"federalismi" protosecessionisti e destre - Attualità - Associna Forum

Autore Topic: "federalismi" protosecessionisti e destre  (Letto 628 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
"federalismi" protosecessionisti e destre
« il: 17 Aprile, 2009, 09:56:17 am »
http://www.repubblica.it/2009/04/sezion ... sione.html

La destra sta cavalcando questa strategia in molti Paesi (in modi diversi): USA, Bolivia, Italia, Belgio, ecc.: un "federalismo" estremizzato che serve a gestione in proprio le risorse locali (dopo aver naturalmente fatto pagare allo Stato centrale le infrastrutture nei decenni passati...) ed a costruire ideologie da "piccole patrie" chiuse, campaniliste, xenofobe, nemiche del solidarismo, razziste, coagulando ideologicamente assieme integralismi cristiani, odio per i migranti ed i "diversi", disprezzo per il ruolo ridistributivo dello Stato,  invenzioni di "identità" fittizie a base mitica, distruzione del concetto di diritti collettivi e universali ed etnicizzazione di pseudo-diritti, riscrittura della Storia, ecc.

E' questo neomedievalismo/neofeudalesimo (che non a caso esalta anche esperienze diverse come quella dei nostalgici del lamaismo feudal-schiavista tibetano o dell'integralismo islamico uighuro e sta deviando verso la destra xenofoba perfino l'ETA basca ex-marxista) uno dei soggetti transnazionali che ci troviamo di fronte (coi suoi addentellati di razzistelli locali, che se la prendono coi Rom, i Bangladeshi, i Cinesi, gli "imprenditori extracomunitari privilegiati", ecc.) in questo scorcio di inizio secolo in cui la crisi del modello liberista non trova finora sbocchi positivi ma regressivi ed in cui i tentativi riformisti (PS francese, DP USA, "sinistra" italica, nuove democrazie latinoamericane, ecc.) non riescono ancora ad arginare sul terreno sociale ed ideologico-culturale prima che politico-istituzionale l'egemonia di una destra frammentatrice e sfascista creatasi negli ani '80-'90 (Reagan, Thatcher, Bush, Berlusca, ecc.).
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #1 il: 17 Aprile, 2009, 11:41:58 am »
in effetti già nel lontano 1997 in epoca clinton c'era il sentore di una secessione...

http://it.wikipedia.org/wiki/La_seconda ... _americana

 :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da vascoexinhong »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #2 il: 17 Aprile, 2009, 20:45:12 pm »
vasco, te l'hanno mai spiegata la differenza tra la trama di un film e le iniziative reali di un movimento politico e di autorità istituzionali?
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)