rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti - page 1 - Diritti dell'immigrato & Osservatorio - Associna Forum

Autore Topic: rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti  (Letto 11414 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #1 il: 22 Marzo, 2013, 08:01:04 am »
si potrebbe ricordare alla boldrini quanto bene si potrebbe fare a migranti, rifugiati, carcerati, e cittadini ecc. ecc. se rinunciasse in toto al suo stipendio con nessi e connessi, ne aumenterebbe a dismisura la dignità passando dalle parole ai fatti concreti e darebbe un segnale inequivocabile

di certo non morirà di fame
« Ultima modifica: 22 Marzo, 2013, 08:02:18 am da vasco reds »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #2 il: 22 Marzo, 2013, 10:25:47 am »
cvd

invece di condannare la fogna razzista, i vaschi si divertono a straparlare contro la Boldrini, credendo che la questione rifugiati (per la quale l'Italietta bossian-berlusconiana é stata più volte condannata dalle Istituzioni internazionali) si risolva riducendo qualche decina di migliaio di Euro all'anno (magari se tanti evasorin pagassero le tasse, senza dover ricorrere talora ai condoni berlusconiani come Grillo o senza continuare a far finta di essere poveri, si raggranellerebberop più denari, ma queste considerazioni economiche non c'entrano ovviamente una cippa con la questione dei rifugiati che riguarda dignità e diritti, concetti estranei a tutti i vaschi d'Italia).....


quel post di vasco é un esempio di risposta alla mia domanda sul livello dell'elettorato italiota su questa questione di civiltà, cioé estranea a tanti vaschi elettori o astensionisti.....

cvd
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #3 il: 22 Marzo, 2013, 11:14:51 am »
si concordo cavallo, oltre all'estremo sacrificio finanziario della boldrini bisognerebbe senza ombra di dubbio che evasori e mafiosi venissero allo scoperto e i loro malloppi spesi adeguatamente per la popolazione, bisognerebbe che onlus che servono a ingrassare solo burocrati nullafacenti finissero di essere finanziate con soldi che sarebbero spesi meglio per la popolazione, bisognerebbe che sprechi per mantenere baronerie e finti acculturaticessassero di esistere e i soldi risparmiati spesi per la popolazione.... ecc.ecc.

certo non è così per l'itaglietta che da 50 anni vota per partiti in odore di mafia a destra e a sinistra ritenendo la mafia il male minore....
cvd
« Ultima modifica: 22 Marzo, 2013, 11:16:21 am da vasco reds »

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #4 il: 22 Marzo, 2013, 12:21:01 pm »
Al di là delle polemiche...

E' molto interessante quello che ha postato Cavallo.

Da una parte si vede la classica fogna che vede nei migranti solamente dei problemi.

Dall'altra un'ottima persona, quale che è la Boldrini, che ha molta esperienza per quel che riguarda le fasce più deboli e colpite della popolazione.


Vorrei però precisare un punto che mi sembra di doverosa importanza quando si parla di carceri e di criminalità.

Come ho già detto in passato sarebbe bello avere una riforma totale delle carceri (nel bene) e una legge un pò più forte.


Parlerò di dati, approssimandoli per facilità e semplificandoli perchè i fattori in gioco sono troppi.

I dati, sbandierati non in maniera corretta, dicono che di 66.000 persone in carcere il 36% è di origine straniera (23.000), il 64% di origine italiana (43.000).

Delinquono di più gli italiani quindi? Non è esatto, perchè se di dati si vuol parlare bisogna prenderne tutti i fattori.

Considerando la popolazione italiana di 61 milioni di persone, ne abbiamo circa 55 milioni italiane e 6 milioni di origine straniera.

Applicando una semplice regola matematica, noteremmo che l'incidenza di criminalità per quanto riguarda gli italiani (55.000.0000 / 43.000) è di circa 1 delinquente ogni 1300 persone, mentre per quanto riguarda i cittadini di origine straniera (6.000.000 / 23.000 ) è pari a circa 1 delinquente ogni 260 persone. Il quindi della media italiana.

A parità di numeri ( 110 milioni di persone divise equamente al 50% italiane e non) avremmo 313.000 carcerati, di cui l'80% di origine straniera.

Delinquono mediamente più gli stranieri degli italiani? Secondo i dati matematici si MA NON E' QUESTA LA REALTA' OGGETTIVA dei fatti.

E non è naturalmente questo il mio pensiero perchè siamo tutti uguali e non c'è un popolo migliore o peggiore.

E' come se dovessi giudicare gli italiani dal loro comportamente all'estero (la stragrande maggioranza si comportano da coglioni con tanto di pedigree), cosa che poi effettivamente non sono.

Il problema sono appunto le carceri e la legge. Le carceri per reati minori non hanno nessuna funzione educativa (se fai piccole cazzate sei fuori e continui a fare le stesse, identiche, cazzata) e per grandi reati (anche finanziari) tra indulti e sconti in galera non ci va più nessuno.
e un paese da tempo definito "metà di sogni" come l'Italia non applica le sue leggi, ci saranno sempre più persone che verranno in Italia a delinquere a scapito dei migranti onesti (che sono la maggioranza), e aumenteranno sempre di più anche gli italiani che non guarderanno più in faccia a nessuno.

O tanti che proveranno la fortuna, spacceranno, metteranno su fabbriche clandestine e altro senza passare troppi guai a scapito anche delle persone stesse da loro sfruttate.

Tutto questo anche perchè, per quanto riguarda soprattutto la criminalità organizzata, troveranno ottimi appoggi tra le nostre varie 'ndrangheta, camorra, mafia et similia...ma nessuno se ne accorge.

Purtroppo, soprattutto in periodo di crisi ( e cavallo lo ha giustamente sottolineato spesso) i primi a farne le spese sono gli "invasori" stranieri. Il problema è che non viene mai attuata la soluzione corretta perchè o si vede tutto nero (stranieri=feccia) o solo tutto rosso (stranieri=tutti santi). Tutti vanno aiutati dove meritani e tutti vanno puniti dove sbagliando senza differenze di nazionalità, religione, ceto sociale.

I migranti vanno tutelati perchè sono una grande risorsa per il paese e non solo a livello "manuale". Lo sono anche, e soprattutto, a lviello "culturale". E per tutelarli devi tutelare anche te stesso perchè siamo "tutti uguali".

Ricorderò sempre purtroppo, come tutti voi, il brutale omicidio di Tor Pignattara. Alla manifestazione che seguì una giornalista chiese ad una ragazza cinese "Vi sentite meno sicuri dopo questo episodio?".

Lei rispose "perchè, voi vi sentite più sicuri di noi?".


Buona Giornata a tutti.
« Ultima modifica: 22 Marzo, 2013, 12:23:06 pm da Stefanoski »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #5 il: 22 Marzo, 2013, 13:59:32 pm »
quoto stefanosky, le cui considerazioni confermano quanto sia osceno equiparare la Boldrini alle fogne antimigranti o ad altri precedenti presidenti della Camera (a partire dal Fini della Bossi-Fini...), con alcune aggiunte e precisazioni:

 per quanto riguarda il numero dei carcerati, occorrerebbe tener conto dei fattori seguenti:
- il numero dei migranti é gonfiato dal fatto che la maggior parte di essi non può usufruire dei provvedimenti alternativio alla carcerazione per vari motivi (mancanza di famiglia che se ne fa carico, mancanza di residenza adeguata, mancanza di adeguata tutela dell'avvocato spesso d'ufficio, ecc.);
- sono stati resi "reati" comportamenti collegati alla violazione dei provvedimenti di espulsione;
- rappresentano spesso la manovalanza che finisce in carcere mentre i big trovano il modo di farla franca come descritto da stefanosky;
- la carenza di servizi e di diritti impone a molti stranieri di finire nelle mani della criminalità italiana e straniera o di commettere illeciti, ad esempio relativamente al subaffitto di abitazioni, al lavoro in nero, ecc., in un Paese che era caratterizzato da simili fenomeni a livello di massa PRIMA che un solo migrante vi mettesse piede....;
- non hanno figuri in Parlamento che facciano leggi ad personam per loro (come quella sull'abolizione del falso in bilancio);

per tutto il resto, quoto
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #6 il: 22 Marzo, 2013, 20:08:43 pm »
Sarebbe anche da tener conto che molti altri entrano la mattina e ne escono la sera.

E non sono pochi...
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #7 il: 22 Marzo, 2013, 21:29:05 pm »
o non entrano nemmeno per lo stesso motivo

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #8 il: 23 Marzo, 2013, 07:59:05 am »
Sarebbe anche da tener conto che molti altri entrano la mattina e ne escono la sera.

E non sono pochi...


veramente anche questo caso citato da stefanosky riguarda (come ben sa chiunque conosca la norma) soprattutto gli Italiani, dato che per poter avere la semilibertà qui citata occorre:
- aver avuto avvocati decenti in fase processuale (cosa che con gli avvocati d'ufficio che spettano alla gran parte dei migranti perché non si possono permettere non dico un Ghedini ma neppure un avvocato qualsiasi  con esperienza, non accade spesso...);
- avere un avvocato che segua le vicende e realizzi le istanze e  le procedure per ottenere la semilibertà mentre si é detenuti (idem);
- avere un "garante" che ti accetta al lavoro nel periodo diurno (cosa che accade assai meno ai migranti che agli Italiani);
- se si é migranti, essere in regola col permesso di soggiorno (altrimenti niente semilibertà);
ecc.

quello citato da stefanosky in realtà é proprio uno dei mooooooooolti casi in cui i migranti si trovano a restare più in carcere dei non migranti, gonfiando la loro percentuale sui detenuti....

ricordo poi che uno degli argomenti più usati nell'esame di Statistica I a Sociologia, a Roma, é la differenza fra percentuali sui detenuti, sui reati denunciati e sui reati commessi: chi crede che la prima sia rappresentativa delle altre due viene sacrosantamente cacciato dall'esame, perché i 3 numeretti non sono affatto collegati fra loro, spesso anzi danno indicazioni OPPOSTE

ad esempio, parlando di un fenomeno madeinItaly, c'é secondo la DIA, più racket mafioso a Palermo ed a Roma che a Firenze ed a Milano ma a Milano ci sono più denunce che a Roma e ci sono più arresti per racket che a Palermo! sempre secondo la DIA e altri organismi investigativi, ci sono più spacciatori e soprattutto organizzatori dello spaccio italiani che stranieri, ma ci sono più detenuti stranieri che italiani per reati connessi alla droga, ecc.
« Ultima modifica: 23 Marzo, 2013, 08:00:28 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #9 il: 23 Marzo, 2013, 08:44:37 am »
tu stesso hai riportato innumerevoli articoli di una moltidudine di onlus che con i loro avvocati stile ghedini tutelano gli immigrati molto meglio che un qualunque avvocato d'ufficio che si può permettere un qualunque italiano finito in miseria
ti smentisci

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #10 il: 23 Marzo, 2013, 10:02:10 am »
Quello che interessa non è chi delinque più o meno ma la soluzione ad esso.

Quindi legge migliore, carceri migliori cosicché tutti capiscano che delinquere non porta a nulla.

Perché altrimenti i primi a rimetterci saranno i migranti e dato che la matematica non è un'opinione questa dimostra che gli strankeri delinquono 5 volte tanto.

Vanno prese soluzioni a monte senno poi questo dato aivoglia a spiegare "non è così e cola' " come abbiam detto noi...
« Ultima modifica: 23 Marzo, 2013, 10:04:36 am da Stefanoski »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #11 il: 23 Marzo, 2013, 10:10:28 am »
questo e tipico dei politicanti nostrani non vedere il problema, o si difendono tutti gli stranieri o demonizandoli tutti, ma cosi non si va avanti, ma indietro...
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #12 il: 23 Marzo, 2013, 12:00:33 pm »
Perché altrimenti i primi a rimetterci saranno i migranti e dato che la matematica non è un'opinione questa dimostra che gli strankeri delinquono 5 volte tanto.

grazie per l'ennesima conferma di quanto siano estranei i numeretti e le nozioni elementari (ti ho citato l'esame di statistica I, che non avresti mai potuto superare con quella tua affermazione, fatta dopo che ti avevo spiegato la non congruenza di 3 diversi concetti...che non hai neppure capito nonostante gli esempi che capirebbe un alunno dell'Istituto Commerciale!) a chi si permette poi di insultare e denigrare chi invece li ha studiati e li usa da decenni

ti ripeto e ti preciso che:
- percentuale di stranieri fra i condannati;
- percentuale di stranieri tra i detenuti;
- percentuale di stranieri fra i denunciati:
- percentuale di stranieri tra chi commette reati
(lo stesso vale per gli Italiani)
sono 4 grandezze che non hanno rapporto tra loro e dipendono da numerosi fattori normativi, sociali, di efficienza del sistema repressivo, politici, ecc. che ignori del tutto, mentre questo lo si sa (sociologia inglese e francese) e lo si studia almeno dagli anni '20, cioé quasi da un secolo (che é il tempo di ritardo sul livello base delle conoscenze di scienze sociali che tu dimostri con quella fras)

dire che in base alla percentuale di stranieri DETENUTI dimostra che gli strankeri delinquono 5 volte tanto é una totale bestialità che conferma che non conosci nulla delle scienze sociali e della statistica, della matematica e della differenza fra reati, reati denunciati, reati perseguiti, reati con autore indagato, reati con autore rinviato a giudizio, reati con autore condannato e detenuti... te ne hop dato pure qualche esempio sopravvalutando la tua capacità di comprendere concetti elementari....

grazie dell'ulteriore superflua conferma stefanosky
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #13 il: 23 Marzo, 2013, 13:41:59 pm »
Coglione rigirafrittate e sfruttatore di migranti solo per voti,

Rileggi quello che ho detto accendendo il culo che hai al posto del cervello.

Ho detto per primo che la realtà è diversa dai numeri senza bisogno di fare lenzuolate ma che se non si prendono provvedimenti atti Lla causa le cose peggioreranno. E continuando con "gli tialiani son tutti merda e gli stranieri son solo buoni" un giorno altro che Alba Dorata al 18%, perché a causa del voler solo magnare sui migranti tuo e della sinistra prenderebbe l'80% !

In sostanza i numeri dicono che gli stranieri delinquono 5 volte tanto gli italiani e malgrado NOI sappiamo che non è l'esatta realtà questo dato è impossibile da far capire alla massa.



Ma da chi sfrutta migranti e morti di bambini (oddio che pena) non posso che aspettarmi questo...
« Ultima modifica: 23 Marzo, 2013, 13:58:44 pm da Stefanoski »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:rifugiati: chi straparla razzisticamente e chi (Boldrini) difende i diritti
« Risposta #14 il: 23 Marzo, 2013, 19:39:15 pm »
grazie del raffinato livello della tua risposta che fa finta pure di non aver capito: tu saresti certamente tra i potenziali votanti di "Alba Dorata", dato che per te chi lavora con e per i migranti ci "magna" sopra (resterebbe da stabilire con che cosa paghi il "magnà" quotidiano tuo, ma ti assicuro che non mi interessa minimamente), il che é perfetto scritto in un thread dove i tuoi ed altrui OT non riescono ad oscurare che il titolo riguarda un personaggio come la Boldrini, che coi e per i migranti ha lavorato per tanti anni (ovviamente legittimamente stipendiata come chiunque lavori seriamente con e per loro o nella cooperazione allo sviluppo o in altre attività interculturali a te del tutto antipodiche) e di cui tu con il livello da bar sport di angolo degradato di borgata che dimostri con le tue "parole" (chiedo scusa alle vere parole), non sei meritevole neppure di pulire le scale
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)