nuovo esempio di sinofobia via web - Disinformazione e luoghi comuni - Associna Forum

Autore Topic: nuovo esempio di sinofobia via web  (Letto 3914 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
nuovo esempio di sinofobia via web
« il: 07 Febbraio, 2012, 14:16:23 pm »
nuovo imperdibile esempio di sinofobia via web, ovvero "il complotto PCC-triadi" dietro l'emigrazione cinese in Italia come nuova versione del "pericolo giallo" caro a Guglielmo II...:
http://www.dovatu.it/news/il-dragone-rosso-cinese-minaccia-l%E2%80%99italia-4395/
"(...)la ricchezza che viene sottratta all’Italia dalle rimesse della sempre più potente colonia cinese in Italia che vengono inviate in Cina a ripagare le Triadi e pezzi dell’apparato di potere comunista per il sostegno ricevuto all’atto di emigrare (...) Un’emigrazione quella cinese che assume connotati ben diversi rispetto a qualunque altra comunità, frutto di una pianificazione congiunta tra pezzi dell’apparato di potere cinese e le Triadi, che viene gestita come una forma di colonizzazione progressiva del territorio ospitante.(...) Altra misura che sarebbe applicabile dall’Italia, liberamente, sovranamente, senza dover passare dai timbri della casta burocratica europea, sarebbe quella di tassare le rimesse degli immigrati.
L’anno scorso ben sei miliardi e mezzo di euro hanno lasciato l’Italia.
Ben un miliardo e settecento milioni di euro di rimesse sono stata inviate dalla comunità cinese alla madrepatria.
Nella bilancia dei pagamenti (principale indicatore della salute di una nazione) questo enorme fiume di denaro rappresenta una delle voci passive più importanti.
Una tassazione del 10% sulle rimesse ci consentirebbe non solo di incamerare risorse utili a fronteggiare la grave crisi economica, ma nel contempo consentirebbe allo Stato di recuperare parte di quel sommerso che, specie per la comunità cinese, rappresenta la regola.

E’ evidente che per prendere queste misure ci vorrebbe un governo forte, in grado di reggere le prevedibili reazioni diplomatiche.
"

chi é l'autore?

http://salmestefano.myblog.it/

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/29/modena-anche-il-pdl-celebra-la-marcia-su-roma-scontri-e-cortei-di-protesta-durante-il-convegno/167125/

http://www.agoravox.it/Se-son-Ronde-Fioriranno.html

ecco la "rivista" che dirige:
http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2011/09/09/news/gadget-fascisti-scritti-negazionisti-e-anti-gay-1.808396
a pagina 6 c’è un servizio che difende a spada tratta alcuni dei più famosi revisionisti criticando il reato penale introdotto per chi nega l’Olocausto e subito dopo viene presa di mira la legge Mancino a tutela delle minoranze che viene definita «legge della vergogna


nazifascismo e sinofobia, a braccetto come sempre....
« Ultima modifica: 07 Febbraio, 2012, 14:38:32 pm da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #1 il: 07 Febbraio, 2012, 18:35:27 pm »

la ricchezza che viene sottratta all’Italia dalle rimesse della sempre più potente colonia cinese in Italia che vengono inviate in Cina a ripagare le Triadi e pezzi dell’apparato di potere comunista per il sostegno ricevuto all’atto di emigrare (...) Un’emigrazione quella cinese che assume connotati ben diversi rispetto a qualunque altra comunità, frutto di una pianificazione congiunta tra pezzi dell’apparato di potere cinese e le Triadi, che viene gestita come una forma di colonizzazione progressiva del territorio ospitante.(...)


Questa è la più grossa cazzata che ho mai sentito in vita mia.
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

ZhouEnlai

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 153
    • Mostra profilo
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #2 il: 08 Marzo, 2012, 15:36:08 pm »
e' cosi' in tutto l'occidente, milioni di articoli anti-cinesi scritti da gente che non ha mai messo piede in asia ne' in cina e non manco di cosa si parla, nulla di nuovo anzi aspettatevene molti altri in futuro, anche da giornali di sinistra.

a parte che scopo dell'articolo qui e' infamare il governo cinese piu' che le triadi, quindi la chiave di lettura non ha proprio nulla a che fare col nazi fascismo ma certa gente qui e' proprio indemoniata in merito sembrerebbe ??

semplicemente, in occidente si stanno cagando sotto e a ben donde.
che i cinesi stiano sul cazzo a tutti in europa e' secondario, non ricordo un solo paese dove siano benvoluti a pensarci bene, bisogna metterci una pietra sopra, cosi' come all'estero ci sono mille vomitevoli stereotipi sugli italiani.


cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #3 il: 08 Marzo, 2012, 19:09:07 pm »
la chiave di lettura non ha proprio nulla a che fare col nazi fascismo ma certa gente qui e' proprio indemoniata in merito sembrerebbe ??

vero, certa gente qui é proprio indemoniata nel negare le evidenze, dato che io avevo riportato come l'autore di quelle sconcezze sinofobe sia anche il direttore di una rivista che difende i NEGAZIONISTI DELL'OLOCAUSTO (quindi gente filonazi eccome.)


http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2011/09/09/news/gadget-fascisti-scritti-negazionisti-e-anti-gay-1.808396
a pagina 6 c’è un servizio che difende a spada tratta alcuni dei più famosi revisionisti criticando il reato penale introdotto per chi nega l’Olocausto e subito dopo viene presa di mira la legge Mancino a tutela delle minoranze che viene definita «legge della vergogna

sì, confermp a chi non lo vuole sapere:
nazifascismo e sinofobia, a braccetto come sempre....
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

enteromorfa

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 820
    • Mostra profilo
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #4 il: 10 Marzo, 2012, 04:44:17 am »
ahah.. questa teoria della colonizzazione spinta dal governo cinese salta saltuariamente fuori.. Ricordo che in siti non raccomandabili, per malati di mente diciamo, lessi addirittura che puntavano a colonizzare america e canada e poi usare armi biologiche che uccidono i bianchi ma non i cinesi ..

é sempre la solita solfa.. il solito dai la colpa agli altri.. "si stava bene prima, non c'è più il macellaio (come disse la vecchia alla trasmissione con marco wong) ..una volta qui erano tutti campi ecc"..
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

Ener

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 294
    • Mostra profilo
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #5 il: 16 Marzo, 2012, 23:48:06 pm »
nuovo imperdibile esempio di sinofobia via web, ovvero "il complotto PCC-triadi" dietro l'emigrazione cinese in Italia come nuova versione del "pericolo giallo" caro a Guglielmo II...:
http://www.dovatu.it/news/il-dragone-rosso-cinese-minaccia-l%E2%80%99italia-4395/
"(...)la ricchezza che viene sottratta all’Italia dalle rimesse della sempre più potente colonia cinese in Italia che vengono inviate in Cina a ripagare le Triadi e pezzi dell’apparato di potere comunista per il sostegno ricevuto all’atto di emigrare (...) Un’emigrazione quella cinese che assume connotati ben diversi rispetto a qualunque altra comunità, frutto di una pianificazione congiunta tra pezzi dell’apparato di potere cinese e le Triadi, che viene gestita come una forma di colonizzazione progressiva del territorio ospitante.(...) Altra misura che sarebbe applicabile dall’Italia, liberamente, sovranamente, senza dover passare dai timbri della casta burocratica europea, sarebbe quella di tassare le rimesse degli immigrati.
L’anno scorso ben sei miliardi e mezzo di euro hanno lasciato l’Italia.
Ben un miliardo e settecento milioni di euro di rimesse sono stata inviate dalla comunità cinese alla madrepatria.
Nella bilancia dei pagamenti (principale indicatore della salute di una nazione) questo enorme fiume di denaro rappresenta una delle voci passive più importanti.
Una tassazione del 10% sulle rimesse ci consentirebbe non solo di incamerare risorse utili a fronteggiare la grave crisi economica, ma nel contempo consentirebbe allo Stato di recuperare parte di quel sommerso che, specie per la comunità cinese, rappresenta la regola.

E’ evidente che per prendere queste misure ci vorrebbe un governo forte, in grado di reggere le prevedibili reazioni diplomatiche.
"

chi é l'autore?

http://salmestefano.myblog.it/

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/29/modena-anche-il-pdl-celebra-la-marcia-su-roma-scontri-e-cortei-di-protesta-durante-il-convegno/167125/

http://www.agoravox.it/Se-son-Ronde-Fioriranno.html

ecco la "rivista" che dirige:
http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2011/09/09/news/gadget-fascisti-scritti-negazionisti-e-anti-gay-1.808396
a pagina 6 c’è un servizio che difende a spada tratta alcuni dei più famosi revisionisti criticando il reato penale introdotto per chi nega l’Olocausto e subito dopo viene presa di mira la legge Mancino a tutela delle minoranze che viene definita «legge della vergogna


nazifascismo e sinofobia, a braccetto come sempre....

La prima reazione è stata... Ridere per 2 minuti buoni.. Di fronte a certe ridicolaggini è la prima reazione che ho..Però poi penso che qualcuno ci crede a queste idiozie.. Vedi mia nonna, che ha poi chiesto alla mia ragazza (2G Cinese) se era vera questa storia, e la mia ragazza inizialmente non capendo cosa intendesse mia nonna (dato che mia nonna parla metà in italiano metà in dialetto) ha detto che si, a Prato esiste la mafia cinese.. Al che mi sono dovuto intromettere e dire che non è vero.. Non so se sia più comica o tragica come situazione..

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #6 il: 17 Marzo, 2012, 08:22:38 am »
non c'é bisogno di andare tanto lontano: leggiti quel che ha scritto zorba nel thread sui primati italiani, dove sostiene che la criminalità nel paradiso-Italia l'hanno portata i migranti con la complicità della sinistra....

finché in Italia circoleranno simili balle (anche in sedi istituzionali e mediatiche) e non saranno neppure adeguatamente contrastate (neanche su questo Forum che pure é organicamente anti-stereotipi xenofobi!), ci saranno tante nonne ed altri che ci cascheranno e intanto l'Italia sarà distrutta dai VERI sfascisti in giacca e cravatta e Italiani DOC da 100 generazioni.....che usano quegli "argomenti" per deviare l'attenzione e la rabbia della gente dalle proprie responsabilità nello sfascio
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #7 il: 17 Marzo, 2012, 11:26:07 am »
Citazione
mia ragazza (2G Cinese) se era vera questa storia, e la mia ragazza inizialmente non capendo cosa intendesse mia nonna (dato che mia nonna parla metà in italiano metà in dialetto) ha detto che si, a Prato esiste la mafia cinese.. Al che mi sono dovuto intromettere e dire che non è vero..

 :smiley_lipsrsealed: :smiley_shocked: :smiley_rolleyes:

jie

  • Socio di Associna
  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • *
  • Post: 290
    • Mostra profilo
    • http://user.qzone.qq.com/591231909
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #8 il: 18 Aprile, 2012, 12:29:13 pm »
ma si, mi capita spesso che quando entro in qualche locale piano di gente, sento dire delle cose del tipo "siamo invasi dai comunisti", "c'è un piano di invasione della cina comunista per conquistare l'occidente", "la cina finanzia i cinesi per emigrare". ormai ci si abitua.

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #9 il: 18 Aprile, 2012, 12:32:53 pm »
soprattutto perchè sono tutt'altro che comunisti  :smiley_grin:

jie

  • Socio di Associna
  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • *
  • Post: 290
    • Mostra profilo
    • http://user.qzone.qq.com/591231909
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #10 il: 18 Aprile, 2012, 12:42:41 pm »
vorrei tanto che il consolato mi dia un po di finanziamenti, sai, con la crisi...
invece mi spela quando devo far legalizzare documenti con 20€ per foglio

wen

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.264
    • Mostra profilo
Re:nuovo esempio di sinofobia via web
« Risposta #11 il: 01 Maggio, 2012, 16:03:46 pm »
ma si, mi capita spesso che quando entro in qualche locale piano di gente, sento dire delle cose del tipo "siamo invasi dai comunisti", "c'è un piano di invasione della cina comunista per conquistare l'occidente", "la cina finanzia i cinesi per emigrare". ormai ci si abitua.

Va be i cinesi agli ultimi anni e difficile che aumenti
ô蒙古人除了马粪什么也没有留下ö