L `odio dei mongoli nei confronti degli han - page 5 - Costume & Società - Associna Forum

Autore Topic: L `odio dei mongoli nei confronti degli han  (Letto 22450 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

timidino

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #60 il: 15 Gennaio, 2010, 16:01:49 pm »
tutti i membri delle forze armate tedesche sono passate dal RAD (periodo obbligatorio prima di diventare soldato) COMPRESO LE SS  . Dunque anche le ss (quelle non volontarie naturalmente) sono già state indennizzate.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da timidino »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #61 il: 15 Gennaio, 2010, 16:06:49 pm »
per timidino, sempre più OT:

1) ribadisco se non lo sai che difficilmente il Tribunale d Norimberga ha "liberato" le SS 16enni per almeno 2 ottimi motivi:
**** i membri e gli ufficiali delle SS NON SONO STATI PROCESSATI DA QUEL TRIBUNALE che quindi non aveva alcuna competenza su di loro!!!!! la condanna che ho riportato riguarda L'INTERO CORPO DELLE SS, non singoli membri di qualsiasi età!!!!
*** salvo eccezioni rarissime (ovviamente volontari come gli altri) NON ESISTEVANO SS SEDICENNI, ma solo sedicenni arruolati nella Wehrmacht e nella Volksturm (o nell'antiaerea, la FLAK, come Ratzinger...) nella fase finale del conflitto.
3) affermi  che i Sovietici rimandarono a casa Von Paulus e tutti gli altri generali catturati; premesso che Von Paulus, non ostante in prigionia collaborasse coi Russi e fosse a capo di un COMITATO ANTINAZISTA e svolgesse appelli-radio, fu mandato in quella che era diventata la GERMANIA EST /non gli vebbe MAI permesso di tornare in Germania Ovest,  di cui fa parte la natia Breitenau, in Renania, ovviamente, e morì a Dresda nel 1957) solo nel 1953
http://it.wikipedia.org/wiki/Friedrich_Paulus

perché utile ai Russi nella guerra fredda, si dà il caso che TU STAI PARLANDO DI GENERALI DELLA WEHRMACHT (esercito regolare) e NON DELLE SS: i Russi non liberarono un solo SS!!!!

4) forse non sai che fine fecero la maggior parte dei prigionieri tedeschi (SS e anche soldati ed ufficiali regolari) dei Russi: dopo il 1945 su oltre 1,7 milioni ne tornarono in Germania, dopo molti anni, circa 300-400.000, quindi perché parli erroneamente di grandi liberazioni???? offendi non solo la verità storica ma perfino i morti tedeschi, stavolta!
« Ultima modifica: 15 Gennaio, 2010, 16:19:24 pm da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #62 il: 15 Gennaio, 2010, 16:11:30 pm »
timidino, menti ancora:
- le SS non passavano AFFATTO dal RAD, perché non era una premilitare in stile fascista e perché le SS erano come ho inutilmente spiegato VOLONTARI selezionati attraverso prove psicofisiche ed ideologiche, che accedevano a un sistema arruolativo, formativo, di accasermamento, di utilizzazione, di rapporti gerarchici DEL TUTTO DIVERSO da quello dell'esercito e per questo il Tribunale di Norimberga, nonostante che anche unità della Wehrmacht avessero partecipato a massacri (sul fronte russo e yugoslavo, ad esempio) e nonostante che generali dell'esercito avessero dato ordini genocidari NON CONDANNARONO IN BLOCCO la Wehrmacht e poterono DISTINGUERLA dalle SS come CORPO che definirono IN BLOCCO CRIMINALE, con le quali il RAD non c'entrava NULLA!

naturalmente sei sempre OT, ma te ne accorgi almeno?
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

timidino

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #63 il: 15 Gennaio, 2010, 16:14:32 pm »
Vabbene cAVALLO , hai ragione mi Arrendo .Ciao.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da timidino »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #64 il: 15 Gennaio, 2010, 17:26:18 pm »
per arricchire gli elementi di analisi sulla questione dell'intreccio fra odio anti-han in alcuni settori della società mongola, ruolo dei movimenti neonazisti in Mongolia e ruolo delle istituzioni, ecco alcuni links interessanti:

1) come già accennato,  esiste nella Mongolia post-fase sovietizzata una rivalutazione acritica della figura di Gengis Khan, che implica anche un forte disprezzo verso il "nemico tradizionale" cinese han:

http://www.mongolia.it/ilpaese.htm
"Tutto qui diventa un dono del cielo, del tenger, che già assisteva e guidava Temujin nelle sue conquiste dal Mar della Cina al Mediterraneo. L’essere mongoli, l’essere eredi di Gengis Khan, significa essere uomini fortunati. Così anche nelle canzoni degli Hurd (velocità), il complesso hard rock più popolare della Mongolia, maledetto e censurato dai cinesi, i temi sono sempre quelli: la cara patria (proprio così si intitola il loro più grande successo, Ekh Orol) , i cavalli, gli antenati e, naturalmente, Gengis Khan.
(...) La cosa che fa imbestialire di più un mongolo è confonderlo con un cinese. E’ un razzismo profondo, un odio ancestrale che risale ai tempi di Gengis Khan. Nessuno scrupolo per quei contadini chini come animali sui campi, mentre l’esercito mongolo fieramente conquistava il mondo senza mai scendere da cavallo. Nessuna pietà per quei sedentari dalle facce piatte che perdono tempo a costruire città, a coltivare, a lavorare. I mongoli non amano molto uno dei khan più importanti della storia, Kubilai, l’amico di Marco Polo. La sua colpa è stata quella di spostare la capitale da Karakorum a Pechino e di sinizzare, nelle arti e nel sociale, la cultura dell’impero mongolo. "

questa é l'evoluzione della presenza di han in Mongolia:
http://en.wikipedia.org/wiki/Ethnic_Chinese_in_Mongolia

2) come spiegato nei links già fa me citati in un precedente post, a questo si aggiunge l'azione di settori neonazisti della società mongola:

http://www.time.com/time/magazine/artic ... topstories

http://forums.skadi.net/showthread.phpòp=985463

ed ecco un esempio dell'appoggio dei neonazisti italici a quelli mongoli

http://www.stormfront.org/forum/sitemap ... 47076.html

e per capire cosa c'é dietro e il ruolo dell'Occidente, della Russia, ecc.:
http://www.scribd.com/doc/17196216/Lime ... a-centrale

http://www.eurasia-rivista.org/cogit_co ... Lrkr.shtml

http://eurasia.splinder.com/post/176910 ... o+di+Soros.


pu? essere interessante notare come la miscela fra  iper-nazionalismo, mitizzazione acritica di personaggi storici assai "discutibili" (Dracula in Romania, Gengis Khan in Mongolia,  Ante Pavelic in Croazia, Tamerlano in Asia Centrale, ecc.), razzismo, crisi economica e sbando generazionale, neonazismo (e relativi simboli) sia caratteristica di MOLTE situazioni attuali post-"socialiste" e non solo della Mongolia....
« Ultima modifica: 15 Gennaio, 2010, 17:33:25 pm da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
bel esempio del sostegno
« Risposta #65 il: 15 Gennaio, 2010, 17:32:08 pm »
Citazione da: "cavallo"
ed ecco un esempio dell'appoggio dei neonazisti italici a quelli mongoli
no comment,effettivamente unòindiscusso appoggio eh...Ma gli hai letti almeno i commenti?

Citazione da: "Once Were White Warriors"
10-09-2009, 09:13 AM
Riporto questo video più che altro come buffa curiosità da bar, comunque pare che anche tra i musi gialli mongoli cominci a sentirsi una certa oppressione da invasione straniera (cinesi nel loro caso) che nemette anche in pericolo la loro identità (sia nazionale che etnica).
La risposta è un movimenta di stampo nazionalsocialista, con tanto di svastiche e immagini del Terzo Reich :p:
YouTube - Mongolia for Mongolians
Certo che questi movimenti sorgono sempre nei posti più improbabili, al di là dell'uso erroneo dei simboli nazionalsocialisti viene da chiedersi come mai debbano essere spesso dei non bianchi a "darci lezioni" di identitarismo, mentre l'Europa annega in una marea di negri e beduini :o ... (domanda retorica in realtà, sappiamo tutti bene il perchè).
Come dice anche un emblematico commento del video (evidentemente scritto da un WN):"They want to preserve slight differences in facial bone structure, and whites can't even preserve their race from the third world invasion." - jackburton2009 (http://www.youtube.com/user/jackburton2009)
Vedi anche il thread:video: mongolian 'neo nazis' fight against race mixing with chinese immigrants (http://www.stormfront.org/forum/showthread.phpòt=645915)
http://www.stormfront.org/forum/showthread.phpòt=645915


Citazione da: "longboards"
10-09-2009, 10:41 AM
E' la solita buffonata fatta da qualche mongolo (di nazionalità e di fatto) per attirare l'attenzione dell'opinione pubblica sempre in cerca di notizie per ridicolizzare il NS.

E' vero che durante l'ultima guerra esisteva la Brigata Mongolica delle SS, ma quelle erano contingenze particolari, ne ho già parlato ripetutamente, c'era bisogno di milizie ausiliarie fidate che controllassero territori difficili e, per dirla come Himmler, per ogni non tedesco che cadeva in difesa della Germania, c'era una madre tedesca in meno che piangeva.

Questi qui invece sono solo dei musi gialli in cerca di notorietà.


e ancora...

Citazione da: "Dani14"
10-09-2009, 12:56 PM
Il Nazionalsocialismo presuppone, in quanto ideologia Socio-Politico-Economica fondata sul Volk, inteso come popolo etnicamente Bianco e Ariano, che i suoi seguaci siano appunto Bianchi e Ariani.

Non è questo il caso dei Mongolici.

Quindi per me questa notizia è solo folklore.

ma infatti! nel men kampf che è il libro maestro dell NS c'è addirittura un capitolo intero dove si parla SOLO di razza ariana, un mongolo non pu? esser NS. Da notare che i gialli se parlano di identitarismo scopiazzano simboli altrui, potevano benissimo, questi mongoli, usare un simbolo di un loro vecchio partito conservatore per fare i nazionalisti anti-cinesi, senza scomodare hitler che vedendo questi esseri scuoterebbe la testa dicendo "puah"

 
:roll:  :lol:


http://www.stormfront.org/forum/sitemap ... 47076.html

vero e?che la mongolia ha un altissimo numero di disoccupati e  un grave problema di alcolismo tra i giovani.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da MBC »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #66 il: 15 Gennaio, 2010, 18:36:35 pm »
sì, MBC,  io li ho letti e ti sottolineo i passi fra quelli pure da te citati ma a te evidentemente sfuggiti di questi nazistelli italici tra lo stupefatto e l'estasiato dei loro "camerati" mongoli:

1) "pare che anche tra i musi gialli mongoli cominci a sentirsi una certa oppressione da invasione straniera (cinesi nel loro caso) che nemette anche in pericolo la loro identità (sia nazionale che etnica).
La risposta è un movimenta di stampo nazionalsocialista, con tanto di svastiche e immagini del Terzo Reich!"

2) "viene da chiedersi come mai debbano essere spesso dei non bianchi a "darci lezioni" di identitarismo, mentre l'Europa annega in una marea di negri e beduini  ... (domanda retorica in realtà, sappiamo tutti bene il perchè). Come dice anche un emblematico commento del video (evidentemente scritto da un WN):"They want to preserve slight differences in facial bone structure, and whites can't even preserve their race from the third world invasion." "

e quelli da te (chissà perché?) non citati:

3) "White Warrior 2710-09-2009, 09:18 AM
Haha...questa mi mancava...i nazi-mongoli...:D Al di là di quanto pu? esser buffo, fa piacere vedere che un pò in tutte le parti del mondo si sollevino contro la follia dilagante."

4) "One Europe10-09-2009, 11:10 AM
!" A volte penso che nei prossimi secoli il nazionalsocialismo potrebbe seguire il percorso del cristianesimo: da ideologia rivolta ad una specifica etnia a ideologia universale adottata da popoli di tutto il mondo in forme diverse da quella iniziale.

Parlare continuamente di Hitler nei media, mitizzandolo e nel frattempo adottare politiche (immigrazione di massa, globalizzazione, sionismo, liberalizzazione dei costumi, guerre "democratiche", ecc...) che di fatto gli danno ragione, potrebbe rivelarsi nel lungo termine un boomerang per chi ha adottato questa propaganda.

Hitler è popolare in Medioriente: http://www.nationalreview.com/29july02/ ... 072902.asp

in India: http://www.huffingtonpost.com/2009/04/2 ... 90064.html

ed anche in Asia e Sudamerica.

Questo articolo sulla popolarità di Hitler fuori dall'Occidente è interessante e mostra come vi sia un solco tra l'occidente "giudeo-cristiano" (neologismo coniato dai nostri politici) e il resto del mondo:

http://globalfire.tv/nj/04en/politics/hitlerwave.htm"

5) "Lucifero10-09-2009, 02:02 PM
Ma per piacere con queste stronzate "puriste", cosa ce ne frega se sono bianchi o meno. Andate a guardarvi quanti non bianchi lottarono durante la Seconda Guerra Mondiale contro un nemico comune.

Il nazionalismo non ha confini, un non bianco che lotta per i miei stessi ideali, per proteggere la sua nazione da tutto ci? che rischia di travolgerla, è per come la vedo io...dalla mia stessa parte...

P.S. Per quanto concerne Himmler, quest'uomo aveva dal punto di vista razziale molte cose in comune con i Mongoli:cool:"

6) "Tekken8810-09-2009, 04:08 PM
Lucifero ha ragione secondo me,non stiamo a guardare troppo le apparenze,se e' vero che non farei mai entrare un non bianco nel mio partito,e' anche vero che potrei allearmi con lui,in caso di intereSSe comune,e poi evidentemente i mongoli in questione hanno preso il nazionalsocialismo come esempio piu' vicino ai loro ideali,a quanto pare non hanno avuto anche loro un movimento recente che rispecchiaSSe questa loro identitarieta',magari quanto saranno "cresciuti" abbastanza creeranno un loro partito mongolo,finche stanno a casa loro secondo me va bene.
P.S se foSSero stati negri non 'avrei accettato cosi alla buona."

7) "Langbõrte10-09-2009, 05:14 PM
Penso che la mancata ripresa di simboli o eroi del loro passato sia dovuta alla scarsa creatività che loro razza ha sempre avuto :D (basti pensare al "furto" di ideologia comunista dei cinesi, koreani e vietnamiti). Comunque hanno preso i nostri simboli perchè hanno guardato nella storia e hanno visto qual è stato il movimento che più ha idealizzato e difeso il popolo della propria nazione.

Ps. non credo che questi mongoli rappresentino un rischio per i bianchi WPWN in quanto:

sono contrari al meticciamento perchè vogliono mantenere la loro razza pura e distinta dalle altre (come noi).
in qualche modo provano ammirazione per i bianchi, ideatori della loro nuova ideologia senza però volersi unire a loro."

8) "Lucifero10-10-2009, 10:18 AM
Meglio i non-bianchi con sani principi nazionalisti e separatisti della tanta merdosa plebe autoctona bianca antirazzista! Non sono semplicemente stupidi ma veri e propri pazzi criminali...."

9) "1ThuringianPaganMadness8812-10-2009, 10:01 AM
Dopo averci riflettuto un po' sù sono giunto alla conclusione che sono 100 volte meglio dei non bianchi contrari ad ogni sorta di meticciamento piuttosto che dei bianchi anti-razzisti.
L'unica cosa che posso criticargli e il fatto di usare simboli non loro, per il resto sarei anche tendente al sostenerli, finchè stanno a casa loro."

e infine il gestore del Forum:
10) "FLAVIO GIULIANO12-26-2009, 04:25 AM
Questo Thread non fa che evidenziare, ancora una volta, le differenti vedute tra i forumisti di SFI per quanto riguarda i movimenti identitari non bianchi.

E' una discussione che va avanti da tempo, sviluppata su molti thread e, sono convinto, non si esaurirà qui.

La discussione tra chi ritiene riprovevole quasiasi iniziativa identitaria non bianca, anzi considera un insulto l'appropriazione di termini e simboli ariani da parte di non bianchi, e chi, invece, non è in parte o del tutto sfavorevole a questa iniziative.

Fermo restando che qui tutti, almeno quelli in buona fede e non provocatori, siamo convinti della superiorità della razza bianca sono altresì convinto, da sempre, che anche in ambienti non bianchi possano, anzi debbano esistere movimenti identitari e su questi movimenti il mio giudizio non pu? che essere positivo, anzi largamente positivo.

Vado altro, quoto totalmente quanto detto, qualche post fa, da un forumista: preferisco mille volte un mongolo identitario e "NS" a un bianco integrazionista, filo immigrati e traditore.

Non ho nessun dubbio a tale proposito, non l'ho mai avuto e continuo a non averne.

Secondo me la difesa della razza ariana passa anche attraverso ad alleanze, anche strategiche, con altri movimenti identitari non bianchi o non ariani. Se dei mongoli si vogliono definire NS, la cosa non mi crea scandalo anzi, lo dico sinceramente, mi fa felice.

Preferisco lo spirito guerriero di genti non bianche alla degradazione e alle perversioni di molti, moltissimi, troppi, bianchi antirazzisti e traditori.

Io non dimentico che nell'ultima e disperata battaglia per la difesa della razza ariana, Berlino 1945, accanto a tedeschi, italiani, francesi, scandinavi e altre etnie ariane, si sono battuti mongoli e musulmani.

Non dimenticatevi che i nostri guai, la possibile fine della razza bianca, la fine della civiltà come l'abbiamo conosciuta fin ora, data da quel giorno: 30 Aprile 1945 e dalla morte dell'ultimo Messia degli Ariani.

Ricordatevi chi combatteva per LUI e chi erano i suoi nemici.

Io non dimentico!"


bastano gli esempi per capire che atteggiamento hanno questi nazistelli italici verso i loro "camerati" mongoli?


aggiungo che stormfront non é un sito marginale italico ma una rete neonazista di siti INTERNAZIONALE, legata al White Power USA

http://www.stormfront.org/forum/

di cui questa é la sezione italica:

http://www.stormfront.org/forum/forumdisplay.phpòf=148
con thread sul "razzismo scientifico":
 "IL SELVAGGIO, vera origine e sviluppo delle razze umane "
 !Prove che dimostrino la superiorità della razza bianca. "

contro i giocatori neri alla Balotelli:
"Non pu? esserci un negro italiano !"

negazionisti:
"Sticky: GENOCIDIO "

cataloghi di libri neonazisti:
"Edizioni Thule: catalogo generale 2010 "

ecc.

e che dopo il terremoto ad Haiti scrivono:

Alex100
Forum Member
 
 
Join Date: Nov 2009
Location: MittelEurope
Posts: 47
 
"Comunque, se anche scomparissero 1 milione di scim..ehm, negri, nei paesi popolati da negri, cioe' poveri, ci sarebbero sempre milioni di baluba in nazioni ricche e potenti, tipo JewUSA, Saudi England, etc...
Povero pianeta, possiamo solo sperare nel'AIDS per tentare di fermarli un po'..."
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #67 il: 15 Gennaio, 2010, 18:47:38 pm »
e ripropongo le analisi di una rivista autorevole come LIMES e di EURASIA, già linkate, per capire chi e cosa c'é dietro il nuovo nazional/socialismo mongolo ed il ruolo in esso dell'Occidente "perbene"...:
 
http://www.scribd.com/doc/17196216/Lime ... a-centrale

http://www.eurasia-rivista.org/cogit_co ... Lrkr.shtml

http://eurasia.splinder.com/post/176910 ... o+di+Soros.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
(Nessun oggetto)
« Risposta #68 il: 16 Gennaio, 2010, 20:35:14 pm »
Caro Cavallo, sembra che chi mente NON sono io e neanche timidino...

non TUTTI nelle SS erano entrati VOLONTARIAMENTE come viene illustrato nei documenti del processo di Norimberga pubblicati on line dal sito www.nizkor.org

The Trial of German Major War Criminals
Sitting at Nuremberg, Germany
29th July to 8th August 1946


 
Citazione
Chi parla e? Robert Brill, membro delle SS combattenti

Q. And now tell the Tribunal as exactly as possible, and pay special attention to the question, were theyvolunteers or were they drafted into the Waffen SS?  

A. The Waffen SS originated from the SS Verfugungstruppe (Emergency Troops). The Leibstandarte was made up of several hundred men. This had been set up in 1933 as a guard and representative group for the Reich Chancellery.

[Page 282]
Owing to the expansion of these representative tasks and guard duties, the Verfugungstruppe in the years 1934 to 1939 was made up of volunteers from all the levels of the German population. At the beginning of the war the Verfugungstruppe had about 18,000 men. Service in the Verfugungstruppe was military service. In addition to that, there was in existence on the 1st September, 1939, the Death's Head Unit which hid about 8,000 men. To these two units were added about another 36,000 men between the autumn of 1939 and the spring of 1940. These men had been drafted as an additional force for the police as a result of emergency service measures. These 36,000 men together with the Verfugungstruppe and the Death's Head Units made up the Waffen SS.

A directive of the High Command of the Wehrmacht in the spring of 1940, which appeared later in December, 1940, as an army service regulation, dealt with the military supervision, composition and recruiting of the Waffen SS. By the beginning of 1940 we had 100,000 men in the Waffen SS. There were36,000 who had been drafted  and 64,000 volunteers.

e ancora:
 
Citazione
In 1942 we deviated considerably from the volunteer basis. About 15,000 racial Germans were drafted into our division "Prinz Eugen," about 10,000 men were drafted from the police and the army for the police division, and 2,000 men of the Reichspost who were with the army as so-called front auxiliaries were drafted into the Waffen SS. They were civilian post-office employees with the army.




http://www.nizkor.org/hweb/imt/tgmwc/tg ... 5-06.shtml


nel caso non sapessi il significato della parola "to draft" significa coscrivere








Per quanto riguarda la mia fonte, Nizkor che in ebreo significa "noi ci ricorderemo" si propone come primo obbiettivo quello di:

monitorare le false-verita e disinformazione distribute e pubblicate su internet e altri media da individui e organizzazioni fasciste,razziste,antisemtiche eccecc...

paradossale che proprio da questo sito viene una SMENTITA alle tue "verita" riguardo alle SS, vero?:lol:




zaijian
 :lol:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da MBC »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #69 il: 16 Gennaio, 2010, 21:23:08 pm »
MBC, rivai OT e rimenti.

il Dizionario Inglese-Italiano della OXFORD UNIVERSITY PRESS (fonte più autorevole di te e me messi insieme), alla voce      to draft   non cita AFFATTO "coscrivere" (che in Italiano significa "arruolare in base alla leva obbligatoria o forzatamente" come tu FALSAMENTE affermi;

to  draft pu? significare "arruolare" (che NON IMPLICA alcuna coscrizione, si arruolano anche i volontari) e   to be draft "essere arruolato" idem, ma quel che prova ulteriormente che stravolgi negazionisticamente il senso perfino della sentenza di Norimberga é che la frase che tu impropriamente citi e di cui ovviamente dai traduzione (errata) SOLO di "draft"  dice:
"Owing to the expansion of these representative tasks and guard duties, the Verfugungstruppe in the years 1934 to 1939 was made up of volunteers from all the levels of the German population. At the beginning of the war the Verfugungstruppe had about 18,000 men. Service in the Verfugungstruppe was military service. In addition to that, there was in existence on the 1st September, 1939, the Death's Head Unit which hid about 8,000 men. To these two units were added about another 36,000 men between the autumn of 1939 and the spring of 1940. These men had been drafted as an additional force for the police as a result of emergency service measures.These 36,000 men together with the Verfugungstruppe and the Death's Head Units made up the Waffen SS.
"

ebbene, o non sai di che si sta parlando o non lo vuoi sapere:
- le Verfugungstruppe sono le SS originarie (gruppo di difesa personale di Hitler) eppure nonostante che fossero VOLONTARIE (lo dice la frase da te citata) "Service in the Verfugungstruppe was military service" e quindi erano DRAFTED, ossia ARRUOLATI dato che il loro era SERVIZIO MILITARE a tutti gli effetti e contava come tale;
- the Death's Head Unit sono le famigerate Totenkopf, selezionate ideologicamente fra i volontari SS peggiori e destinate a fare gli aguzzini nei lager ed anche loro erano DRAFTED nel senso di arruolati nel servizio militare!
- i 36.000 che tu evidentemente credi coscritti sono aggiunti "as a result of emergency service measures" che non significa affatto, é evidente COSCRITTI e sono DRAFTED pure loro... e tutti assieme "made up the Waffen SS", corpo militare NON COSCRITTO ma DRAFTED

ti faccio poi notare che sempre quel dizionario che vale un po' più delle tue e mie idee sull'Inglese sottolinea che to draft vuol dire anche "distaccare" uomini o unità militari ed in effetti migliaia di SS delle Waffen-SS erano "distaccati" SU LORO RICHIESTA (ossia volontari) da altri reparti e dalla polizia.

ma c'é di peggio....!

tu reiteri il tuo metodo di basare le tue affermazioni... SU QUELLE DI NAZISTI O EX-SS invece che su quelle di storici di ogni orientamento non nazista.

infatti il testo che tu copi é UN INTERROGATORIO (vedi quella "Q"! iniziale? é "question" e vedi la "A"? é "answer"...!!!!) e si dà il caso che chi afferma esplicitamente che "By the beginning of 1940 we had 100,000 men in the Waffen SS. There were36,000 who had been drafted and 64,000 volunteers." non é il giudice che interroga (e che fu tra coloro che stabilirono con la sentenza da me riportata che TUTTI o membri delle SS ERANO CRIMINALI), ma il gerarca nazista  che risponde, tanto che dice "we had" (noi avevamo).

per l'esattezza si tratta del seguente ufficiale delle SS, Robert Brill, con la seguente carriera riportata nella parte che  tu non citi dell'interrogatorio (che lo rende credibile meno del tuo prozio....):
"For twelve years I was with the Waffen SS. In 1933 I started my service as a private in the Leibstandarte. I was made an officer and then for four years, with interruptions due to my service at the front, I was in the Erganzungs Amt (Training Centre) of the Waffen SS. At the end of the war I was orderly officer in an SS Panzer Division."

quindi, perfino dando a drafted un significato opposto a volunteers (come nella domanda), la notizia che tu citi é sempre e solo parto del cervello di unn nazista e pertanto altrettamnto credibile di quando le stesse persone negavano di aver sterminato Ebrei.

quel che non vuoi capire é che mafiosi, nazisti, narcos colombiani, aguzzini dei gulag, ecc. NON SONO MAI ATTENDIBILI quando testimoniano sul carattere criminale e volontario delle forze a cui appartenevano e dei loro complici, davanti a tribunali, mentre lo sono storici di OGNI tendenza che esaminando documenti di archivio, fonti indipendenti, ordini, domande di arruolamento, regolamenti, regole rituali possono ricostruire la verità.

e la prova che quel che dicono prozii, testimoni a Norimberga e affini, con le mostrine delle SS in tasca, E' FALSO sta appunto NELLA SENTENZA (come la prova che la cupola madiosa erano criminalin  sta NELLA SENTENZA) e non nelle loro opportunistiche menzogne e nellem favolette per pronipoti (leggiti quelle di Provenzano che sono esilaranti...!)!!!!

mi spiace che non sai o non vuoi capirlo perché questo é un problema di metodo che riguarda qualsiasi organizzazione criminale, politica, militare o di altro genere!

rifletti, se puoi... e magari, ricordando la tua appassionata difesa del diritto di un docente romano di esprimere le sue sconce idee revisioniste e negazioniste, rifletti pure su questa frase contenuta nel sito che tu usi nel tuo link:  http://www.nizkor.org/

"The real purpose of holocaust revisionism is to make
National Socialism an acceptable political alternative again."

ed attruibuire ad un sito ebraico ed antinazista parole dette invece da un nazista come il tuo "testimone" nell'interrogatorio lo trovo patetico....

dai, spreca meno tempo a cercare fonti naziste e leggiti uno delle centinaia di libri europei che dimostrano il contrario.....!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
(Nessun oggetto)
« Risposta #70 il: 16 Gennaio, 2010, 21:57:22 pm »
Citazione da: "cavallo"
MBC, rivai OT e rimenti.

il Dizionario Inglese-Italiano della OXFORD UNIVERSITY PRESS (fonte più autorevole di te e me messi insieme), alla voce      to draft   non cita AFFATTO "coscrivere" (che in Italiano significa "arruolare in base alla leva obbligatoria o forzatamente" come tu FALSAMENTE affermi

to  draft pu? significare "arruolare" (che NON IMPLICA alcuna coscrizione, si arruolano anche i volontari) e   to be draft "essere arruolato" idem, ma quel che prova ulteriormente che stravolgi negazionisticamente il senso perfino della sentenza di Norimberga é che la frase che tu impropriamente citi e di cui ovviamente dai traduzione (errata) SOLO di "draft"  dice:
"Owing to the expansion of these representative tasks and guard duties, the Verfugungstruppe in the years 1934 to 1939 was made up of volunteers from all the levels of the German population. At the beginning of the war the Verfugungstruppe had about 18,000 men. Service in the Verfugungstruppe was military service. In addition to that, there was in existence on the 1st September, 1939, the Death's Head Unit which hid about 8,000 men. To these two units were added about another 36,000 men between the autumn of 1939 and the spring of 1940. These men had been drafted as an additional force for the police as a result of emergency service measures.These 36,000 men together with the Verfugungstruppe and the Death's Head Units made up the Waffen SS. ;

wordict.com dice coscrivere e comunque non cambia visto che nel testo viene usato in modo passivo( had been drafted...e?pasivo o non sai neanche questo?) e quindi significa arruolare forzatamente.E quindi anche il diz. che citi tu dice in fondo la stessa cosa.Difficile da capire?




Citazione da: "cavallo"
ebbene, o non sai di che si sta parlando o non lo vuoi sapere:
- le Verfugungstruppe sono le SS originarie (gruppo di difesa personale di Hitler) eppure nonostante che fossero VOLONTARIE (lo dice la frase da te citata) "Service in the Verfugungstruppe was military service" e quindi erano DRAFTED, ossia ARRUOLATI dato che il loro era SERVIZIO MILITARE a tutti gli effetti e contava come tale;
la tua superficialita, voluta o reale?
Le SS-Verf³gungstruppe (SS-VT) furono costitutie nel  1934 come truppe combattenti per la NSDAP.Fu nel 1938 che HItler decise di adoperarle come forza militare a disposizione del F³hrer sia in tempo di guerra che di pace.





Citazione da: "cavallo"
- the Death's Head Unit sono le famigerate Totenkopf, selezionate ideologicamente fra i volontari SS peggiori e destinate a fare gli aguzzini nei lager ed anche loro erano DRAFTED nel senso di arruolati nel servizio militare!
- i 36.000 che tu evidentemente credi coscritti sono aggiunti "as a result of emergency service measures" che non significa affatto, é evidente COSCRITTI e sono DRAFTED pure loro... e tutti assieme "made up the Waffen SS", corpo militare NON COSCRITTO ma DRAFTED
s a result of emergency service measures"vuol dire come risultato di misure di emergenza e questo penso sia chiaro che voglia dire che in quanto avevano bisogno di uomini, che venivano arruolari NON volomntariamente, being drafter...remeber Mr, Horse?, e non per motivi ideologici come dicevi tu ma in base a criteri di prestanza fisica. Ammesso che tu creda alla testimonianza di una SS, ovviamente.
E siccome il tribunale di Norimberga ha definito organizzazione criminale lòintero corpo delle SS, non condannando TUTTE le SS:cosa significa secondo te?



Citazione da: "cavallo"
tu reiteri il tuo metodo di basare le tue affermazioni... SU QUELLE DI NAZISTI O EX-SS invece che su quelle di storici di ogni orientamento non nazista.

infatti il testo che tu copi é UN INTERROGATORIO (vedi quella "Q"! iniziale? é "question" e vedi la "A"? é "answer"...!!!!) e si dà il caso che chi afferma esplicitamente che "By the beginning of 1940 we had 100,000 men in the Waffen SS. There were36,000 who had been drafted and 64,000 volunteers." non é il giudice che interroga (e che fu tra coloro che stabilirono con la sentenza da me riportata che TUTTI o membri delle SS ERANO CRIMINALI), ma il gerarca nazista  che risponde, tanto che dice "we had" (noi avevamo).

per l'esattezza si tratta del seguente ufficiale delle SS, Robert Brill, con la seguente carriera riportata nella parte che  tu non citi dell'interrogatorio (che lo rende credibile meno del tuo prozio....):

L ho gia scritto nel post precedente che chi parla e?un SS, tale Robert Brill e non ho nascosto che sia un interrogatorio quindi a cosa stai cercando di aggraparti?A mie presente "dimenticanze"?E?questa la" tecnica" appresa in certi circoli?
Se per te la testimonianza di una SS, quella di un mafioso, di ua guardia rossa (perche no) di un criminale sono a priori false, allora perche esistono i processi?Perche non fare un Kurz Prozess come fecero i nazisti, e come fanno ancora in certe ditatture comuniste?
E ti ripeto, la SENTENZA ha condannato le SS, le ha giustamente definite un organizzazione criminale ma NON ha condannato tutti gli apartenenti alle SS, secondo te perche?

Appena abro tempo mi leggero uno dei libri che tu mi hai consigliatoi: io rimango sempre aperto anche a sviluppare la mia idea e le mie convinzioni e arimettermi in discussione.

;)
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da MBC »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #71 il: 16 Gennaio, 2010, 22:37:28 pm »
rivai OT (ma che l'hai aperto a fare il thread sulla Mongolia se era per parlare solo in difesa della credibilità delle ex-SS? potevi aprire un thread su questo argomento per te tanto interessante...) e rimenti più volte:

1) il passivo di arruolare, in Italiano é "essere arruolato" (letteralmente significa "essere ACCETTATO nei ruoli di un esercito, farne parte", non specifica come...) e non "essere arruolato A FORZA": un volontario quando é entrato nelle truppe é arruolato! (tutti i soldati italiani attualmente sono volontari e sono ARRUOLATI). Infatti nello stesso documento che tu citi in altro punto si usa "forcibly drafted" (sia pure sempre nella testimonianza del  nazista!!!) che vede la presenza di un aggettivo senza il quale nel Dizionario drafted non ha il significato che gli attribuisci

 
2) scrivi: "la tua superficialita, voluta o reale?
Le SS-Verf³gungstruppe (SS-VT) furono costitutie nel 1934 come truppe combattenti per la NSDAP.Fu nel 1938 che HItler decise di adoperarle come forza militare a disposizione del F³hrer sia in tempo di guerra che di pace. " ed é TOTALMENTE FALSO, dato che le SS-VT  furono create con un rapporto DIRETTO con Hitler e non con la NSDAT (giuravano af Hitler e non alla NSDAP, lo sapevi?) e non nel 1938 ma come evoluzione di un reparto che esisteva dal 1933 e lo dice perfino il tuo amato testimone a Norimberga anche perché lo sapeva tutta Europa (tu no)

"The Waffen SS originated from the SS Verfugungstruppe (Emergency Troops). The Leibstandarte was made up of several hundred men. This had been set up in 1933 as a guard and representative group for the Reich Chancellery. "

3) le testimonianze di un aderente ad una organizzazione criminale, caro MBC, sono considerate valide dai giudici DI TUTTO IL MONDO esclusivamente quando sono elementi (che peraltro DA SOLI non possono mai costituire una prova sufficiente, proprio a causa della TOTALE INAFFIDABILITA' di quei soggetti) che aiutano ad ACCUSARE complici e capi di quella organizzazione, MAI a discolpa, lo sapevi? ossia, se un mafioso o una SS o un aguzzino del gulag testimoniano contro i loro capi o i loro complici possono aiutare a ricercare prove INDIPENDENTI per condannare questi delinquenti, se invece sostengono che "la mafia non esiste" , che "le SS non erano tutte volontarie ed ideologicamente selezionate", che "si potava diventare aguzzini del gulag perché costretti" (kapo a parte come nei lager...), ecc., in questi casi i processi non ne tengono giustamente conto, come non ne tennero conto i giudici a Norimberga che emisero quella sentenza (il cui senso tenti inutilmente di aggirare) DOPO aver ascoltato boia come il testimone da te citato enaturalmente NON AVERGLI CREDUTO (altrimenti NON avrebbero definito criminale l'INTERO CORPO delle SS!!!!!);

4) continui a mentire suol fatto che a Norimberga ci sarebbero state SS non condannate... il che non é vero perché, lo ripeterò fino alla noia:
- a Norimberga NON SI PROCESSARONO singole SS (assolvendole o condannandole) ma alcuni dei dirigenti massimi (primo processo) e minori (secondo processo) del nazismo (salvo quelli fuggiti o protetti già dagli Alleati, come Von Braun...), ossia del NSDAP, delle SS, ed alcuni isolati generali della Wehtmacht (fra cui Von Keitel);
- a Norimberga non si emise alcun giudizio su crimini specifici (in specifiche stragi o lager, che furono usati solo come prove documentali) ma un giudizio su 3 punti: CRIMINI CONTRO L'UMANITA' (il sistema dei lager e i massacri extra-lager), CRIMINI DI GUERRA (il trattamento dei prigionieri e delle popolazioni civili e dei lavoratori schiavizzati) e CRIMINE DI AGGRESSIONE (lo scatenamento della Seconda Guerra mondiale);
- a Norimberga, proprio per questo, si definirono NELLA SENTENZA (che tu aggiri inutilmente) alcune organizzazioni della Germania nazista come CRIMINALI IN BLOCCO, inclusi TUTTI I LORO ADERENTI (é esattamente il caso delle SOLE SS, senza eccezioni, e della GESTAPO), mentre ci? non avvenne per altre: per la Wehrmacht e il partito nazista vennero fatte distinzioni giuridiche tra capi e subalterni e  la Polizia "normale" essa fu prosciolta (ESCLUSI I CAPI che dipendevano direttamente da Himmler, ossia organicamente dalle SS!!!);
- che poi migliaia di SS l'abbiano fatta franca in vari modi (scappando, vendendosi agli USA, ricattando autorità tedesche, ecc.) o siano stati liberati dopo pochi anni di detenzione (come l'aguzzino torturatore Berger, in tempo per andare dal suo amato dalai lama...) specie nel successivo clima della guerra fredda NON SIGNIFICA AFFATTO CHE LA SENTENZA DI NORIMBERGA NE ASSOLVESSE ANCHE UNO SOLO: la sentenza di Norimberga, infatti, operò CONTRO TUTTE LE SS, in conseguenza di aver definito giuridicamente (che ti piaccia o no) il CORPO delle SS come ORGANIZZAZIONE CRIMINALE, esattamente come in Italia essere mafioso é reato in sé, perfino se non hai commesso sdelitti direttamente (reato di associazione mafiosa).


sono fatti, MBC, che possono piacerti o no, ma non puoi falsificarli....
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
(Nessun oggetto)
« Risposta #72 il: 16 Gennaio, 2010, 23:30:37 pm »
Citazione da: "cavallo"
rivai OT (ma che l'hai aperto a fare il thread sulla Mongolia se era per parlare solo in difesa della credibilità delle ex-SS? potevi aprire un thread su questo argomento per te tanto interessante...) e rimenti più volte:
riguardati chi ha parlato di nazismo in tibet, riguardati chi ha aprlato di Harrer allo scopo non dichiarato ma abbastanza chiaro di denigrare e ridicolizzare il Dalai Lama e capirai che a me di parlare di SS non mi interessa molto, ma non me ne sto zitto quando si falsifica la storia.
Citazione da: "cavallo"
1) il passivo di arruolare, in Italiano é "essere arruolato" (letteralmente significa "essere ACCETTATO nei ruoli di un esercito, farne parte", non specifica come...) e non "essere arruolato A FORZA": un volontario quando é entrato nelle truppe é arruolato! (tutti i soldati italiani attualmente sono volontari e sono ARRUOLATI). Infatti nello stesso documento che tu citi in altro punto si usa "forcibly drafted" (sia pure sempre nella testimonianza del  nazista!!!) che vede la presenza di un aggettivo senza il quale nel Dizionario drafted non ha il significato che gli attribuisci
e infatti io parlavo del verbo inglese: to draft
draft   vtr    (select for military service)   arruolare vtr Ê
He was drafted and went to fight in Europe in World War II.
ò stato arruolato ed è andato a combattere la seconda guerra mondiale in Europa
http://www.wordreference.com/enit/draft
sia pure la testimonianza di un nazista!!!!ma perche non gli hanno condannati a morte subito,mi chiedo io!Perche perdere tempo ad ascoltarli, no?  Penso che chi era incaricato di interrogare e prendere decisioni a Norimberga era un pochetto piu qualificato di noi due, non trovi?

 
Citazione da: "cavallo"
2) scrivi: "la tua superficialita, voluta o reale?
Le SS-Verf³gungstruppe (SS-VT) furono costitutie nel 1934 come truppe combattenti per la NSDAP.Fu nel 1938 che HItler decise di adoperarle come forza militare a disposizione del F³hrer sia in tempo di guerra che di pace. " ed é TOTALMENTE FALSO, dato che le SS-VT  furono create con un rapporto DIRETTO con Hitler e non con la NSDAT (giuravano af Hitler e non alla NSDAP, lo sapevi?) e non nel 1938 ma come evoluzione di un reparto che esisteva dal 1933 e lo dice perfino il tuo amato testimone a Norimberga anche perché lo sapeva tutta Europa (tu no)
"The Waffen SS originated from the SS Verfugungstruppe (Emergency Troops). The Leibstandarte was made up of several hundred men. This had been set up in 1933 as a guard and representative group for the Reich Chancellery. "

Citazione da: "wikipedia"
The SS-Verf³gungstruppe (SS-VT) (English: SS Dispositional Troops) was formed in 1934 as combat troops for the NSDAP. By 1940 these military SS units had become the nucleus of the Waffen-SS.

On August 17, 1938 Adolf Hitler decreed that the SS-VT was neither a part of the police nor the German Wehrmacht but military-trained men at the disposal of the F³hrer in war or peace.
http://en.wikipedia.org/wiki/SS-Verf%C3%BCgungstruppe

hahhaha, prenditela con  wikipedia questa volta, ok?...sara falsa anche quella eh!Scritta da negazionisti, huh?

 
Citazione da: "cavallo"
3) le testimonianze di un aderente ad una organizzazione criminale, caro MBC, sono considerate valide dai giudici DI TUTTO IL MONDO esclusivamente quando sono elementi (che peraltro DA SOLI non possono mai costituire una prova sufficiente, proprio a causa della TOTALE INAFFIDABILITA' di quei soggetti) che aiutano ad ACCUSARE complici e capi di quella organizzazione, MAI a discolpa, lo sapevi? ossia, se un mafioso o una SS o un aguzzino del gulag testimoniano contro i loro capi o i loro complici possono aiutare a ricercare prove INDIPENDENTI per condannare questi delinquenti, se invece sostengono che "la mafia non esiste" , che "le SS non erano tutte volontarie ed ideologicamente selezionate", che "si potava diventare aguzzini del gulag perché costretti" (kapo a parte come nei lager...), ecc., in questi casi i processi non ne tengono giustamente conto, come non ne tennero conto i giudici a Norimberga che emisero quella sentenza (il cui senso tenti inutilmente di aggirare) DOPO aver ascoltato boia come il testimone da te citato enaturalmente NON AVERGLI CREDUTO (altrimenti NON avrebbero definito criminale l'INTERO CORPO delle SS!!!!!);
Ma di che parli??? Qui si parla  semplicemente adi  le SS funzionavano, e anche se non corrisponde alla tua personale idea, questa e?la testimonianza di un SS.Che poi tu non creda a priori ad una SS, e?un problema soltanto tuo, non credo che quelli del tribunale di Norimberga abbiano ignorato una qualsiasi fonte.



 
Citazione da: "cavallo"
- che poi migliaia di SS l'abbiano fatta franca in vari modi (scappando, vendendosi agli USA, ricattando autorità tedesche, ecc.) o siano stati liberati dopo pochi anni di detenzione (come l'aguzzino torturatore Berger, in tempo per andare dal suo amato dalai lama...) specie nel successivo clima della guerra fredda NON SIGNIFICA AFFATTO CHE LA SENTENZA DI NORIMBERGA NE ASSOLVESSE ANCHE UNO SOLO: la sentenza di Norimberga, infatti, operò CONTRO TUTTE LE SS, in conseguenza di aver definito giuridicamente (che ti piaccia o no) il CORPO delle SS come ORGANIZZAZIONE CRIMINALE, esattamente come in Italia essere mafioso é reato in sé, perfino se non hai commesso sdelitti direttamente (reato di associazione mafiosa).


sono fatti, MBC, che possono piacerti o no, ma non puoi falsificarli....

berger o harrerò
E comunque non falsifico proprio niente, quella e?una deposizione in cui si legge che individui vennero costretti ad arruolarsi in tempi di necessita nelle SS.NE piu ne meno di quello che ha detto timidino.

CHe tu NON creda a Robert Brill poiche SS ( e qui non parla di discolpare le SS),che per te l inglese sia un qualcosa di relativo e da interpretare, a me non fa ne caldo ne freddo.

Che poi tu voglia tornare in-topic a me va benessimo,figurati, mica ho aperto un tread sulle SS.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da MBC »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

marcowong

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *
  • Post: 2.010
    • Mostra profilo
    • http://www.marcowong.it
(Nessun oggetto)
« Risposta #73 il: 16 Gennaio, 2010, 23:59:28 pm »
suvvia, mi appello alla buona volontà di tutti perchè si evitino toni fuori luogo sul forum e si rimanga in topic.
In questo caso poi vorrei invitare tutti ad evitare di riportare commenti di siti neonazisti, francamente è un tipo di lettura che mi vorrei risparmiare.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da marcowong »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #74 il: 17 Gennaio, 2010, 06:51:52 am »
hai ragione marco, é ora di smetterla perché tanto la menzogna resta menzogna anche dopo che la si é provata 6 voilte: ad ognuno le fonti più adeguate.... storici seri o SS, a scelta
« Ultima modifica: 17 Gennaio, 2010, 11:35:24 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)