Rogo nel deposito dei cinesi. Il leghista: “Nessun morto? Che peccato” - Attualità - Associna Forum

Autore Topic: Rogo nel deposito dei cinesi. Il leghista: “Nessun morto? Che peccato”  (Letto 1075 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Senbee

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 344
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Senbee Home Page
La mia Home Page: viaggi in oriente, guide per Linux e musica.

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Rogo nel deposito dei cinesi. Il leghista: “Nessun morto? Che peccato”
« Risposta #1 il: 25 Settembre, 2012, 11:32:25 am »
direi che si commenta da solo e bene farebbero a d espellerlo dal partito

Sun_Tzu

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 193
    • Mostra profilo
Re:Rogo nel deposito dei cinesi. Il leghista: “Nessun morto? Che peccato”
« Risposta #2 il: 25 Settembre, 2012, 15:25:33 pm »
Bah....
Io lo rinchiuderei e butterei la chiave...........(e sono stato gentile.....)

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:Rogo nel deposito dei cinesi. Il leghista: “Nessun morto? Che peccato”
« Risposta #3 il: 25 Settembre, 2012, 19:25:30 pm »
direi che si commenta da solo e bene farebbero a d espellerlo dal partito

ecco un modo per minimizzare come sempre lo schifo della Lega ed attribuirlo a qualche suo "estremista" da "espellere dal partito"...

naturalmente vasco dimentica le norme razziste volute da ministri di quel partito, le posizioni di esponenti di quel partito come Borghezio, Bossi, ecc., dimentica i manifesti elettorali della Lega a Prato in cui i Cinesi erano paragonati agli invasori extraterrestri Visitors 8e quindi poi perché stupirsi se se ne auspica la morte?), e delle decine di maniofesti e volantini deliranti consimili della lega in tutta Italia contro migranti, Cinesi, Musulmani, Rom, ecc. documentato in osservatoriorazzismo: tutte cose più volteb postate su questo Forum e che taluni (vasco in primis) hanno sempre minimizzato e che ora con questa falsa e ridicola separazione delle responsabilità immense della Lega come partito da quelle di singoli suoi aderenti tornano a minimizzare....

non so se sia peggiore chi delira come l'autore di quelle affermazioni o chi inventa differenze inesistentio fra "leghisti buoni" e "leghisti cattivi" come vasco, cosa utilissima a poter continuare a far diffondere dai primi messaggi del tutto identici a quelli dei secondi......
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Rogo nel deposito dei cinesi. Il leghista: “Nessun morto? Che peccato”
« Risposta #4 il: 25 Settembre, 2012, 20:50:21 pm »
Ehi solone, ma due parole antirazziste al tuo amico sun_tzu non gliele vogliamo dire?
O fai l'antirazzista a comando?

300

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.111
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Rogo nel deposito dei cinesi. Il leghista: “Nessun morto? Che peccato”
« Risposta #5 il: 26 Settembre, 2012, 01:09:30 am »
Ehi solone, ma due parole antirazziste al tuo amico sun_tzu non gliele vogliamo dire?
O fai l'antirazzista a comando?
sun_tzu è l'ultimo seguace che gli è rimasto, non penso che voglia farlo fuori. Più che un seguace sembra un clone, stessa ideologia, stessa venerazione per la dittatura e le repressione, stessa ignoranza sulle vicende cinesi
Il mondo è un tiranno ma solo gli schiavi gli ubbidiscono

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Rogo nel deposito dei cinesi. Il leghista: “Nessun morto? Che peccato”
« Risposta #6 il: 26 Settembre, 2012, 06:19:06 am »
...stessa identica cultura anche se sin Tzeng la esprime senza arroganza e supponenza, ci si può confrontare normalmente