anche in Italia manifestazioni giovani origine cinese contro Giappone - page 3 - Attualità - Associna Forum

Autore Topic: anche in Italia manifestazioni giovani origine cinese contro Giappone  (Letto 4832 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

300

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.111
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:anche in Italia manifestazioni giovani origine cinese contro Giappone
« Risposta #30 il: 23 Settembre, 2012, 12:38:37 pm »
assurdo. i cinesi ogni tanto si dovrebbero ricordare che è grazie agli americani se adesso non parlano giapponese...

gli americani hanno dato il colpo finale al giappone nelle seconda guerra, pero la storia delle isole contese è nata grazie agli americani.
per chi non lo sa, le isole in questione facevano parte di taiwan che nel XIX secolo vennero date al giappone insieme a taiwan come risarcimento di guerra. dopo la seconda guerra mondiale con l'assemblea di cairo e posdam si era deciso che il giappone doveva restituire tutti i territori che aveva avuto dalla cina nel XIX secolo. il giappona allora restituirono taiwan alla cina nazionale, pero le isole diaoyu erano sotto controllo militare americano perchè hanno una base vicina, e nel 70 quando gli americani hanno ridato l'amministrazione territoriale al giappone hanno dato anche quelle isole al giappone, senza restituirle alla cina.
allora, secondo voi, di chi è la colpa?

il colpo finale ?.. gli hanno dato il colpo finale, iniziale, di mezzo.. praticamente solo gli americani li hanno menati i giapponesi, senza di loro in asia i giapponesi facevano tutto quello che volevano.
Sul discorso delle isole, io l'ho già detto, sono d'accordo con te.
Però a fronte di due isolette, quando si accusa tanto l'america, andrebbe ricordato che senza di loro altro che due isole perdeva la cina.. chissà se c'era sempre una cina.

L'intervento Usa (prima indiretto e poi diretto) è stato la condicio sine qua non per la vittoria sulle forze dell'Asse.
Indipendentemento dalle operazioni militari, comunque decisive, senza gli aiuti Usa, sia la GB, che l'Urss e la Cina avrebbero prima o poi capitolato o sarebbero scese a patti con Germania e Giappone.
La buona Urss si è anche resa colpevole del criminale Patto Molotov-Ribbentrop, che permise alla Germania di attaccare in tutta tranquillità la Polonia e al mondo di precipitare nella IIGM (i buoni sovietici fornirono anche le materie prime necessarie allo sforzo bellico nazista), e di quello di non aggressione col Giappone che a sua volta di continuare indisturbato a devastare la Cina e poi a invedere tutta l'Asia Orientale senza il pericolo di un attacco da nord!
Il contributo dei comunisti di Mao alla guerra contro il Giappone è stato sia insignificante, sia ambiguo, e successivamente glorificato dalla propaganda. Molto di più fecero i nazionalisti, che nonostante le sconfitte(ma anche alcune vittorie) e le grosse perdite riuscirono ad impantanare le truppe giapponesi a lungo. Senza aiuti esterni però si sarebbe comunque dovuta arrendere, perchè non sarebbe mai stata in grado di battere l'esercito giapponese. Se non fossero intervenuti gli Usa in Asia, il Giappone avrebbe vinto.
Oltre all'impegno militare e gli aiuti materiali, sapere di aver alle spalle gli Usa, il più grande arsenale del mondo, diede a tutti gli altri alleati quella spinta indispensabile per resister ad oltranza. In guerra anche il morale è fondamentale e senza questa certezza l'Asse avrebbe vinto.
Per concludere, la Cina ha un debito di riconoscenza infinito verso gli Usa, senza i quali ora sarebbe una parte dell'impero giapponese. Se la Cina non fosse stata conquistata dai comunisti di Mao e non si fosse poi alleata ai buoni sovietici, ora i rapporti con gli americani sarebbero più che cordiali e il mondo molto più sicuro. Gli Usa vrebbero scelto come alleata la Cina (che già lo era!!!) e non il nemico Giappone.
Il mondo è un tiranno ma solo gli schiavi gli ubbidiscono

zorba

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 149
    • Mostra profilo
Re:anche in Italia manifestazioni giovani origine cinese contro Giappone
« Risposta #31 il: 23 Settembre, 2012, 13:17:51 pm »
Bisogna pure ricordare il contributo fornito da una parte dei prigionieri sovietici . Un millione e mezzo si arruolarono nelle file della Wehrmacht .
Tra i più spietati soldati dell'asse ci furono divisioni SS musulmane (Kama , handchar , scanderbeg ) , divisioni SS ucraine , lettone , estone etc .
La divisione Kaminski (russi) fù la più spietata divisione di tutta la  guerra .

Senza dimenticare l'armata Vlassov . La partecipazione di milioni di sovietici allo sforzo bellico  germanica la dice lunga sulla natura criminale del regime sovietico .

Gia_76

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 319
    • Mostra profilo
Re:anche in Italia manifestazioni giovani origine cinese contro Giappone
« Risposta #32 il: 23 Settembre, 2012, 14:05:12 pm »
Basta leggere qualsiasi libro di storia, specie di storia orientale, tipo il Roberts, per vedere come l'intervento Usa fu determinante contro tedeschi e giapponesi, i giapponesi avevano annesso quasi tutta l'Asia orientale sconfiggendo anche la potente marina britannica, peraltro impegnata su due fronti per contenere i tedeschi. I cinesi combattevano i giapponesi ma venivano letteralmente massacrati, ne furono uccisi 30 mln in pochissimi anni a fronte di perdite minime tra i giapponesi. Adesso c'è il rischio che la Cina di domani chieda il conto al Giappone dopo quasi un secolo. Tipo la barzelletta russa sulla Cecoslovacchia: "è vero che la Cecoslovacchia ha chiesto l' aiuto dell' URSS ? Sì è vero, l' ha chiesto nel 1938, l' ha ricevuto nel 1968!"

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:anche in Italia manifestazioni giovani origine cinese contro Giappone
« Risposta #33 il: 23 Settembre, 2012, 14:25:44 pm »
quoto
l'ultima riga è esularante :smiley_grin:
purtroppo ci sono presunti storici che manco li aprono i libri di storia... :smiley_angry: