PIANO ANTICINESE A MILANO - page 3 - Attualità - Associna Forum

Autore Topic: PIANO ANTICINESE A MILANO  (Letto 5138 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Levin

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 500
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #30 il: 23 Maggio, 2007, 12:05:04 pm »
Citazione da: "goldendragon"
Levin,

a cuccia...  :twisted:  :-D , ma invito gentilmente mogui a provare a fare quella cosa della sfida del 1 mese che ho scritto, cosi' al posto delle parola nostre diamo spazio ai dati e ai fatti e vediamo chi ha ragione :wink: non so puoi usare il sito Ansa.it o Tgcom.it e' lo stesso
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Levin »

Mogui

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 182
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #31 il: 23 Maggio, 2007, 12:30:52 pm »
Citazione da: "Levin"
Citazione da: "goldendragon"
Levin,

a cuccia...  :twisted:  :-D , ma invito gentilmente mogui a provare a fare quella cosa della sfida del 1 mese che ho scritto, cosi' al posto delle parola nostre diamo spazio ai dati e ai fatti e vediamo chi ha ragione :wink: non so puoi usare il sito Ansa.it o Tgcom.it e' lo stesso


Ti ringrazio Golden per il tuo intervento conciliatore, e tendo la mano anche a Levin che vedo davvero molto partecipe dell'argomento iniziale(che magari lo riguarda in prima persona...non ricordo i primi post).
Il nostro, Levin, sta diventando un discorso tra sordi...hai ragione, basta leggere i fatti di cronaca sui giornali: cavolo ogni 10 crimini 9 sono commessi dalle nazionalità che indichi tu! Dalla rabbia che ci? mi procura è nato il mo sfogo iniziale alla tua provocazione (era chiaro che non fosse altro) seguito poi sulle considerazioni "sopra le righe" circa la società per com'è diventata.
Trent'anni, ma anche solo vent'anni fa, te ne stavi tranquillo tutto il giorno in strada a giocare e non ti accadeva un tubo, ora tremo al pensiero che il figlio che mi sta per arrivare andrà a scuola da solo (a 300 mt. da casa).
Non voleva essere un attacco personale a te (ma semplicemente al concetto che esprimevi) ci mancherebbe altro: non so nemmeno chi tu sia e non sono così pirla da giudicarti da un post tra i mille che puoi aver mandato. Infatti, se leggi i miei commenti, vedrai che stavo argomentando (magari con argomenti non condivisibili) i disegni che secondo me ci sono dietro questa faccenda.
Santi e profeti non ne esistono più, ma fa rabbia però che, nell'mmaginario collettivo, si tenda a fare di tutta l'erba un fascio mischiando extracomunitari tradizionalmente onesti lavoratori, con perdigiorno votati alla delinquenza (ma GUAI a generalizzare anche in questo caso!).
Il fatto è che l'Uomo ha sempre avuto bisogno di un Nemico da combattere, cui addossare le proprie frustrazioni e questo Nemico implicitamente finisce per identificarsi con il "diverso".
Lo facevano i Greci con i Persiani raffigurandoli fantasticamente in tante gigantomachie, lo facciamo noi tutti oggi in altri modi.

In te ed in tanti altri giovani come te, cinesi di seconda generazione in Italia o italiani di seconda generazione in Cina (o nel figlio che verrà cui insegnerò il mio modesto arabo e che spedirò a studiare in Cina), sta la speranza in qualcosa di meglio...per questo sentirti "gettare la spugna" in quel modo mi ha fatto imbestialire.

Per cui, se sei d'accordo, facciamo una bella tabula rasa dell'accaduto e diamoci una stretta di mano.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Mogui »
\"Lacrime di gioia si faranno note sul pentagramma della memoria e tutto, per allora, avrà acquisito il suo posto nella vita\"

Levin

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 500
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #32 il: 23 Maggio, 2007, 15:07:21 pm »
*tende la mano* pace fatta senza rancore :wink:  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Levin »

goldendragon

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 1.997
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #33 il: 23 Maggio, 2007, 15:59:47 pm »
Citazione da: "Levin"
*tende la mano* pace fatta senza rancore :wink:  :-D


io? E io che c'entro? Avete fatto tutto voi due  :wink:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da goldendragon »

emiemi77

  • Livello: Turista di passaggio
  • *
  • Post: 16
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #34 il: 24 Maggio, 2007, 02:12:37 am »
ci sono pochi commenti da fare la situazione è schifosa,non ci vogliono 10 lauree per capire che l'amministrazione comunale brancola nel buio,sta facendo cazzate su cazzate...è vergognoso!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da emiemi77 »
Emigliano

dalang

  • Livello: Straniero / Laowai
  • **
  • Post: 54
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #35 il: 25 Maggio, 2007, 07:51:24 am »
Ciao,
leggete questo bell'articolo:
http://www.megachip.info/modules.phpòna ... artid=4063

Marco
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da dalang »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #36 il: 25 Maggio, 2007, 08:34:00 am »
per dalang:
grazie dell'interessantissimo articolo, doppio, che segnali.
Raccomando a tutti di leggerlo perché chiarisce bene:
1) che una strategia anticinese a Milano (solo a Milano?)  esiste;
2) che se esiste tale strategia fra gli amministratori é perché sanno di essere appoggiati o non ostacolati dalla magioranza larghissima dei looro elettori (avete visto manifestazioni di massa di Italiani antirazzisti contro il piano Moratti come avvengono invece per le più lontane vicende del Mondo?);
3) che, come sempre, il razzismo é strumento per la tutela di interessi economici e di modello spesso inconfessabili e sempre inconfessati (lo era anche l'antisemitismo in Germania).
C'é infine un altro aspetto interessante nel secondo di quegli scritti che segnali: la contrapposizione che l'autore fa tra una Paolo Sarpi di Milano di Cinesi laboriosi ed economicamente vincenti e la Piaza Vittorio di Roma caratterizzata come "folkloristica" (con tanto di citazione della elativa orchestra....).
Si tratta, da parte di un giornalista che pure dimostra di saper fare analisi, della proiezione dello stereotipo (guarda un po'... razzista!) per cui ilano é la "capitale del lavoro" e Roma una città di gaudenti!
Come se i commercianti cinesi di Esquilino non sgobbassero e guadagnassero perché vivono in una Disneyland multietnica chiamata Roma...!
Oggettivamente, così si cerca di dividere i Cinesi come gli Italiani in "superiori" (quelli del "modello milanese") ed "inferiori" (quelli di Roma), scordandosi cosa sta succedendo proprio ai primi.
Ecco quanto gli stereotipi razzisti si diffondono e si riproducono perfino negli articoli di chi condanna i provvedimenti anti-Cinesi!!!
Il razzismo é un nemico (nemico, sì, nemico, da arginare, smascherare, combattere con la verità e la cultura e l'organizzazione: il razzismo é tale e non un fenomeno con cui dialogare) subdolo proprio per questo.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

cimmy78

  • Livello: Turista di passaggio
  • *
  • Post: 12
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #37 il: 07 Agosto, 2007, 19:24:32 pm »
da residente a garbagnate milanese ( a 500 mt circa dallo stabilimento di Arese)

da un lato posso capire che la vendita forzata sia una vera fregatura, specie se comporterà la vendita degli appartamenti che ogni negoziante, come spesso accade, avrà comprato nelle immediate vicinanze .inoltre posso capire che anche per una pura questione di giusto orgoglio non si voglia vendere "per legge" qualcosa che si è regolarmente pagato.
capisco anche che la presenza si un "piano" che prevede il proprio spostamento forzato manco si sia un'orda sia terribilmente umiliante ed offensivo.


dall'altro, e su un piano semplicemente pratico, lo stabilimento di arese non è una cattiva idea in se per sè. è ampio, terribilmente ampio , di estende su 4 comuni ( arese rho garbagnate e lainate)  ha parcheggi sia esterni che interni, è molto ben servito sia come strade ( una statale, due provinciali , unautostrada che collega milano con la regione dei laghi, la malpensa e la svizzera) sia come treno ( le ferrovie nord  collegano milano con malpensa ed hanno binari che entrano direttamente nello stabilimento) .
niente più problemi di carico e scarico , niente problemi di spazio , un supermercato a 300 mt in linea d'aria, servizi ( scuole ospedali etc) migliori e più semplici da raggiungere.prezzi delle case 30-40 % più bassi che a milano ed in calo negli ultimi tempi. la zona è prevalentemente residenziale ( ci vengono ad abitare i milanesi che decidono di fare figli) , ovvio che i residenti non siano felici di 400 negozi che si vanno a piazzare all'alfa romeo, si rovina la piazza e si crea traffico.

quindi come destinazione, in sè per sè, non farebbe schifo. deplorevole è il modo con cui viene proposta, con la minaccia della pedonalizzazione o della chiusura per motivi di igiene o sicurezza ad opera di asl e vigili urbani ( i negozi saranno puliti, ma le norme in fatto di igiene sono così stronze e cavillose che qualcosa si trova sempre.). il tutto alla fin fine fatto per far fare affari ai soliti noti (immobiliari e banche) che non vedono l'ora di mettere le mani su 400 negozi + abitazioni ( quasi 1000 immobili tra negozi e case. ad una media di 350.000 euro a pezzo fanno 350 milioni di euro si cui lucrare commissioni di vendita ed interessi sui mutui...mica male in effetti).

boh speriamo che tutto si risolva per il meglio.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cimmy78 »

dorian

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.252
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #38 il: 07 Agosto, 2007, 22:05:18 pm »
i agree

and thanks...

dorian
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da dorian »

ISA80

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 164
    • Mostra profilo
    • http://it.youtube.com/ISOTTA80
(Nessun oggetto)
« Risposta #39 il: 08 Agosto, 2007, 00:00:26 am »
Citazione da: "cimmy78"
quindi come destinazione, in sè per sè, non farebbe schifo. deplorevole è il modo con cui viene proposta, con la minaccia della pedonalizzazione o della chiusura per motivi di igiene o sicurezza ad opera di asl e vigili urbani ( i negozi saranno puliti, ma le norme in fatto di igiene sono così stronze e cavillose che qualcosa si trova sempre.). il tutto alla fin fine fatto per far fare affari ai soliti noti (immobiliari e banche) che non vedono l'ora di mettere le mani su 400 negozi + abitazioni ( quasi 1000 immobili tra negozi e case. ad una media di 350.000 euro a pezzo fanno 350 milioni di euro si cui lucrare commissioni di vendita ed interessi sui mutui...mica male in effetti).

boh speriamo che tutto si risolva per il meglio.


adesso i vigili rompono le scatole a ki di loro gira x larovo con i carrellini carichi ma andiamo a vedere come è messa la zona pedonale in centro non ci saranno i carrellini ma ci sono bici ke sfrecciano e di vigili ke multano neanke l'ombra e sempre in centro le attività gestite dagli italiani quali risto / bar come sono a livello norme igienike?
andate a vedere in ke condizioni versa in via dante il self service garbagnati con i relativi servizi igienici come esempio semplice oppure basti entrare in altri posti e rendersi conto di prodotti alimentari esposti senza kiusure sui banconi questo è igiene c'è per caso qualkuno ke controlla????? no sono italiani e forse parati da qualkuno  però zona sarpi secondo il comune và rimessa a nuovo.
ci sono marciapiedi conciatissimi bisogna fare molta attenzione per non cadere, non è forse compito del comune dare una sistematina di questo tipo alla zona o forse aspetta di cacciare tutti i commerciani cinesi per poi sistemare per bene tutto????? e poi se esprimono il loro disappunto in maniera un pò colorita tutti gli danno contro insomma secondo gli italiani se si è "ospiti" non si deve esprimere nulla solo lavoro ed accettare quello ke viene imposto - così è DITTATURA
Moratti sveglia è ora di smetterla di rompere le palle a ki lavora il vero problema siete voi politici ke con il fondo ben parato e mantenuti da noi tutti cittadini di qualsiasi etnia ke lavoriamo onestamente, vi potete permettere di decidere le nostre sorti.

NON CI SI DEVE MAI ARRENDERE ALTRIMENTI NON E' VITA I DIRITTI E DOVERI GLI ABBIAMO TUTTI NON C'E' PREVALENZA PER NESSUNO E NESSUNO DEVE RITENERSI LIBERO DI PRENDERE DECISIONI PER CONTO ALTRUI ALTRIMENTI DOVE' FINITA L'ITALIA DEMOCRATICA E LIBERA?
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da ISA80 »