Integrazione - page 2 - Attualità - Associna Forum

Autore Topic: Integrazione  (Letto 11748 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

paula

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 686
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #15 il: 15 Maggio, 2005, 21:13:37 pm »
Citazione da: "KyoKusanagi"
non ho detto che se uno ha queste "qualità" dev'essere per forza cinese, secondo te un cristiano che non conosce la storia ci cristo, non prega, non va in chiesa ecc. che non sa cosa vuol dire essere cristiano, e dice di essere un cristiano, non è ipocrisia questa?


cioè paolo sarebbe un cinese non praticante?

cmq io non guardo le cose come tradimenti nei confronti di un paese o dell'altro ma come dimensioni del sentire. La mia idea è che l'identità (quello che uno sente di essere o meno, quello che gli altri vedono o vorrebero vedere di te o non vorrebbero vedere in te, quello che vorresti essere o meno) è un percorso personale di ricerca che pu? durare tutta la vita.
In genere una cosa che non mi fa piacere è che siano altri a dirmi chi e cosa devo essere...
il paolo dell'articolo non dovrà mai suicidarsi ma continuare a essere una bella persona.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da paula »

tingting

  • Livello: Straniero / Laowai
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #16 il: 23 Maggio, 2005, 13:01:40 pm »
Citazione da: "paula"
Citazione da: "KyoKusanagi"
non ho detto che se uno ha queste "qualità" dev'essere per forza cinese, secondo te un cristiano che non conosce la storia ci cristo, non prega, non va in chiesa ecc. che non sa cosa vuol dire essere cristiano, e dice di essere un cristiano, non è ipocrisia questa?

cioè paolo sarebbe un cinese non praticante?

cmq io non guardo le cose come tradimenti nei confronti di un paese o dell'altro ma come dimensioni del sentire. La mia idea è che l'identità (quello che uno sente di essere o meno, quello che gli altri vedono o vorrebero vedere di te o non vorrebbero vedere in te, quello che vorresti essere o meno) è un percorso personale di ricerca che pu? durare tutta la vita.
In genere una cosa che non mi fa piacere è che siano altri a dirmi chi e cosa devo essere...
il paolo dell'articolo non dovrà mai suicidarsi ma continuare a essere una bella persona.


Ognuno di noi e' alla ricerca della propria identita' ma chi conosce tutto di se stessi, chi e' ingrado di definire la propria identita'???
nella vita in diversi momenti l'identita' della propria persona viene messa in disculsione e come si fa a trovarla o a ritrovarla e cosa significa realmente essere un'identita'???
Tu dici che nn si dovrebbe mai suicidarsi e continuare a vivere, ad essere quella che si e', ma se uno nn sa chi e', nn e' soddisfatto di se e nn riesce a trovare la sua identita' e nn vuole + vivere in un mondo dove ne lui stesso sa chi e', cosa dovrebbe fare? continuare a cercare la propria identita'? e se impiega tutta la vita alla ricerca e nn lo trova lo stesso che cos'e' stato della sua vita?
ED anche se ammettiamo che alla fine lo abbia trovato il suo vero io che cosa ne e' stato della sua vita? ED ora che ha raggiunto la fine??? che soddisfazione ottiene, quella di aver trovato la propria identita'! ma a cosa e' servito???
Molta gente (forse tutti noi) nella vita nn facciamo altro che fingere e vivere una vita falsa!!!
Dunque io mi chiedo ivece di vivere una vita in un modo cosi faticosa perche nn chiuderlo e sperare in un mondo migliore!!!???
il suicidio puo' essere una riberazione, come disse Leopardi "L'uomo,  dunque,  finisce  di  soffrire   solo quando  finisce  di  vivere".
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da tingting »

paula

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 686
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #17 il: 23 Maggio, 2005, 13:54:44 pm »
per alcuni la ricerca di un'identità pu? essere già un'identità: La cercatrice...
Comunque a volte pensi di averne trovata-sviluppata-capita una... e poi ti accorgi che non ti basta, che non sei solo quello... e poi le vicende della vita ti portanto ancora altrove e si cambia (nel bene e nel male).

penso che uno pu? essere quello che è anche senza pensarci troppo. senza bisogno di pensarci tanto. dipende come sta: se è felice probabilmente non si interrogherà tanto su chi è e dove deve andare.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da paula »

cilex

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 4.468
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #18 il: 23 Maggio, 2005, 14:43:11 pm »
Per Tin Tin: Grande........ tu si che sai come far suicidare le persone....
il grande pessimismo di Leopardi.....; ma hai saltato Pirandello!!!
a dir la verità, non so se mi suiciderò; le tue parole non sono abbastanza convincenti!! dovresti essere più persuasiva; ed invece lasci una scia di dubbio nelle tue parole, sembra quali che nonostante pensi che la vita, sia inutile tu voglia ancora vivere...... (lascia una scia di speranza)

Per PAula: non è detto che la tutte le persone del mondo siano ricercatrici o sia persone a tutti gli effetti........!!! sto perdendo anni della mia vita, per un giorno diventare un ricercatore, se era così facile...... potevi dirmelo prima, così almeno non studiavo!!!!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cilex »
Non lasciatevi scoraggiare da coloro che delusi dalla vita, sono diventati sordi ai desideri più profondi ed autentici del loro Cuore!!!

Giovanni Paolo II 16.X.1978 - 2.IV.2005

tingting

  • Livello: Straniero / Laowai
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #19 il: 23 Maggio, 2005, 16:23:40 pm »
Citazione da: "cilex"
Per Tin Tin: Grande........ tu si che sai come far suicidare le persone....
il grande pessimismo di Leopardi.....; ma hai saltato Pirandello!!!
a dir la verità, non so se mi suiciderò; le tue parole non sono abbastanza convincenti!! dovresti essere più persuasiva; ed invece lasci una scia di dubbio nelle tue parole, sembra quali che nonostante pensi che la vita, sia inutile tu voglia ancora vivere...... (lascia una scia di speranza)

Per PAula: non è detto che la tutte le persone del mondo siano ricercatrici o sia persone a tutti gli effetti........!!! sto perdendo anni della mia vita, per un giorno diventare un ricercatore, se era così facile...... potevi dirmelo prima, così almeno non studiavo!!!!


Nella vita i dubbi nn finiscono mai e poi nn voglio convincere nessuno a suicidarsi io ho esposto solamente il mio punto di vista.
Infondo la vita ti lascia sempre una via di speranza dipende dal punto di vista, dalle diverse angolazioni vedi le cose in modo diverso.
"la felicità assoluta nn esiste ma la felicità e la fine di un dolore, che pu? durare... come pu? finire in un secondo, ma è pursempre felicità.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da tingting »

cilex

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 4.468
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #20 il: 23 Maggio, 2005, 22:33:46 pm »
Citazione da: "tingting"
Citazione da: "cilex"
Per Tin Tin: Grande........ tu si che sai come far suicidare le persone....
il grande pessimismo di Leopardi.....; ma hai saltato Pirandello!!!
a dir la verità, non so se mi suiciderò; le tue parole non sono abbastanza convincenti!! dovresti essere più persuasiva; ed invece lasci una scia di dubbio nelle tue parole, sembra quali che nonostante pensi che la vita, sia inutile tu voglia ancora vivere...... (lascia una scia di speranza)

Per PAula: non è detto che la tutte le persone del mondo siano ricercatrici o sia persone a tutti gli effetti........!!! sto perdendo anni della mia vita, per un giorno diventare un ricercatore, se era così facile...... potevi dirmelo prima, così almeno non studiavo!!!!

Nella vita i dubbi nn finiscono mai e poi nn voglio convincere nessuno a suicidarsi io ho esposto solamente il mio punto di vista.
Infondo la vita ti lascia sempre una via di speranza dipende dal punto di vista, dalle diverse angolazioni vedi le cose in modo diverso.
"la felicità assoluta nn esiste ma la felicità e la fine di un dolore, che pu? durare... come pu? finire in un secondo, ma è pursempre felicità.



forse dovresti essere più diretta: "allora mi vuoi vivo o mi vuoi morto???"
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cilex »
Non lasciatevi scoraggiare da coloro che delusi dalla vita, sono diventati sordi ai desideri più profondi ed autentici del loro Cuore!!!

Giovanni Paolo II 16.X.1978 - 2.IV.2005

KyoKusanagi

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 812
    • Mostra profilo
    • http://italianpandas.blogspot.com/
(Nessun oggetto)
« Risposta #21 il: 24 Maggio, 2005, 00:42:56 am »
pensiamo alla figura di Clark Kent, passa tutta la vita a chiedersi "chi è",ma questa storia ci insegna che non è importante chi sei, ma è importante quello che vuoi diventare!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da KyoKusanagi »

tingting

  • Livello: Straniero / Laowai
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #22 il: 24 Maggio, 2005, 18:32:44 pm »
Si ma, Chi sa veramente ci? che vuole diventare e chi è ingrado di essere quella persona che vuole diventare???
In fondo nessuno di noi è Clark Cant e quante sono le persone che riescono a fare ci? che fa lui???!!!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da tingting »

tingting

  • Livello: Straniero / Laowai
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #23 il: 24 Maggio, 2005, 18:35:59 pm »
Citazione da: "cilex"
forse dovresti essere più diretta: "allora mi vuoi vivo o mi vuoi morto???"


Guarda che tu viva o muoia nn dipende da me, la decisione spetta unicamente a te!!!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da tingting »

cilex

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 4.468
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #24 il: 24 Maggio, 2005, 18:48:15 pm »
Citazione da: "tingting"
Citazione da: "cilex"
forse dovresti essere più diretta: "allora mi vuoi vivo o mi vuoi morto???"

Guarda che tu viva o muoia nn dipende da me, la decisione spetta unicamente a te!!!


ma mi vuoi proprio morto????
che ti costa dirmi di vivere????
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cilex »
Non lasciatevi scoraggiare da coloro che delusi dalla vita, sono diventati sordi ai desideri più profondi ed autentici del loro Cuore!!!

Giovanni Paolo II 16.X.1978 - 2.IV.2005

chinagirl

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 843
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #25 il: 24 Maggio, 2005, 20:17:44 pm »
l'uomo come dice schopenhauer(ma come si scrive??) è da sempre insoddisfatto....un qualsiasi desiderio soddisfatto non porta che ad altro desiderio.....l'unica cosa per uscirne è....fare come nietzche....(ma come si scrive!! :s).....accettare tutto....tutto ci? che è caotico e confusionale....indefinito e imprevedibile......solo così....potremo essere "felici"!!....quindi....perchè chiederci chi siamo e chi vogliamo essere??...perchè cercare un'identità??siamo semplicemente quel che siamo....siamo le idee che scaturiscono dalla nostra mente senza l'influenza di altri........siamo uno strano gioco di atomi e molecole.......
bhè....detto questo.....devo confessarvi una cosa................
....................nn ho letto tutto il coso....cioè nn ho letto tutti i vostri messaggi....e per alcuni ho iniziato a leggerli da metà e nn  ci ho capito nulla....quindi.....se ho detto fesserie fuori dal mondo....ops....scusate!!! :lol:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da chinagirl »
??ama e lasciati amare??...MoulinRouge

KyoKusanagi

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 812
    • Mostra profilo
    • http://italianpandas.blogspot.com/
(Nessun oggetto)
« Risposta #26 il: 24 Maggio, 2005, 23:27:38 pm »
Citazione da: "tingting"
Si ma, Chi sa veramente ci? che vuole diventare e chi è ingrado di essere quella persona che vuole diventare???
In fondo nessuno di noi è Clark Cant e quante sono le persone che riescono a fare ci? che fa lui???!!!


non sono le nostre capacità che dimostrano chi siamo veramente...sono le nostre scelte

tratto da...indovinate!!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da KyoKusanagi »

Guest

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #27 il: 25 Maggio, 2005, 00:31:38 am »
Citazione da: "KyoKusanagi"
pensiamo alla figura di Clark Kent, passa tutta la vita a chiedersi "chi è",ma questa storia ci insegna che non è importante chi sei, ma è importante quello che vuoi diventare!


Perche' Clark e non Jarode il Camaleonte?  :lol:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Guest »

Sephiroth

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 1.010
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #28 il: 25 Maggio, 2005, 01:28:58 am »
Citazione da: "tingting"
Si ma, Chi sa veramente ci? che vuole diventare e chi è ingrado di essere quella persona che vuole diventare???
In fondo nessuno di noi è Clark Cant e quante sono le persone che riescono a fare ci? che fa lui???!!!


Nella vita ci vuole una buona dose di determinazione.
Penso che una caratteristica classica del periodo adolescenziale sia quello di non sapere cosa voler diventare in futuro.

Certo da piccoli si sogna di diventare l'astronauta, l'inventore, l'attore, il medico, il cantante, ecc.ecc. Ma sono solo sogni di bambini inconsapevoli.

Da adolescenti siamo troppo presi con le cose che ci accadono intorno per ritagliare uno spazio in cui pensare al futuro.
L'eta' post-adolescenziale e' quella dei grandi progetti.
E' in quel momento che bisogna preoccuparsi di chi voler diventare.

E comunque tutti, chi prima, chi poi, in base alle proprie esperienze e ai propri desideri, matura un'idea del ruolo sociale che si vuole intraprendere.
L'esperienza e le conoscenze sono utili in questo senso per valutare meglio cio' che un determinato ruolo puo' comportare.

Scelta una strada si puo' ricaricare con regolarita' il proprio spirito con spruzzi di ambizione, adoperando la determinazione come strumento per superare le tappe.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Sephiroth »
Wovon man nicht sprechen kann, darüber muss man schweigen.
Ludwig Wittgenstein (1889 - 1951)

KyoKusanagi

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 812
    • Mostra profilo
    • http://italianpandas.blogspot.com/
(Nessun oggetto)
« Risposta #29 il: 25 Maggio, 2005, 01:51:47 am »
Citazione da: "Susanna"
Citazione da: "KyoKusanagi"
pensiamo alla figura di Clark Kent, passa tutta la vita a chiedersi "chi è",ma questa storia ci insegna che non è importante chi sei, ma è importante quello che vuoi diventare!

Perche' Clark e non Jarode il Camaleonte?  :lol:


perchè lei era destinato a conquistare il mondo, ma non l'ha fatto, invece ha conquistato i cuori dei cittadini di Metropolis.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da KyoKusanagi »