scelta di vita a 20 anni... e io confusa completamente - Poesie & Pensieri - Associna Forum

Autore Topic: scelta di vita a 20 anni... e io confusa completamente  (Letto 2321 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Eva

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 140
    • Mostra profilo
    • http://pingambra.spaces.live.com/
scelta di vita a 20 anni... e io confusa completamente
« il: 28 Luglio, 2007, 02:04:19 am »
ciao a tutti!! Ho bisogno dei consigli in questo momento
Ora sono a Shanghai a fare le mie vacanze. Ma sto lavorando un sacco tra le traduzioni, l'interprete e la guida turistica part time. Ultimamente ho consciuto molti italiani a Shanghai, quando mi hanno sentito parlare l'italiano sapendo che io sono di madrelingua cinese, scrivo e parlo perfettamente il cinese. Mi hanno consigliato di lavorare a shanghai insieme a loro, dicendomi che a me non serve proprio una laurea. Perche' alla fine sono le capacita' che contano di piu', non solo un titolo di studio. Non saprei proprio se tornare in Italia a studiare ancora o iniziare a lavorare. Perche' se dovessi continuare la laurea in Italia, credo che dovrei lavorare cmq per guadagnare qlk e contemporaneamente impegnarmi nello studio. eehhhhhhhh.... sara' molto dura la vita...

ragazzi, mi aiutate???

grazie mille
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Eva »

dorian

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.252
    • Mostra profilo
scelte di vita...a vent'anni
« Risposta #1 il: 28 Luglio, 2007, 12:44:53 pm »
ciao Eva
è difficilissimo dare consigli.....
già per ognuno di noi (penso) sono problematiche anche le piccole scelte quotidiane....
pensare di dare consigli ad altre..persone....poi..
e su una scelta così grande !
non ci si sente adeguati ... a dare buoni consigli !

la tua scelta comunque pu? dipendere da vari fattori...:
- è temporanea o permanente ? ovvero..è irreversibile ?....e se ci? non fosse, sarebbe una scelta un po' più facile, nevvero ?
- tiene conto dei tuoi affetti ? ovvero di stare vicino alle persone che più
ami ?
- sono le persone coinvolte (nella tua possibile scelta) sufficientemente affidabili ?
- hai una progettualità seppure "intravista" per i prossimi anni ?

e siccome credo anche nell'esistenza dell'  "inconscio":
- cosa ti dice il tuo "istinto" ?

sono tutte variabili da tenere presente.
e
concordo con paul nizan quando afferma nell'incipit di aden arabie:

"Avevo vent'anni. Non permetteròÿ a nessuno di dire che questa è la più bella età della vita"

anche se l'esperienza poi mi ha insegnato che è una bellissima età....!

auguroni eva !

 ..........ti sono vicino.....
per quello che possono contare ..........
questa affermazione e
questa breve missiva

un abbraccio
dorian
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da dorian »

j_nikki

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 670
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #2 il: 28 Luglio, 2007, 12:56:57 pm »
forse e' uno dei problemi piu' comune e delicato delicato per noi (poveri) studenti. anch'io sono in un periodo simile al tuo. continuare con lo studio o iniziare subito a lavorare?? purtroppo non esiste una soluzione universale che vada bene per tutti :( qui ognuno dovra' prendere una decisione in base alle proprie aspettative, ambizioni o rischio al quale e' disposto a sottoporsi. nel decidere bisogna cercare di tenere conto di piu' punti di vista possibile (anche quelli piu' stupidi)  per valutare al meglio tutti i vantaggi e svantaggi.
per esempio:
-cosa sarebbe una laurea per te? un pezzo di carta per trovare piu' facilmente il lavoro? un qualcosa che ti potrebbe dare soddisfazione o maggior autostima?...
-un titolo di studio piu' alto implica una maggiore facilita' di trovare un lavoro? peccato che non e' sempre cosi', non credo che tutte le aziende preferiscano dottori di ricerca rispetto ai ragionieri
-lo stipendio sara' piu' alto? puo' darsi e se sei un laureato che pretende uno stipendio un po' alto, forse devi anche aspettare un bel po' prima di trovare quel lavoro
-altri 3 o 5 anni di studio potrebbe aprirti altre strade di lavoro che forse non hai nemenno pensato prima, oppure potrebbe farti perdere occasioni che non ricapiterano piu' fino al prossimo big bang :(
-magari senza la laurea puoi andare in pensione un po' di anni prima, forse non e' un aspetto da sottovalutare :-D ), quindi anche per me e' una scelta molto difficile :(
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da j_nikki »
只有用掉的钱才是自己的,还没用的钱不知道是谁的。

Idra

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *
  • Post: 2.842
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #3 il: 30 Luglio, 2007, 14:46:58 pm »
Eva, egoisticamente nessuno si dovrebbe privare del tuo essere, quindi ti direi di rimanere in Italia se non altro cosi da permetterci di vederti, dall'altra parte e' una tua scelta. Come tutti gli altri che ti hanno cercato di aiutare, io ti elencon altre incognite. La domanda da farsi e' se ti piace questo lavoro o hai immediata necessita' di questo lavoro. Se la risposta e' si, la seconda domanda che ti potresti fare e' se e' un treno che se non sali la perderai, oppure hai un biglietto a lunga scadenza. Se e' un occasione da non perdere, infine, dovrai ponderare con le cose che lascerai qui in Italia e poi decidere.
Se invece le risposte sono diverse, allora non e' male neanche godersi un po' ancora la gioventu' e lo studio, e' che sempre una esperienza.

Ti aspettiamo a Shanghai, quando ritorni, facci uno squillo.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Idra »

ShaoYan

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 1.694
    • Mostra profilo
    • http://qiyan09.wordpress.com/
(Nessun oggetto)
« Risposta #4 il: 31 Luglio, 2007, 01:58:55 am »
Cara amica mia, la vita è piena di incroci in cui se non sai orientarti bene rischi di perderti e purtroppo ci sono tanti agenti esterni a te che ti potrebbero incitare di proseguire per una strada o un'altra.

I consigli sono molto utili, ma la scelta la devi fare tu alla fine. Cerca di capire cosa vuoi veramente dalla vita e poi decidi.

Sei ancora così giovane, hai ancora una vita davanti a te.
Non avere fretta di crescere, non avere fretta di decidere definitivamente.

L'unica cosa che io ti posso consigliare è di continuare a studiare, ma alla fine anche questo è un consiglio come tutti gli altri.

Sei una ragazza in gamba e se ti rigi intorno c'è una marea di opportunità lavorative per te. Ricordati che ci sono tantissime persone felici e soddisfatte in questo mondo che non hanno la laurea.

Il valore di ogni singola persona non dipende del suo titolo di studio, ma da ci? che rappresenta realmente e concretamente.

Il valore di una persona dipende dalla sua capacità di interaggire con gli altri e da ci? sa dare, da ci? che pu? esprimere e comunicare sia iconicamente che verbalmente. Il successo e la corriera arrivano insieme a tutto questo.

Rifletti bene su te stessa e su ci? che vuoi veramente fare...
Niente e più soddisfacente di un atto compiuto in armonia con il tuo essere...

P.s. Scusami se non sono riuscita ad esserti d'aiuto nelle traduzioni, io non ho fatto le scuole in Cina e non potevo aiutarti. Il mio cinese traballa a fatica e cerco di mogliorarlo, se fossi brava come te non avrei dubbi in cosa fare nella vita. :wink:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da ShaoYan »

onenemon

  • Socio di Associna
  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • *
  • Post: 467
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #5 il: 31 Luglio, 2007, 12:00:37 pm »
la decisione ottimale è quella migliore per te famiglia e la società :-D

dato che ti stanno proponendo delle opportunità credo che potresti valutare la fattibilità e poi prendi un po' di tempo per decidere.


spesso la sola razionalità non è sufficientemente potente per valutare tutte le informazioni, quindi segui le sensazioni, che sono elaborato del conscio, inconscio ed esperineze....

anch'io dovro' prendere una decisione come la tua, di continuare gli studi o lavoro....!!!!!
ma sono molto indeciso....meno male ke c'è ancora tempo....
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da onenemon »
Impari dal passato (esperienze), progetti per il futuro (speranze), vivi il presente (gioie della vita)

ISA80

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 164
    • Mostra profilo
    • http://it.youtube.com/ISOTTA80
(Nessun oggetto)
« Risposta #6 il: 03 Agosto, 2007, 00:51:11 am »
termina i tuoi studi se sei in gamba avrai altre opportunità lavorative ma lo studio una volta abbandonato difficilmente lo riprendi, tieni conto che ci? ke conta è la pratica ma sempre nei colloqui di lavoro chiedono il titolo di studio
sò ke è difficile ma cerca se riesci di studiare e fare qualke lavoretto inizi a piantare le basi nel mondo del lavoro in attesa del termine dei tuoi studi
buona fortuna
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da ISA80 »

saru

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.688
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #7 il: 03 Agosto, 2007, 10:19:10 am »
Ti do un consiglio spassionato..inizia a lavorare.. non gettare via quest'occasione!!!
per la laurea hai sempre tempo!!!Te lo dico perke'io sn laureata e ho capito ke qui in Italia nn c'e'molto lavoro e se c'e'è sottopagato...fai un paio di anni di lavoro in Cina e dopo che hai acquisito esperienza mandi i curriculum in Italia e nel frattempo studi a tempo perso...fidati!!!!!!!!!!!!!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da saru »
A parte gli scherzi, scusatemi se scherzo!
Scusate il tono ironico, curioso e un pò invadente dei miei post!

Giorgio

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.047
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #8 il: 03 Agosto, 2007, 13:11:49 pm »
Citazione da: "ISA80"
termina i tuoi studi se sei in gamba avrai altre opportunità lavorative ma lo studio una volta abbandonato difficilmente lo riprendi, tieni conto che ci? ke conta è la pratica ma sempre nei colloqui di lavoro chiedono il titolo di studio
sò ke è difficile ma cerca se riesci di studiare e fare qualke lavoretto inizi a piantare le basi nel mondo del lavoro in attesa del termine dei tuoi studi
buona fortuna

E' la stessa cosa che sto facendo io, sto morendo dalla voglia di andare a lavorare (magari anche in Cina) ma prima devo finire almeno la laurea triennale. Come dice Isa è difficile riprendere gli studi e molte porte ti rimarranno chiuse, conosco tanta gente che è rimasta in questa situazione.

E poi anche tu hai 20 anni come me, siamo ancora giovani, non avere tanta fretta, mica hai 26-27 anni!  :)

Un passo alla volta, come diceva Mao...  :)  prima pezzo di carta, poi bustapaga!  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Giorgio »

drag01

  • Livello: Straniero / Laowai
  • **
  • Post: 69
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #9 il: 09 Agosto, 2007, 16:00:39 pm »
anchio sono del parere di finire gli studi. anche perchè la sapienza e le tue abilità non te li posso no portar via nessuno. mentre per quanto riguarda il lavoro lo potresti perdere ln qualunque momento e allora dovrai metteri di nuovo a coconrenza con gli altri che magari hanno finito gli studi e quindi hanno più chance di te.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da drag01 »

skyline

  • Livello: Turista di passaggio
  • *
  • Post: 23
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #10 il: 09 Agosto, 2007, 16:19:33 pm »
dipende dal lavoro che hanno offerto.
Se è ben retribuito e se pu? dare delle soddisfazioni e una seria possibilità di crescita. Se l'azienda è seria ed ha un progetto valido.

allora si pu? ben valutare la possibilità di cominciare a lavorare senza portare a termine gli studi perchè comunque in uno o due anni di buon lavoro impari molto di più che in 5 anni di studi.

E gli insegnamenti appresi sul lavoro sono molto più impressi di quelli studiati perchè ogni minima cosa ha un suo perchè.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da skyline »

drag01

  • Livello: Straniero / Laowai
  • **
  • Post: 69
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #11 il: 09 Agosto, 2007, 19:22:45 pm »
bé cmq credo ke anke tu abbia,cioè ke bisogna valutare con attenzione. Io ho dato solo il mio parere personale visto che anche io ho ricevuto buone offerte di lavoro ma ho preferito continuare gli studi e lavorando nel frattempo in un call center e facendo il camerire nel fine settimana giusto per riempire il curriculum in furuto non troppo lontano.
E molto difficile consigliare in queste cose ad ognuno pu? accadere una cosa differente pur faccendo le stesse scelte.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da drag01 »

ISA80

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 164
    • Mostra profilo
    • http://it.youtube.com/ISOTTA80
(Nessun oggetto)
« Risposta #12 il: 18 Agosto, 2007, 01:52:04 am »
Citazione da: "Giorgio"
Citazione da: "ISA80"
termina i tuoi studi se sei in gamba avrai altre opportunità lavorative ma lo studio una volta abbandonato difficilmente lo riprendi, tieni conto che ci? ke conta è la pratica ma sempre nei colloqui di lavoro chiedono il titolo di studio
sò ke è difficile ma cerca se riesci di studiare e fare qualke lavoretto inizi a piantare le basi nel mondo del lavoro in attesa del termine dei tuoi studi
buona fortuna
E' la stessa cosa che sto facendo io, sto morendo dalla voglia di andare a lavorare (magari anche in Cina) ma prima devo finire almeno la laurea triennale. Come dice Isa è difficile riprendere gli studi e molte porte ti rimarranno chiuse, conosco tanta gente che è rimasta in questa situazione.

E poi anche tu hai 20 anni come me, siamo ancora giovani, non avere tanta fretta, mica hai 26-27 anni!  :)

Un passo alla volta, come diceva Mao...  :)  prima pezzo di carta, poi bustapaga!  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da ISA80 »

cilex

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 4.468
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #13 il: 21 Agosto, 2007, 20:55:52 pm »
io ho scelto lo studio!!! :wink:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cilex »
Non lasciatevi scoraggiare da coloro che delusi dalla vita, sono diventati sordi ai desideri più profondi ed autentici del loro Cuore!!!

Giovanni Paolo II 16.X.1978 - 2.IV.2005