La generazione della depressione - Poesie & Pensieri - Associna Forum

Autore Topic: La generazione della depressione  (Letto 1903 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Idra

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *
  • Post: 2.842
    • Mostra profilo
La generazione della depressione
« il: 28 Aprile, 2005, 22:50:56 pm »
Pensavo che la conoscenza della realta', della sua relativita', la perdita stessa dell'assolutezza di alcuni principi, la perdita' dei valori "veri", puo' provocare uno smarrimento mentale.

Se uno scopo della vita relativo puo' essere cercare di conoscere e trovare il vero scopo della vita, la perdita' della speranza di conoscere tale verita' nascosta e inumana, porta a uno smarrimento totale della mente.

Per questo credo che molte persone sono depresse.

Ma forse, anche questo messaggio, e' sintomo di depressione, aiutoooooooooooo!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Idra »

paula

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 686
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #1 il: 29 Aprile, 2005, 12:41:21 pm »
ehi! ma andate a dormire pesantissimi! (o è l'ora della vostra sveglia?)

forse in un primo momento lo smarrimento,
dopo viene la sfida: è tutto da meditare, scoprire e creare...

il miglior nemico della depressione è la creatività  :)
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da paula »

Idra

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *
  • Post: 2.842
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #2 il: 23 Giugno, 2005, 12:32:06 pm »
la creatività? forse non basta, primo o poi finiscono le idee.
la migliore medicina? forse essere in pace con se stesso e la natura!
sono le comodità del mondo moderno che ci  deprimono lo spirito,
è la vita da uomini dell'asfalto che ci isola dal nostro ambiente originario.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Idra »

paula

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 686
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #3 il: 26 Giugno, 2005, 11:46:20 am »
dai tempo alle idee. Non devono essere immediate per diventare luminose...
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da paula »

Feichow

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 258
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #4 il: 29 Giugno, 2005, 03:35:38 am »
Segui Rousseau Idra, ritorna allo stato naturale dell'umanità.

Crea una comunità tutta incentrata sui valori naturali, atavici ed innati dell'uomo.
In un posto come la Nuova Zelanda, bel mare e foreste da sogno.
Niente vi raggiungerà lì! A meno che non ci sia già un McDonald's che venda hamburger a base di cocco.

Se nn erro anche The beach, quello cn Di caprio ed ambientato in thailandia era una specie di comunità con le proprie regole.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Feichow »