Lavorare in Cina? - La mia vita in Cina - Associna Forum

Autore Topic: Lavorare in Cina?  (Letto 1942 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Ele

  • Livello: Turista di passaggio
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
Lavorare in Cina?
« il: 17 Gennaio, 2013, 16:58:02 pm »
Ciao a tutti,

chiedo a quanti di voi vivono e lavorano in Cina di mandarmi i vostri preziosi consigli sulle reali possibilità di trovare un buon lavoro in questa magnifica terra!  :))

Data la situazione disperata dell'economia europea e italiana in particolare, come insegnante di inglese precaria, dopo la laurea ho deciso di cambiare rotta e sfruttare la mia conoscenza delle lingue per buttarmi in un master in business internazionale in Inghilterra e specializzarmi sull'economia e lingua cinese. Il mio scopo è poi partire alla volta della Cina sia per la lingua, che per trovare migliori prospettive di lavoro. Sono molto entusiasta, ma mi sorgono dubbi rispetto alla reale possibilità di trovare un impiego migliore in Cina magari in qualche multinazionale.  :-\(dopo il master in teoria potrei impiegarmi nel marketing internazionale, nella gestione delle risorse umane...) . Qui da noi parlano della Cina come un luogo pieno di risorse, in crescita...ma secondo voi è reale?

Farò tesoro di tutti i vostri consigli.
Grazie e spero di raggiungervi presto!




77

  • Socio di Associna
  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • *
  • Post: 222
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re:Lavorare in Cina?
« Risposta #1 il: 06 Febbraio, 2013, 14:39:37 pm »
Ciao Ele,

La mia esperienza e' stata di 2 anni come expat a Qingdao, in una banca. Da quello che vedo io, le possibilità di trovare un impiego esiste, molti ragazzi hanno trovato un lavoro in Cina, specialmente se capisco bene, tu parli anche la lingua cinese, oltre ad un buon inglese.
Se hai però speranza di trovare lavoro nel marketing, la vedo difficile, il marketing in Cina e' molto particolare, quindi in genere, preferiscono impiegare risorse locali perché hanno una migliore conoscenza del territorio.
Anche se ti sei stufata di insegnare inglese, quello potrebbe comunque essere un buon inizio per te per essere economicamente indipendente.
Prova a fare il primo passo, tanto non perdi nulla, almeno così non avrai il rimpianto di non averci provato.

In bocca al lupo

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Lavorare in Cina?
« Risposta #2 il: 07 Febbraio, 2013, 09:59:18 am »
Si meglio puntare sulla lingua inglese al momento, poi ti guardi attorno