azienda cinese monterà/produrrà auto in Europa - Attualità - Associna Forum

Autore Topic: azienda cinese monterà/produrrà auto in Europa  (Letto 575 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re: azienda cinese monterà/produrrà auto in Europa
« Risposta #1 il: 27 Gennaio, 2012, 12:56:44 pm »
notizia curiosa
si si è strappati le vesti dicendo che il costo del lavoro non incide su un prodotto ma anzi serve sempre un distretto produttivo
ebbene
la bulgaria è uno degli stati europei con il costo del lavoro più basso in assoluto
la bulgaria non ha un distretto meccanico che ha invece germania, francia, italia, inghilterra ecc.
 :smiley_lipsrsealed:

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re: azienda cinese monterà/produrrà auto in Europa
« Risposta #2 il: 27 Gennaio, 2012, 13:53:59 pm »
la bulgaria non ha un distretto meccanico

http://it.wikipedia.org/wiki/Bulgaria
I maggiori complessi industriali si trovano nel bacino di Sofia (industria meccanica)
esempi di aziende incluse nella filiera componentistica:
http://www.europages.it/annuario-aziende/psrw/cc-BGR/Bulgaria/componenti-elettrici.html

naturalmente occorre anche tenere conto del basso costo dell'energia in Bulgaria, di un regime fiscale agevolato per gli investitori stranieri e delle altre agevolazioni finanziarie imponenti (simili a quelle offerte alla FIAT per decenni in passato dai governi italici...) offerte dal governo bulgaro agli imprenditori del settore, che incidono ASSAI PIU' del costo della manod'opera sul costo di prodotto....:
http://www.bulgariaoggi.com/it/20111012721/Economia/Economia/La-produzione-di-auto-elettriche-in-Bulgaria-inizier%C3%A0-in-primavera.html

comunque:
http://archivio-radiocor.ilsole24ore.com/articolo-862601/bulgaria-febbraio-parte/

http://italia-bulgariasoloandata.blogspot.com/2012/01/investimenti-cinesi-in-bulgaria.html
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re: azienda cinese monterà/produrrà auto in Europa
« Risposta #3 il: 27 Gennaio, 2012, 15:03:42 pm »
hai ragione, il termine giusto non è meccanico ma automobilistico

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re: azienda cinese monterà/produrrà auto in Europa
« Risposta #4 il: 27 Gennaio, 2012, 16:13:07 pm »
un "distretto" (come accennato da marcowong nel suo post relativo alla ricerca di componenti elettroniche) in termini industriali non significa un'area in cui si concentrano aziende DELLO STESSO TIPO (ad esempio "automobilistico"), ma in cui si concentrano:
- fonti energetiche (possibilmente a basso costo);
- aziende per i semilavorati;
- aziende per la componentistica;
- una o più aziende che utilizzano gli elementi suddetti.

quindi proprio "meccanico" (per la precisione "elettromeccanico") deve essere un distretto per favorire (assieme a incentivi fiscali e finanziari e tariffari) la realizzazione di una fabbrica di auto, dato che servono componenti meccaniche, elettriche, ecc., come avveniva ad esempio a Termini Imerese dove attorno alla SOPLA fabbrica FIAT (non ce n'erano affatto altre "automobilistiche") operavano decine di aziende dell'indotto relative a semilavorati e componenti, oltre ad una grande centrale termoelettrica, ad un porto merci e a raccordi stradali e ferroviari ad hoc.

come dimostrato dai links, quella condizione esiste in Bulgaria nella regione di Sofia, ad esempio...

la località di Lovech (150 km  da Sofia) in cui nascerà la fabbrica sino-bulgara, del resto secondo Wiki proprio in quel luogo esisteva dagli anni '60 una fabbrica di auto che dal 1967 al 1971 fu utilizzata per alcune produzioni speruimentali (solo 758 esemplari) di una joint-venture fra BALKANKAR e FIAT:
http://it.wikipedia.org/wiki/Pirin-Fiat

un'altra area dove in passato si realizzarono collaborazioni (quasi altrettanto problematiche) fra Bulgaria e aziende occidentali é stata Plovdiv, seconda città bulgara dopo Sofia, seded di una importante Fiera Internazionale, centro industriale (un vero distretto, soprattutto siderurgico-meccanico)
rilevante della Bulgaria:
http://it.wikipedia.org/wiki/Bulgarrenault

"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)