Rivoluzione tutta Italiana - page 2 - Generale - Associna Forum

Autore Topic: Rivoluzione tutta Italiana  (Letto 3696 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #15 il: 15 Marzo, 2009, 23:36:21 pm »
smetto di farmi trascinare dagli OT e negli OT di chi é talmente in basso da ironizzare riducendo la differenza fra sociologia ed antropologia al numero di lettere....
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #16 il: 16 Marzo, 2009, 07:38:44 am »
OT
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da vascoexinhong »

stafilo

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 429
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #17 il: 16 Marzo, 2009, 12:05:44 pm »
Citazione da: "dorian"
alle armi alle armi !!!!
nei bunker nei bunker !!!!

ma si fuma sempre roba pessima ?
 :-D  :-D pessima ? Nel mio bunker si fuma sempre roba D OT ops scusa DOC  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da stafilo »

300

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.111
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #18 il: 16 Marzo, 2009, 17:53:22 pm »
Citazione da: "stafilo"
Faccio ammenda sullo sbaglio : sociologia ed antropologia sono due nomi differenti ! E' vero ! Uno è composto di 10 lettere e l'altro di 12 !  :-D  ) di dare una risposta a Cilex ed agli altri secondo un mio metodo che comunque, cerca di aiutare le persone.

Non deve quindi necessariamente passare al vaglio di sociologi, antropologi, psicologi, assistenti sociali, assessori alla cultura et similia che decidono in maniera insindacabile (ed ideologica) cosa sia OT e che cosa non lo sia.

Un'altra cosa : se il sopracitato staff di fini tuttologi Cavalliani , unico autorizzato ad all'accreditamento degli interventi del forum, non capisce le mie posizioni e ritiene le stesse non essere chiare ed esaustive e prive di riscontri oggettivi e documentati e quindi non meritevole di essere certificato a norma ISO , allo stesso staff dirò che di ci? non me ne pu? fregare di meno  :-D  :-D
Non è da tutti avere a portata di mano la verità rivelata.

God save the king!  :smt029
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da 300 »
Il mondo è un tiranno ma solo gli schiavi gli ubbidiscono

cilex

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 4.468
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #19 il: 17 Marzo, 2009, 09:44:22 am »
spero di non aver degenerato al discussione... col vicino ....
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cilex »
Non lasciatevi scoraggiare da coloro che delusi dalla vita, sono diventati sordi ai desideri più profondi ed autentici del loro Cuore!!!

Giovanni Paolo II 16.X.1978 - 2.IV.2005

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #20 il: 17 Marzo, 2009, 10:21:44 am »
cilex, tu non hai fatto degenerare alcunché e spero che i seminatori di Ot consentano a te, me e chi vuole continuare a dialogare seriamente sul topic da te iniziatio di farlo.

dunque, riprendendo da dove avevamo lasciato e considerando le povere provocazioni e gli OT come una nera parentesi (per parafrasare la prima lezione all'Università di Napoli di Benedetto croce dopo il buio del fascismo), credo che tu ponga un problema importante, del resto posto spesso da altri nel Forum "Seconde Generazioni", e che ha a che fare, invece che con paragoni insulsi con "anni di piombo" o simili, con una questione che é guarda caso al centro della recente antropologia: il significato stesso del concetto di "identità".

ossia "chi sono?", "che <appartenenza> sento e cos'é l'<appartenenza>?", "chi definisce chi e cosa sono?" "come muta il mio  rispondere alla domanda - chi sono io?- dinanzi agli atteggiamenti degli  altri (curiosità/chiusure, amicizia/discriminazione, ecc.) ed al mutare delle condizioni socioculturali al contorno (boom/crisi, solidarietà/egoismo, ecc.)?"

é logico che tali questioni le senta più di ogni altro una seconda generazione e che le senta in modo più acuto quando ci si trova (come ora, in Italia) in una fase di crisi economica, di valori, di riferimenti, di modello e contemporaneamente di crescita della xenofobia, del razzismo, delle criminalizzazioni ingiuste, dell'individualismo spacciato via TV, della difusione di menzogne e stereotipi.

forse, Cilex, proprio queste tue domande potrebbero aiutare te, ma anche chi  in condizione diversa dalla tua (cioé non é seconda generazione) a compiere il passo in avanti di trasformare la riflessione dal caso individuale, che resta  importante, al fenomeno collettivo ed al SENSO/SIGNIFICATO di concetti strumentalizzati, abusati, mistificati, violentati come "identità" ed "appartenenza".

Infatti, in realtà, non sono solo le "seconde generazioni" ad avere questo problema che appare "irrisolto", ma lo siamo tutti, perchè le "identità" pure, uniche e fisse NON ESISTONO esono mistificazioni, dato che:
* tutti siamo eredi di intrecci culturali diversi (linguistici, gastronomici, artistici, storici, di oriine degli antenati, ecc.);
* nessuna cultura é pura ma sempre figlia di tali intrecci;
* ciascuno di noi ha contemporaneamente varie identità che lo differenziano/lo collegano in modo diverso ad altri (ad esempio si pu? esere romani juventini/romani laziali oppure milanesi juventini: il romano juventino si differenzia dal milanese juventino per dialetto e città di origine ma é accomunato al milanese dalla tifoseria calcistica)
* le appartenenze non coincidono con le identità e non sono fisse: ad esempio si pu? cambiare appartenenza religiosa, politica, sportiva, sindacale, ecc. senza cambiare altri aspetti della propria identità e tantomeno della propria origine.

ci? significa che:
- quel che spesso si percepisce come limite e difficoltà (perché così ce lo fanno percepire le campagne infami razziste occidentali da 2 secoli), ossia l'essere "né carne, né pesce", "meticcio culturalmente" (e talora non solo), "in bilico fra più identità" é invece una IMMENSA RICCHEZZA E FORZA da cui partire per valorizzarsi e valorizare gli "atlri";
- il vero problema non é schierarsi con i "Cinesi" o gli "Italiani", i "Cattolici" o i "Musulmani" come se queste fossero categorie fisse, immutabili ed incompatibili (pensa solo a come sono diversi e mischiati dalla/nella Storia non solo fli "Utaliani" stessi ma i cosiddetti "padani", o anche solo i "veneti", ecc.), ma schierarsi e lottare (anche sul Forum...) contro coloro che creano gerarchie etniche, "razziali", identitarie, ossia razzisti e xenofobi.

e se oggi la situazione, come tu dici, in Italia é tale da creare angoscia, ci? non deve valere in modo diverso per chi ha nonni cinesi o umbri, rumeni o bolognesi, perché già accettare queta differenza é darla vinta a chi crede falsamente che gli eseri umani si classificano in base al colore, alla forma degli occhi, ai passaporti, alla "padanicità", ecc., mentre, come dice un'azzeccata campagna antirazzista della CGIL: "il sorriso, il sudore, le lacrime, il sangue, il pianto di tutti gli esseri umani hanno lo stesso colore!".
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

stafilo

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 429
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #21 il: 17 Marzo, 2009, 14:43:55 pm »
Citazione da: "cilex"
spero di non aver degenerato al discussione... col vicino ....



Ribadisco Cilex che la prima cosa da fare è sapersi voler bene. Valorizzare di sè (e di conseguenza degli altri) ogni cosa bella e buona. Negli anni di piombo questo non si sapeva fare. L'altro era visto come un nemico se non apparteneva alla propria squadra ideologica, se non aveva lo stesso modo di pensare.
Ma per chi sa conservare il senso di ci? che è bello e buono (cosa che non è scontata) la strada non dico sia più semplice, ma è più chiara. Niente e nessuno gli è estraneo.

Un esempio per spiegarmi :
mi capitò tempo fa di dovere tenere delle lezioni presso una scuola di avviamento professionale con persone diciamo così un po' sbandate  :-D e "tuffati" nelle contraddizioni senza paura. Il lavoro è tanto ed aspetta anche te !!! :smt023
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da stafilo »

Tylyan

  • Administrator
  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • *****
  • Post: 265
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #22 il: 18 Marzo, 2009, 20:08:44 pm »
Per gli utenti Stafilo e Cavallo: Ognuno di voi ha vissuto esperienze a seconda delle vite che avete vissuto (ognuno per conto proprio) e quindi, (com'è giusto che sia), le vostre opinioni sono del tutto divergenti e in contrasto. Associna apprezza la diversità perché permette di crescere e di "creare una propria opinione", MA NON SONO TOLLERATE le offese reciproche in merito a dati "personali", quali l'età, le attitudini, la professione, ecc... Lo scontro, deve avvenire tra IDEE diverse NON tra persone che condividono uno stesso interesse (altrimenti, non sareste qui dentro su associna).

Per utente 300: Le tue considerazioni sono ASSOLUTAMENTE FUORI LUOGO che non c'entrano con l'intervento di Cilex, né tantomeno, con il dialogo tra stafilo e Cavallo. Di per se, L'OT nella sezione "Generale" è permesso, ma non quando questo mira a mettere in cattiva luce uno o più utenti.

Vi scrivo in pubblico, perché non ho tempo di scrivere 3 messaggi diversi formato "quaderno" a 3 utenti diversi... Se perdurerà un atteggiamento di offesa PERSONALE nei confronti degli utenti, il thread verrà immediatamente chiuso e cestinato. Buon proseguimento.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Tylyan »
L´ignoranza è il mio nemico.

Alessandro

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.340
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #23 il: 18 Marzo, 2009, 22:07:33 pm »
Tylyan, tra i tre, è il moderatore cattivo  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Alessandro »

nessuno

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 418
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #24 il: 18 Marzo, 2009, 22:20:46 pm »
Citazione da: "Alessandro"
Tylyan, tra i tre, è il moderatore cattivo  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da nessuno »

thun88

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 1.273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Twitter
(Nessun oggetto)
« Risposta #25 il: 18 Marzo, 2009, 22:39:59 pm »
Citazione da: "nessuno"
Citazione da: "Alessandro"
Tylyan, tra i tre, è il moderatore cattivo  :-D


E' cattivello perchè gli abitanti del villaggio non sono molto mansueti...  :roll:
Immaginate al quarto moderatore quanto sarà perfido  :twisted:  :lol:

Scherzando, seguite le indicazioni di massima di Tylyan, ogni suo proclamo è utile per cercare intermediazioni, un compromesso ragionevole. Chi avrà le orecchie otturate, non si stupisca di un eventuale sospensione.
Vi ringrazio per l'attenzione e scusate per l'OT.
Thun
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da thun88 »
Su Facebook:
Associna in Rete TogethER x L'Emilia-Romagna
Seguimi su Twitter @thun88

anatra82

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 809
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #26 il: 20 Marzo, 2009, 16:32:14 pm »
tranqua cilex se nn ti ammazza nessuno ci penso io a farti fuori ahahahhahahahahahhahahahahah


cmq cilex farai la fine del film degli anni 80 dove massimo boldi fa il tifoso milanista e viene pestato da tutti, romanisti milanisti e poliziotti. :-D  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da anatra82 »

cilex

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 4.468
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #27 il: 22 Marzo, 2009, 08:00:12 am »
Citazione da: "anatra82"
tranqua cilex se nn ti ammazza nessuno ci penso io a farti fuori ahahahhahahahahahhahahahahah


cmq cilex farai la fine del film degli anni 80 dove massimo boldi fa il tifoso milanista e viene pestato da tutti, romanisti milanisti e poliziotti. :-D  :-D


ma io sono juventino.... :-D  :-D  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cilex »
Non lasciatevi scoraggiare da coloro che delusi dalla vita, sono diventati sordi ai desideri più profondi ed autentici del loro Cuore!!!

Giovanni Paolo II 16.X.1978 - 2.IV.2005