamentali, sono solo un ulteriore collante, perché abbiamo sempre qualcosa di pazzesco da raccontarci sulle nostre tradizioni, sulla lingua, sul cibo, sulle diversità che costituiscono la ricchezza essenziale del melting pot contemporaneo e che certi ottusi razzisti continuano a vedere come pericolose contaminazioni.
La mia Home Page: viaggi in oriente, guide per Linux e musica.