Approfondimenti > Attualità

Forte terremoto nel nord del Cile, almeno 8 i morti

(1/1)

Idra:
SANTIAGO DEL CILE (Reuters) - Un forte terremoto di grado 7,9 ha colpito ieri sera la regione mineraria nel nord del Cile, provocando almeno otto morti, interrompendo l'energia elettrica e costringendo gli abitanti della cittòportuale di Iquique ad abbandonare le proprie abitazioni.


Il sisma, avvenuto alle 18.44 (le 0.44 in Italia) ?stato avvertito anche nelle cittòcostiere di Arica e Antofagasta, in Cile, nella capitale boliviana La Paz e nel sud del Però


Il ministro dell'Interno cileno facente funzioni, Jorge Correa, ha detto alla tv che un uomo ?morto in una valanga provocata dal terremoto.


Correa ha detto che altre cinque persone sono state rinvenute morte in un'automobile, schiacciata da un masso lungo una strada di montagna nei pressi di Iquique, mentre altre due persone sono decedute per cause non precisate.


Le autoritòhanno detto che nella regione si sono registrate interruzioni di energia elettrica e che le comunicazioni telefoniche sono saltate.


L'epicentro del sisma era a 115 chilometri a nord-est di Iquique.

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa