Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu - page 6 - Attualità - Associna Forum

Autore Topic: Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu  (Letto 17115 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #75 il: 21 Settembre, 2012, 08:35:56 am »
premesso che le manifestazioni sarebbe bene restassero pacifiche (il che non vuol dire silenziose e amichevoli...), la risposta a "chi ha cominciato?" non sta nella data della prima manifestazione, nè del primo deprecabile episodio di lancio di oggetti, ecc. ma nei dati che ho riassunto, perchè di ogni manifestazione, nel Mondo, si deve sempre cercare la causa...

se gli operai ALCOA vengono a manifestare a Roma (e tirano qualche petardo) o salgono a 70 m di altezza per manifestare, chi ha cominciato? l'ALCOA che vuole chiudere la fabbrica

se migliaia di Cinesi e 2G sfilano a Roma dopo che qualcuno ha assassinato un Cinese e la sua bambina, chi ha cominciato? gli assassini

se tanti Spagnoli scendono in piazza contro gli infami tagli del governo, chi ha cominciato? il governo e chi nella UE impone quegli infami tagli

ecc.

se in Cina e altrove i cinesi manifestano contro l'ennesima prova di arroganza (permessa solo dalla complicità USA) di governi democraticamente eletti dalla maggioranza dei Giapponesi che costituisce la goccia che fa traboccare il vaso dopo decenni di infingardo negazionismo, di onori a criminali di guerra, di assenza di un qualsiasim processo fatto da giudici nipponici a criminali di guerra nipponici e se quella ennesima prova di arroganza si basa sul possesso illegittimo (grazie sempre agli USA) di isole cinesi  che il Giappone ha illegalmente occupato durante la 2GM nell'ambito di quella sua pluridecennale politica di crimini otto-novecenteschi contro Cina, Corea, ecc., chi ha cominciato?

prova a pensare cosa succederebbe, in termini di manifestazioni e di ben altro se il Giappone tentasse di impedire la sovranità russa sulle isole che rivendica o se la Germania sostenesse che Kiev  é sua o se lo stesso facesse l'Italia con la Dalmazia o con Rodi......

e gli eccessi, sempre deprecabili, fanno parte delle reazioni, non delle cause....

quanto all'assenza di manifestazioni cinesi in Giappone: quanti sono i Cinesi in Giappone? quali sono le regole per manifestare in Giappone?   
« Ultima modifica: 21 Settembre, 2012, 08:43:12 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #76 il: 21 Settembre, 2012, 09:57:02 am »
Premesso che una disputa di questo tipo ci si aspetterebbe che venisse prima risolta da un tribunale internazionale, quello che ho capito fino ad adesso nei confronti delle Diaoyu.

E cioè che nel 1895 il Giappone includette le isole Diaoyu/Senkaku le separo da Taiwan mettendole sotto il controllo della prefettura di  Okinawa.
Quando quasi piu di un secolo dope il Giappone dovette restiutuire taiwan alla cina , entrambe le parti adottarono la configurazione di taiwan del 1945, con i cinesi che non erano a conoscenza che le inabitate "senkaku" erano in realtà le isole Diaoyu.

Da parte giapponese ci sono due documenti che sono stati sfruttati per rivendicare le Diaoyu come Senkaku: una lettera ufficiale del consolati cinese a Nagasaki del 1920 in cui le isole vengono incluse nel territorio giapponese e una mappa cinese che non comprende le Diaoyu.


C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #77 il: 21 Settembre, 2012, 10:07:22 am »
certo cavallo preferisce guardare al passato per giustificare il presente, magari potrebbe andare a dirgielo in faccia, sempre che abbia coraggio, ai vietnamiti, ai filippini, ai mongoli ecc ece che protestano contro la cina, come la cina fa con il giappone
http://www.bbc.co.uk/news/world-asia-pacific-13661779
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #78 il: 21 Settembre, 2012, 10:12:19 am »
interessante commento in inglese riguardo alla manifestazione (50 persone scarse) anti'cinese svoltasi a Tokyo. Soltanto per mostrare quanto in realtà più della maggioranza dei giapponesi non sa neanche cosa siano queste isole. Mi fanno pena i giapponesi...

Citazione
"How about the Japanese government take that Red Cross hundreds, and hundreds of millions of dollars they stole from charitable donations, and give it to the victims of Fukushima, and the tsunami as they were supposed to.

Japan has 340,000 homeless people that have received NONE of that charitable donation money. NONE! Take 2.05b yen and distribute it to the 160,000 homeless from Fukushima. That would give approximately half of them the new life they so desperately need.

Imagine Japan claiming it is busted, and has no money through stolen pension funds, and gross government neglect of their fiscal responsibilities, and wants to double taxes in a country that is already way too expensive to live in, massive highway tolls, ridiculous transportation fees, shocking post office fees, incredibly expensive rent for apartments that are smaller than prison cells, and food prices so ridiculous that some stores have the audacity to charge 3900 ¥ for ONE MANGO.

The education system in Japan was just proven to be the worst (again) out of the 31 nations investigated. The worst of all AGAIN! Japan spends less money of education than most third world countries.

The Japanese government and people are WAY OUT OF TOUCH with the realities of this world.

The Japanese government are nothing but a bunch of chain smoking, alcoholic, incompetent, Yakuza backed criminals.
This Senkaku problem proves the Japanese central government is completely out of touch with reality. Who cares about a few stupid islets, that "may" (or may not) have energy reserves, when the entire nation needs to be rebuilt. The two company share 348B USD in trade. This issue could threaten the stability of Japan. Now its cash strapped companies that were already laying off employees in the tens of thousands can try to piece together cash to replace their destroyed businesses in China, and the millions of Chinese citizens who will never buy a Japanese made product again. Thousands of Japanese workers in China will now find themselves out of a job and join the thousands in Japan that don't have one. All over the Senkaku islets.
China can suspend trade in rare earths. Only Japan will be affected by that, leading to catastrophic and economic, and production losses.
Japan imports 62% of its food, (That was before the Fukushima debacle), which now is estimated upwards of 70%. About half of that comes from China.
China purchases a majority of Japan's bonds, and was in negotiations to purchase billions (USD) more. If China bails on that, who will lend Japan, a country that is growing in mounting debt it can't get out of.
The clear loser here is Japan. All so a handful of people can wave the Meiji period racist flag.
The proof that the Japanese don't give a shit about the Senkakus is nobody is protesting, or really caring about it. Save a handful of racist nationals in Shibuya today. And we all know the nationals are a bunch of insane, failed losers that want to return to women as servants, Unit 731 style concentration camps, and isolating Japan much like Tokagawa Ieasu did.

Of course none of these arguments will be on the government controlled media. You'll continue to see the idiots shouting oishi as they bore their captive audiences to tears, once again with their mindless TV banter.

Now you Japanese go to your kaishas and make sure you work diligently for 16 hours today, like you did yesterday. Make sure your lack of innovation, and technology keeps you falling ever further beneath the fateful waves of mediocracy.

Welcome to Japan! A nation that has never really had a clue."
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #79 il: 21 Settembre, 2012, 11:00:44 am »
ecco la neolingua (in senso orwelliano) degli idolatri di Hirohito e del militarismo nipponico, ecco le espressioni tipicamente revisionistiche degne dei peggiori testi di questo tipo nipponici del sempre filo Asse Roma-Berlino-Tokio MBC:

 nel 1895 il Giappone includette le isole Diaoyu/Senkaku le separo da Taiwan mettendole sotto il controllo della prefettura di  Okinawa.

"includette" (che in Italiano sarebbe poi "incluse")?

eufemismo infame per dire "occupò illegalmente, poi annesse illegalmente"

ma questo é secondario per MBC e per tutti i revisionisti, i negazionisti, i nostalgici del Patto Tripartito e dei suoi scherani (compresi quelli impegnati contro la Cina), dalle missioni SS in Tibet ai massacratori giapponesi... e la Storia, gli stermini, gli orrori dell'UNITA' 731, i milioni di prigionieri di guerra cinesi mai tornati, le "donne di conforto", la strage di Nanjing e il fatto che nessuno dei responsabili di queste infamie sia stato MAI processato da un tribunale giapponese e che il criminale di guerra Hirohito e tanti abominevoli suoi seguaci come i medici dell'UNITA' 731 siano restati impuniti (a differenza dei loro colleghi europei) anche grazie alla complicità USA , sono solo "passato" per chi per questo non a caso  ha ripetuto che la "libertà di espressione" si deve estendere a chi nega l'Olocausto da una cattedra universitaria italiana!

cvd
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

Dubbio

  • Visitatore
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #80 il: 21 Settembre, 2012, 11:08:52 am »
ecco la neolingua (in senso orwelliano) degli idolatri di Hirohito e del militarismo nipponico
Ecco la fantasia di un paranoico della storia.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #81 il: 21 Settembre, 2012, 11:18:33 am »
esimio Dubbio, per accusarmi di paranoia dovresti:
- dimostrare che quel che ho scritto sui crimini giapponesi e sulla loro impunità e negazione pluridecennale é falso;
- dimostrare che MBC non ha difeso, minimizzato le scelte di chi, in Giappone e con l'avallo USA, ha coperto, negato, reso impuniti tali crimini (ad esempio con la balla di MBC su processi contro quei criminali fatti da tribunali nipponici e non alleati o sovietici);
- dimostrare che scrivere "includette"(incluse) invece che "occupò e fece seguire da una annessione entrambe illegali" sia equivalente concettualmente e sul piano storico

in assenza di queste dimostrazioni, tu confermi solo non la mia paranoia ma la tua ignavia
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

300

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.111
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #82 il: 21 Settembre, 2012, 11:30:55 am »
http://www.agichina24.it/in-primo-piano/politica-internazionale

Il Giappone chiede i danni alla Cina!   
Alla fine le proteste sono inutili, se i cinesi vogliono quelle isole è in guerra che devono andare, è l'unica soluzione possibile o le perderà per sempre
Il mondo è un tiranno ma solo gli schiavi gli ubbidiscono

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #83 il: 23 Settembre, 2012, 07:27:12 am »
esimio Dubbio, per accusarmi di paranoia dovresti:
- dimostrare che quel che ho scritto sui crimini giapponesi e sulla loro impunità e negazione pluridecennale é falso;
- dimostrare che MBC non ha difeso, minimizzato le scelte di chi, in Giappone e con l'avallo USA, ha coperto, negato, reso impuniti tali crimini (ad esempio con la balla di MBC su processi contro quei criminali fatti da tribunali nipponici e non alleati o sovietici);
- dimostrare che scrivere "includette"(incluse) invece che "occupò e fece seguire da una annessione entrambe illegali" sia equivalente concettualmente e sul piano storico

in assenza di queste dimostrazioni, tu confermi solo non la mia paranoia ma la tua ignavia

non c'è bisono di tutto questo, basta leggere il forum per vedere quanto sei paranoico e spesso a senso unico per razzismo, nazismo, fascismo, militarismo nipponico dei giorni nostri.... ecc.ecc.ecc.
devi avere avuto un'infanzia veramente infelice.... potevano risparmiartela...

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #84 il: 23 Settembre, 2012, 10:33:48 am »
ecco la cartina al tornasole che mostra ancora una volta, se ce ne fosse stato il bisogno, dell incapacità di cavallo di discutere con obiettività.

Ovviamente mentre lui si arrampica sugli errori di battitura, allo stesso patetico modo di cui lui critica (quanti ne abbiamo visti di tuoi senza scendere a questi livelli da scuola materna...)gli sfugge la grande castronata e del perche io ho scritto "incluse" e non occupate illegalmente: ovviamente non per la patetica menzogna del mio appoggio a hiroito..(forse per quello che vasco, rendedoli pan per focaccia, presume che cavallo appoggi le BR, gli Hezbollah ecc ecc?) ma per la storia.
 Si da il caso che forse cavallo la storia cinese l ha letta al circoli del ex pci, ma il Giappone essendo uno dei vincitori delle guerre dell oppio si vede concedere nel trattato di  Shimonoseki l isola di taiwan e altre isole. Quindi non occupato illegalmente ma a causa di quel trattato.
Ho poi scritto, ma lui chissà perche non lo cita, che quando il giappone DOVETTE restituirle alla Cina uso uno stratagemma per tenersi le Diaoyu, mascherandole come una parte di Okinawa. Gia dai toni che uso, parlando di stratagemmi, uno con un cervello dovrebbe capire la mia posizione, sicuramente non di mentitore storico per le mie simpatie.

 L ennesima patetica balla per denigrarmi, molto facile da smascherare.
Da un personaggio di questo genere associna accetta collaborazioni???Dovrebbero riflettere molto bene con che genere di persone si mettono assieme...
« Ultima modifica: 23 Settembre, 2012, 11:39:25 am da MBC »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

Gia_76

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 319
    • Mostra profilo
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #85 il: 23 Settembre, 2012, 13:55:10 pm »
Alla fine le proteste sono inutili, se i cinesi vogliono quelle isole è in guerra che devono andare, è l'unica soluzione possibile o le perderà per sempre
Sì, sfortunatamente però se adesso vanno i guerra le isole diventerebbero...americane!

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #86 il: 23 Settembre, 2012, 14:17:00 pm »
ecco la cartina al tornasole che mostra ancora una volta, se ce ne fosse stato il bisogno, dell incapacità di cavallo di discutere con obiettività.

Ovviamente mentre lui si arrampica sugli errori di battitura, allo stesso patetico modo di cui lui critica (quanti ne abbiamo visti di tuoi senza scendere a questi livelli da scuola materna...)gli sfugge la grande castronata e del perche io ho scritto "incluse" e non occupate illegalmente: ovviamente non per la patetica menzogna del mio appoggio a hiroito..(forse per quello che vasco, rendedoli pan per focaccia, presume che cavallo appoggi le BR, gli Hezbollah ecc ecc?) ma per la storia.
 Si da il caso che forse cavallo la storia cinese l ha letta al circoli del ex pci, ma il Giappone essendo uno dei vincitori delle guerre dell oppio si vede concedere nel trattato di  Shimonoseki l isola di taiwan e altre isole. Quindi non occupato illegalmente ma a causa di quel trattato.
Ho poi scritto, ma lui chissà perche non lo cita, che quando il giappone DOVETTE restituirle alla Cina uso uno stratagemma per tenersi le Diaoyu, mascherandole come una parte di Okinawa. Gia dai toni che uso, parlando di stratagemmi, uno con un cervello dovrebbe capire la mia posizione, sicuramente non di mentitore storico per le mie simpatie.

 L ennesima patetica balla per denigrarmi, molto facile da smascherare.
Da un personaggio di questo genere associna accetta collaborazioni???Dovrebbero riflettere molto bene con che genere di persone si mettono assieme...

straquoto!!
e il bello è che se altri si comportano con lui con le stesse argomentazioni che lui usa con gli altri corre a piangere dai moderatori invocando ban e provvedimenti oppure a piangere dal presidente onorario come un bimbo della materna corre dalla mamma....
veramente patetico per un uomo di quell'età e di qualla presunta cultura

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #87 il: 23 Settembre, 2012, 14:20:35 pm »
Alla fine le proteste sono inutili, se i cinesi vogliono quelle isole è in guerra che devono andare, è l'unica soluzione possibile o le perderà per sempre
Sì, sfortunatamente però se adesso vanno i guerra le isole diventerebbero...americane!

non credo che gli usa possano permettersi un'ulteriore guerra, anche perchè penso che per le isole in questione taiwan si alleerebbe volentiari alla cina e gli usa starebbero neutrali fra taiwan e giappone, l'esercito cinese è ad oggi superiore all'inesistente giapponese

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #88 il: 23 Settembre, 2012, 14:59:25 pm »
grazie della tua nuova, favolosa conferma, che non mi stupisce, che tu consideri "non illegittime" le "acquisizioni" da parte degli infami tuoi idoli colonialisti occidentali e nipponici, attraverso i trattati-capestro imposti alla Cina dopo averla aggredita e sconfitta nella "eticissima" guerra dell'oppio (a cui il Giappone non prese direttamente parte, ignorante, essendo una guerra inglese, ignorante....) e nelle altre successive oscene aggressioni (a cui il Giappone invece prese parte o le condusse in proprio), MBC...

 Si da il caso che forse cavallo la storia cinese l ha letta al circoli del ex pci, ma il Giappone essendo uno dei vincitori delle guerre dell oppio si vede concedere nel trattato di  Shimonoseki l isola di taiwan e altre isole. Quindi non occupato illegalmente ma a causa di quel trattato.

capisco che per te, quindi, usando esattamente lo stesso criterio erano "non occupate illegalmente" da Hitler anche metà della Francia dopo l'atmistizio del 1940 che i nazi invasori e vincitori (a te cari, evidentemente) imposero alla Francia sconfitta, l'annessione di metà della Polonia ottenuta con lo stesso sistema criminale, tutte le conquiste di quei colonialisti occidentali che evidentemente approvi e consideri "legittime"....

grazie MBC, continua a smascherarti sempre meglio da solo.....

sono contento che qualche 2G di origine cinese e qualche democratico italiano possa leggere che tu consideri "non illegittime" quelle occupazioni giapponesi, perchè ciò conferma quanto sia attuale la questione di estirpare i residui sconci del colonialismo, dell'imperialrazzismo, del negazionismo, del revisionismo  filo-Patto d'Acciaio a cui appartieni in pieno

ecco chi sono i "difensori" sinofobi (e molto altro...) delle pretese di un Giappone che ha coccolato (e mai processato) i suoi criminali, negato per decenni i suoi crimini e viene tuttora esaltato sulla base di simili "criteri" ignobili!
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Pieno appoggio ai nostri militanti sull'Isola di Diaoyu
« Risposta #89 il: 23 Settembre, 2012, 17:05:49 pm »
Citazione
grazie della tua nuova, favolosa conferma, che non mi stupisce, che tu consideri "non illegittime" le "acquisizioni" da parte degli infami tuoi idoli colonialisti occidentali e nipponici,
Mai parlato dei colonialisti occidentali, qui si parla della prima guerra sino-giapponese e delle sue conseguenze.

E io rispondenti mi sono confuso, ma tu (COSA PIU IMPORTANTE, non eri l esperto, il professore, il sinologo auto-incoronato???) dall alto della conoscenza della storia cinese mi sei seguito...hahahhaha, e poi parli di ignoranza...poveraccio! Ora grazie a te che mi accusi pateticamente di essere un simpatizzante della guerra dell oppio, che qui analfabeta mascherato, non c entra niente, mi accorgo che ho confuso i due eventi. Grazie alla tua ignoranza.
Il trattato di Shimonoseki è venuto in seguito alla sconfitta dell impero Qing da parte del Giappone, nella prima guerra sino-giapponese (per il controllo della Korea e non della Cina da parte del Giappone) e non a seguito della guerra dell oppio. E quindi fu in seguito alla sconfitta dell impero qing che il giappone si prese pure le diaoyu mettendole sotto okinawa. La storia non si cambia, mi dispiace per te, mascalzone!

Grazie di cuore babbominchia,

CVD
« Ultima modifica: 24 Settembre, 2012, 01:47:37 am da MBC »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.