cambia ambasciatore italiano a Beijing - Costume & Società - Associna Forum

Autore Topic: cambia ambasciatore italiano a Beijing  (Letto 2539 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
cambia ambasciatore italiano a Beijing
« il: 28 Dicembre, 2012, 18:58:44 pm »
http://www.ilsussidiario.net/News/Esteri/2012/12/28/Farnesina-nominati-nuovi-ambasciatori-a-Bruxelles-Pechino-Madrid/350491/

 Alberto Bradanini era precedentemente ambasciatore italiano a Teheran, ma ha avuto numerosi alti incarichi riguardanti la RPC;  ecco infatti il suo CV ufficiale:
http://www.ambteheran.esteri.it/Ambasciata_Teheran/Menu/Ambasciata/ambasciatore
 
Laureato in Scienze Politiche all’Università’ di Roma nel 1974. Entrato in carriera diplomatica nel 1975, ha prestato servizio in diverse sedi all’estero:
•Vice Console a Mons (1978-1981);
•Primo Segretario a Caracas (1981-1983);
•Primo Segretario  ad Oslo (1983-1986);
Consigliere Commerciale a Pechino (1991-1996)
Console Generale ad Hong Kong  (1996-1998).
Dal 1998 al 31 dicembre 2003 e’stato assegnato “fuori ruolo” prima quale Special Assistant del Direttore Esecutivo dell’UNODC alle Nazioni Unite (Vienna) e successivamente (1999-2003) Direttore dell’UNICRI, Istituto di Ricerca delle Nazioni Unite per il Crimine e la Droga, con sede a Torino. Dal 2004 al 2007 ha ricoperto il ruolo di  Coordinatore, presso il Ministero degli Affari Esteri, del Comitato Governativo Italia-Cina.
Da gennaio 2007 ad agosto 2008 è stato “comandato” presso l’ENEL, con l’incarico di responsabile degli Affari Istituzionali Internazionali dell’Azienda.

Alberto Bradanini ha assunto le funzioni d’Ambasciatore d’Italia  a Teheran il 30 agosto 2008.
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)