largo uso di latte nei risto cinesi????da quando?? - page 1 - Attualità - Associna Forum

Autore Topic: largo uso di latte nei risto cinesi????da quando??  (Letto 4587 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

chinagirl

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 843
    • Mostra profilo
largo uso di latte nei risto cinesi????da quando??
« il: 24 Settembre, 2008, 09:28:52 am »
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da chinagirl »
??ama e lasciati amare??...MoulinRouge

just_fra

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 614
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #1 il: 24 Settembre, 2008, 09:51:40 am »
Si vede che non è mai stato in un ristorante cinese in Italia e che gran parte dei prodotti usato per cucinare è made in Italy.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da just_fra »

fiol_brothers

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 932
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #2 il: 24 Settembre, 2008, 13:22:55 pm »
appena sentito il tg5...cioè..NON ANDATE A MANGIARE NEI RISTO CINESI
ma stiamo scherzando? e sicuro molti italiani imbecilli e plagiati ascolteranno 'ste stronzate....noi ci andiamo 1 volta a settimana e problemi zero
come se i risto italiani fossero tutti belli e sani..ma vaffanculo va
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da fiol_brothers »

kay_asuma

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.367
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #3 il: 25 Settembre, 2008, 01:13:11 am »
Eppure, nonostante le notizie che arrivano da Pechino, i ristoranti cinesi continuano a riscuotere un buon successo in Italia e in Europa...
½? vero, ma soprattutto perché praticano prezzi molto economici, il target della loro clientela è circoscritto. Ma la qualità media dei cibi è piuttosto modesta, soprattutto se la si paragona con la vera cucina cinese: varia e affascinante, un intreccio di gastronomie unico al mondo, da quella imperiale a quella dei monaci, dalla vegetariana alla cantonese...?.

"Praticare prezzi economici" perchè si cerca di andare incontro ad un italiano di media bassa borghesia , con lo stipendio da morto di fame che si ritrova pretende di trovare le uova d'oro nel piatto???

"  soprattutto se la si paragona con la vera cucina cinese: varia e affascinante, un intreccio di gastronomie unico al mondo, da quella imperiale a quella dei monaci, dalla vegetariana alla cantonese"

Avendo avuto un ristorante per 16 anni posso affermare che la maggior parte della clientela sono abitudinali e scelgono sempre i soliti piatti , manco se li preghi in turco ottomano hanno il coraggio di assaggiare altri piatti, le prelibatezze tipiche sono solo per pochi intrepidi.

ma sto qui si fa di crack ?????
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da kay_asuma »
Solo uno stupido non torna dove è stato felice l\'ultima volta.....

Idra

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *
  • Post: 2.842
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #4 il: 25 Settembre, 2008, 02:01:29 am »
cade anche Rampini, che dal suo lontano vivere in Cina, si sente in dovere di giudicare chi, forse per buon senso, ritiene che non ci sia pericolo nei ristoranti cinesi a riguardo del latte.
a prescindere dal fatto che il latte usato, come il sale, come la farina, come lo zucchero, è quello italiano 8per pratici motivi), il numero di pietanze che ne usa si conta sul palmo delle dita:
- l'italianissimo cappuccino
- il latte fritto
altro?

http://rampini.blogautore.repubblica.it ... sul-latte/
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Idra »

ChinaHxC

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 963
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #5 il: 25 Settembre, 2008, 10:21:40 am »
Citazione da: "Idra"
cade anche Rampini, che dal suo lontano vivere in Cina, si sente in dovere di giudicare chi, forse per buon senso, ritiene che non ci sia pericolo nei ristoranti cinesi a riguardo del latte.
a prescindere dal fatto che il latte usato, come il sale, come la farina, come lo zucchero, è quello italiano 8per pratici motivi), il numero di pietanze che ne usa si conta sul palmo delle dita:
- l'italianissimo cappuccino
- il latte fritto
altro?

http://rampini.blogautore.repubblica.it ... sul-latte/


ma quando mai è stato eretto mi vorrai dire, quello scivola da una vita.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da ChinaHxC »
Solitudo punk hardcore.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #6 il: 25 Settembre, 2008, 13:11:53 pm »
ecco la prova che in Italia si tratta solo di una ennesima campagna anticinese, cavalcata dalla Lega:

http://www.repubblica.it/2008/09/sezion ... sigli.html

quindi i pericoli in Europa, come nel caso della SARS, sono inventati
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

kay_asuma

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.367
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #7 il: 25 Settembre, 2008, 14:31:45 pm »
Ingnoranza .....quanta ingnoranza !!!!!!!!!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da kay_asuma »
Solo uno stupido non torna dove è stato felice l\'ultima volta.....

guido

  • Livello: Straniero / Laowai
  • **
  • Post: 83
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #8 il: 26 Settembre, 2008, 00:03:26 am »
Citazione da: "just_fra"
Si vede che non è mai stato in un ristorante cinese in Italia e che gran parte dei prodotti usato per cucinare è made in Italy.

nn sempre...la birra è cinese x esempio :wink:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da guido »
guido

Idra

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *
  • Post: 2.842
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #9 il: 26 Settembre, 2008, 00:18:41 am »
Citazione da: "guido"
Citazione da: "just_fra"
Si vede che non è mai stato in un ristorante cinese in Italia e che gran parte dei prodotti usato per cucinare è made in Italy.
nn sempre...la birra è cinese x esempio :wink:

ed è buona e anche la più diffusa birra cinese in tutto il mondo, anche se racchiude una storia di colonialismo.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Idra »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #10 il: 26 Settembre, 2008, 00:24:20 am »
poi mi spieghi che c'entra la birra col latte, guido? dimmi quali cibi tradizionali dei ristoranti cinesi si fanno col latte bovino  (che fino a pochi decenni ga era del tutto ignoto in Cina)...

cambia fornitore, te l'ho detto...
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

caocao

  • Administrator
  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • *****
  • Post: 299
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #11 il: 26 Settembre, 2008, 00:42:21 am »
Citazione da: "guido"
Citazione da: "just_fra"
Si vede che non è mai stato in un ristorante cinese in Italia e che gran parte dei prodotti usato per cucinare è made in Italy.
nn sempre...la birra è cinese x esempio :wink:


Mi sa che neanche il buon guido è mai stato in un ristorante cinese.  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da caocao »
Sotto un unico cielo

Levin

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 500
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #12 il: 26 Settembre, 2008, 02:46:59 am »
Ogni giorno ti svegli, fai una chiamata intercontinetale al tuo fornitore che si compra 3 bottigliette di latte, va all'ufficio postale paga il costo dell'invio, poi le bottiglie di latte dall'ufficio postale le inviano all'aeroporto in un aereo cargo, la dogana fa i check e paghi le tasse doganali, parte l'aereo e dopo 12 ore finalmente arriva in Italia, poi di nuovo dogana e check su check, lo scaricano e poi da Paolo Sarpi vai in macchina all'aeroporto di Malpensa, compili una serie di moduli, ritiri il pacco e torni in macchina a Paolo Sarpi e finalmente puoi aprire il bar e fare i cappuccini.

Oppure semplicemente vai all'Esselunga sotto casa e alla esagerata cifra di ben 1,50 cent compri una bottiglietta di latte.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Levin »

cinosuperior

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 749
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #13 il: 26 Settembre, 2008, 19:55:24 pm »
oggi sto riscontrando un calo vertiginoso, saranno venuti si e no 4clienti finora, cavolo per un venerdi sera non è mai successo...non si pu? piu vivere in italia :(
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cinosuperior »

Dejavu

  • Livello: Turista di passaggio
  • *
  • Post: 16
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #14 il: 29 Settembre, 2008, 00:19:35 am »
ci vuole proprio tanta..ma tanta fantasia per collegare il latte in polvere per bambini ai ristoranti cinesi

..non ho parole!!!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Dejavu »
Guarda le piccole cose perché un giorno ti volteraie capirai che erano grandi;)