Aree Tematiche > La mia vita in Cina

Le dieci cose che colpiscono appena atterri in Cina

<< < (2/16) > >>

enteromorfa:
si è vero, ho notato che portano la borsetta della loro ragazza. ancora più assurdo quando la copia lui e lei vanno a giro vestiti uguali! :o.. a volte in cina non hanno il senso del buongusto (almeno quello inteso dagli occidentali), seppure questa abitudine mi han detto è criticata anche da tanti cinesi.

Altra cosa. I negozi, o comunque i servizi. Tante volte c'è una svogliatezza che rasenta la trasandaggine. Entri nel negozio, palestra,ristoranti, ecc. e... mangiano, dormono, non ti considerano, ecc. Il cinese tipo tante volte non si fa problemi, urla  la sua presenza per ottenere attenzione, tutto normale....(in certi ristornati se non urli puoi venire ignorato per tutta la sera). L'occidentale, abituato a un servizio diverso, ci resta un po' male, aspetta.. forse qualcuno viene.. forse. Insomma, mi pare ci sia poca attenzione al cliente. Ho notato anche in palestra, abbastanza costosa per gli standard cinesi, quindi una palestra che comunque non è per poveretti.. Non ti salutano quasi, non solo con me  che, vabbè sono laowai, quindi non è che mi possa aspettare chissà che.. ma ho notato lo stesso anche con clienti cinesi. In Italia entri e sono sorrisoni, frasi di circostanza, anche magari forzando un po' per creare un contatto col cliente, ma in Cina invece non ti caga veramente nessuno..

@cri8ss
di balneare c'è qualcosa sapevo, ma in linea generale non mi paiono posti paragonabili al mediterraneo, magari Hainan, ma il resto non saprei. Dove sono io c'è il mare a 3 passi ma nessuno penserebbe mai a farci il bagno, in effetti fa schifo..  Ma appunto, a parte i mari tropicali, un mare bello come il meditterraneo non è molto facile da trovare..

ShaoYan:
I servizi sono molto scadenti, ma bisogna imparare a diffendersi!  8) Io ormai sono un'esperta! Cmq a Shanghai è un pò meglio.

Stavo pensando all'acqua calda, lo posso anche sopportare, ma la birra calda no!!!!!!!!!!!!!! Per favore!!!!!!!!!!

A Shanghai tra gli expats, si sono creati dei circoli, ci sono quelli che si occupano di archittettura, quelli che fanno consulenza, gli avvocati, oppure per nazionalità, tutti italiani o tutti tedeschi o tutti inglesi...

Questi circoli fanno tutto insieme, viaggi, serate, drinks, cene, feste, ecc...

Una volta, per sbaglio sono capitata nel circolo vizioso di quelli che organizzano gli pervert party pensando fosse una festa di compleanno, sono scappata a gambe levate!!!

 :smiley_undecided:

enteromorfa:
wow questa dei pervert party non pensavo nemmeno esistessero, a volte sono un po' ingenuo  O:-)

Per la birra calda speravo almeno a Shanghai avessero al fine capito che la birra è più buona se la metti in frigo.. Ora d'inverno non cambia molto, ma d'estate è imbevibile.  Tra l'altro c'ero proprio a Natale a SH, 2h e mezzo di pulman circa dalla "ridente" Nantong.. bevuto birrina coreana che faceva allegramente schifo per il pranzo di natale. Purtroppo in Cina mi paiono monocorde in fatto di birra, sostanzialmente ne hanno un solo tipo, manca la varietà che si trova in europa (non a caso in Cina mi pare la birra l'hanno copiata dagli americani, altri che notoriamente non c'hanno capito nulla  >:( ).
Gli expats a Nantong sono quelli che lavorano nei cantieri navali e gli insegnanti (qualche manager industriale), pochi..  Ora se ci concentriamo sugli insegnanti, quasi tutti americani perchè in cina l'inglese va imparato con accento americano, come mai vengono in Cina? lavoro e... beh, diciamo che qualcuno invece del turismo sessuale viene a fare l'insegnamento sessuale..  mah :-X

ShaoYan:
Hahahah hai proprio ragione! Ma se vengono in Cina è perchè ci sono le ragazze che ci stanno! Dico sempre che le colpe sono sempre al 50%

enteromorfa:
questi personaggi (chiaramente non tutti gli insegnanti e voglio sperare neppure la maggior parte), sono non giovani, non belli.. magari divorziati. Insomma nei loro paesi le ragazze così le vedono da lontano. Francamente non ho capito queste ragazze che stanno con questi signori che hanno spesso il doppio degli anni..ma non sono neppure ricchi(cosa che renderebbe la situazione più comprensibile)... Chiaramente non lo dicono ai genitori di questa realzione.Alcune pensano che se si sposano potranno finalinente andare a vivere all'estero. Ma la cosa bella è che non sono necessarimanete quelle che più o meno frequentano i bar degli stranieri e sappiamo cosa fanno.. Ma anche ragazze magari per bene ( o almeno così mi sembravano, non faccio fatica ad ammettere che non ci capisco nulla).. Boh, ci deve essere proprio tanta voglia di andare via.. Tra l'altro parlando con alcune persone, mi pare di capire che la maggiornanza dei cinesi non è mai stata all'estero, forse per questo tendono un po' a idealizzarlo, a pensare una vita migliore che nei fatti non eh..
Per dire, magari siamo un po' OT, ma parlavo con la ragazzina che mi da ripetizioni, 22 anni, esce con un ragazzo da 2 mesi e già accennano a un matrimonio..boh :o.. insomma, ragazza tradizionalissima, pure troppo, ma anche lei vorrebbe andare all'estero.. Io ho cercato di spiegarle che non è detto che sia migliore la qualità della vita, che se va in america beh, tutti hanno la macchina, ma ti sentiresti povero comunque perchè magari la tua è più vecchia, piccola, ecc. E poi se vai con uno straniero e ti sposi quando vai laggiù non hai amici, contatti, nessuno..Se anche solo litighi, chi ti starà ad ascoltare? Abitudini, alimenti diversi.. Non è proprio una bella cosa..Da fare se ne vale la pensa, se c'è davvero qualcosa, ma non certo da cercare intenzionalmente.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa