Visualizza post - Fxyz4ever

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Fxyz4ever

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 20
16
Speriamo bene. Spero che potrò lavorare in quel campo anche in Italia.

17
Costume & Società / Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« il: 27 Dicembre, 2012, 16:33:37 pm »
Sono appena tornato dal supermercato stasera (vivo a Pechino), e nel banco dei vini sono rimasto allibito. La stragrande maggioranza (direi 90%) dei vini esposti erano vini francesi, di cui circa 3 quarti Bordeaux, e altri vini francesi Bourgogne o Chatêaux qualcosa.
Nel restante 10%, qualche vino cileno, e un paio di vini australiani. Nessun vino italiano!
Questo al supermercato 华堂/Ito Yokado (catena giapponese).

18
Generale / Re:un acquario tou fu.... ma è mai possibile???
« il: 27 Dicembre, 2012, 16:30:27 pm »
In Cina 豆腐渣 (frammenti di tofu) è usato in senso figurato per qualsiasi infrastruttura, costruzione, oggetto che cede/si rompe facilmente. ;)

19
透明的红萝卜 letteralmente "carota trasparente".
Mi fa un po' strano vedere "carota" tradotto come "radice rossa"...

20
Costume & Società / Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« il: 25 Dicembre, 2012, 09:50:46 am »
"Prova a vedere se si conoscono di più i  vini BORDEAUX o i singoli nomi delle singole aziende produttrici..... (o se si traslittera da parte dei produttori Bordeaux in non so quali ideogrammi di fantasia...)"

Come dicevo sopra, Bordeaux ha già una traslitterazione "popolare" spontanea: 波尔多. Nome inventato dai cinesi, non dall'azienda produttrice.
Anche Chianti ha già una traslitterazione: 基安蒂.
Quindi 康帝 (che ripeto non significa "salute dell'imperatore", ma "imperatore in salute") è in contrasto con una traduzione già preesistente.*
Senza contare, come ho già detto prima, che 罗曼尼·康帝 è la traduzione di Romanée Conti

*ma noi a queste cose siamo abbastanza abituati. Per esempio noi (cinesi d'Italia) chiamiamo Firenze "feilenci" mentre il nome ufficiale in cinese è Foluolunsa.

È vero che i cinesi non sono abituati agli alcoolici dolci, poiché bevono o la birra o le bavande alcooliche tradizionali baijiu (grappe come erguotou, maotai, wuliangye) e huangjiu (vino di riso bevuto soprattutto nello Zhejiang).
Il problema non è che vogliono la dolcezza, ma mal sopportano l'acidità. 10 anni fa, quando i vini d'uva ancora non erano molto diffusi tra la gente comune, molti bevevano il vino rosso ghiacciato miscelato con coca cola e sprite. Poiché appunto non sono abituati all'acidità del vino. E furono molto sorpresi nel vedere che io sorseggiavo il vino "liscio". :D
Mio nonno e un mio zio in Cina sono dei grandi bevitori di huangjiu ma non riescono a farsi piacere il vino d'uva occidentale, perché appunto troppo "acido".

Poi come altrove ci sono anche gli intenditori di vino, che però direi che sono una cerchia abbastanza ristretta.

21
Speriamo che funzioni quello script... ;)
Simple Machines è buona come piattaforma? L'ho vista solo qui sul forum di associna. Altrove usano tutti phpBB, vBulletin...
L'unico problema di questo forum è che ci mette tanto a caricarsi, rispetto ad altri forum inglesi che visito. Forse perché i server italiani sono in genere più lenti di quelli americani per chi naviga dalla Cina?

22
Costume & Società / Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« il: 24 Dicembre, 2012, 19:21:20 pm »
Facendo delle ricerche, ho visto che l'azienda in questione era Piccini, non Puccini... solo non capisco come mai in ciense è stato traslitterato come "PU" qi ni. In ogni caso, è abbastanza singolare il fatto che in Cina invece dei marchi dei vini, vengano pubblicizzate piuttosto le aziende produttrici/importatrici.

De gustibus...
Per me sia i vini cinesi che quelli sudamericani sono imbevibili, mentre bevo volentieri quelli europei.
Una volta versai un vino senza guardare l'etichetta, e faticai a mandarlo giù. Poi vedendo l'etichetta scoprii che era un vino cileno...
e se come dice cavallo, si riforniscono dai vitigni italiani, allora vuol dire che oltre all'uva anche la lavorazione è importante.
Meglio un vino italiano o francese...

23
Purtroppo c'è poco da fare, in occidente molti considerano le medicine tradizionali come superstizioni o truffe....

24
Costume & Società / Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« il: 24 Dicembre, 2012, 17:28:31 pm »
In Cina molti mischiano il vino con la coca cola o con lo sprite. E magari con un po' di ghiaccio ;)

A proposito di contraffazione: a Wenzhou c'è un fantomatico marchio di vino "italiano": "Puccini" dal 1880.

25
Generale / Re:BUONE FESTE!
« il: 24 Dicembre, 2012, 01:13:24 am »
Buone feste a voi che vivere in Italia, e potete godervelo questo momento di vacanze.

A proposito, là in Italia ci sono ancora cinesi tradizionalisti che ieri hanno festeggiato il 冬节/冬至 (solstizio d'inverno) ?

26
Costume & Società / Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« il: 24 Dicembre, 2012, 00:44:14 am »
Come "consolazione" per il fatto che l'Italia vende di meno in termini di "valore", è da notare che una bottiglia di Brunello di Montalcino costa 2000 yuan in un ristorante di lusso di Wenzhou. Ma Wenzhou è ovviamente un caso particolare, essendo più "lussofila" e più "esterofila" e in particolare "italofila" del resto della Cina.

Come ha già fatto notare qualcuno, in cinese anche i nomi geografici vengono tradotti, ma di solito avviene solo per città medio-grandi o comunque capoluoghi di provincia, non per colline, che da quanto ho capito Chianti è il nome di una collina (o un insieme di colline).
Solo che di solito i vini non portano nomi di grandi città, ché se un vino si chiamasse Roma o Milano, in cinese si chiamerebbero sicuramente 罗马 e 米兰. Nei castelli romani c'è il vino Frascati, ma neanche Frascati ha una traduzione cinese.

Nulla vieta di chiamare la collina 康帝, e così il vino avrebbe lo stesso nome della collina.
Il nome "康帝" (Kangdi) ha un altro problema: 罗曼尼·"康帝" (Luomanni "Kangdi") è già il nome del vino (francese) Romanée Conti.
Per essere precisi, 康帝 non significa "salute dell'imperatore"... ma al massimo "imperatore salutare"; anche se questo nome lo avverto più come traslitterazione fonetica, che non come tentativo di dargli un significato.

Concordo sul fatto che molti vini all'estero siano molto più famosi all'estero.
Lo champagne è lo champagne, è l'ormai lo spumante per antonomasia, tant'è che la parola "champagne" è conosciuta in tutte le lingue del mondo, perfino in cinese la sua traslitterazione 香槟 (Xiangbin) può indicare qualsiasi tipo di spumante.
Champagne è anche lo spumante più famoso per i non "addetti al settore"... io stesso conosco lo champagne ma non saprei nominare uno spumante italiano :( (lambrusco e romanella sono spumanti?)
Il Bordeaux poi è talmente famoso che in italiano ha dato il nome a un colore. In Cina c'è la traduzione "spontanea" 波尔多.
I vini francesi, a parità di qualità, saranno sempre più famosi nell'immaginario collettivo. Ovviamente gli intenditori di vino conoscono bene quelli italiani.
Mentre i vini francesi hanno già nomi cinesi "spontanei", essendo noti ai non "addetti al settore", quelli italiani no (gli addetti al settore usano probabilmente il nome italiano), per cui la Chianti se lo crea il nome cinese, cercando di farlo conoscere anche ai non intenditori.

27
Foto & Video / Re:温州一家人
« il: 21 Dicembre, 2012, 15:16:09 pm »
idem per me.... o forse accento del dongbei?
e quasi tutti i wenzhounesi la pensano cosi
e tu MBC stai diventando un vero cinese se sai pure riconoscere i vari accenti xD

28
Foto & Video / Re:温州一家人
« il: 20 Dicembre, 2012, 14:49:44 pm »
sì... stessa cosa anche l'altro film di stephen chow "Kung Fusion"... un miscuglio assurdo di dialetti e di parole assurde messe lì pensando di far ridere
E hanno italianizzato i nomi in Marco, Giovanni, etc. chiamano i baozi panini..
Racconto sempre questo fatto agli amici di altri paesi qui in Cina nelle serate al pub per suscitare risate.

Un conto è quando un film esce con la lingua adatta alla realtà, così uno sceglie se vederlo in lingua originale o doppiato.
Un conto è quando un film esce già doppiato, oppure ambientato in un paese ma parlano un'altra lingua.
Come nel caso di 温州一家人 dove nella versione originale gli italiani parlano in mandarino.
Oppure i vari Natale in...

29
Foto & Video / Re:Cina, madre filma figlia nuda: 'Così trova marito'
« il: 20 Dicembre, 2012, 13:08:03 pm »
Ho visto che era in cima tra i primi post, ho dato per scontato che fosse recente. Non avevo fatto caso che era vecchia di settembre...

30
Generale / Re:In Cina internet è innutile!
« il: 20 Dicembre, 2012, 13:03:11 pm »
Senbee te lo saprà spiegare meglio.
VPN significa virtual private network.
Hai presente le reti aziendali? Dove tutti i computer sono connessi tra di loro in una rete locale, così tu puoi mandare i documenti da un pc all'altro, puoi guardare i file negli altri pc, puoi giocare a Counter Strike con i computer vicini, puoi far condividere una stampante per vari computer.
Il VPN è come una rete aziendale... che funziona su internet. Magari tornato a casa, puoi continuare il tuo lavoro, mandarli al pc dell'ufficio, prelevare file dai pc dell'ufficio, far stampare quello che hai scritto alla stampante dell'ufficio ecc.
Almeno così sono nati i VPN.

In seguito i VPN sono diventati un modo per connettersi a Internet in modo criptato, con una connessione sicura, in sostanza per una maggiore privacy.

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 20