Art. 3 - Diritti dell'immigrato & Osservatorio - Associna Forum

Autore Topic: Art. 3  (Letto 2203 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Alexia

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 1.275
    • Mostra profilo
Art. 3
« il: 25 Agosto, 2010, 17:15:31 pm »
Art. 3

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

ò compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Alexia »

silvia

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 1.581
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #1 il: 25 Agosto, 2010, 19:30:55 pm »
il problema di questa legge è che dice tutto e nulla:

gia la parola cittadini è inteso come persone con al cittadinanza è questo già di fatto esclude i punti che seguono e poi ricordiamoci che c'e una certa  autonomia regionale, in teoria le leggi costituzionali sta al vertire delle altri legge ma non si sa per quale motivo quando la legge regionale è in contrasto con la legge costituzionale viene applicata ugualmente nei comune, questa è la coerenza italiana :evil:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da silvia »
lzy

Dubbio

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #2 il: 25 Agosto, 2010, 22:58:34 pm »
Citazione da: "silvia"
il problema di questa legge è che dice tutto e nulla:


Non è così.

La Corte Costituzionale ha ripetutamente chiarito che l'art. 3 della Costituzione si applica nei confronti di tutti e non solo dei cittadini, anche se contiene il riferimento ai cittadini, nelle questioni che riguardano i diritti fondamentali della persona, perché va coordinato con l'art. 2 che dice testualmente:

"La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale."

Che poi in Italia, soprattutto nei confronti di chi non è cittadino ma non solo, queste norme restino spesso non attuate è un altro discorso, ma forse è proprio quello che Alexia intendeva sottolineare aprendo il thread.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Dubbio »

silvia

  • Socio di Associna
  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • *
  • Post: 1.581
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #3 il: 29 Agosto, 2010, 17:46:46 pm »
se non lo applicano evidentemente nessuno l'ha capita o è scritta male, ma poi questa cosa che dicono siamo tutti uguale è un vera str.........,se non sei cittadino italiano molti diritti te lo puoi sognare, tante belle parole ma pochi fatti concreti   :evil:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da silvia »
lzy

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #4 il: 29 Agosto, 2010, 18:40:00 pm »
Citazione da: "silvia"
se non lo applicano evidentemente nessuno l'ha capita o è scritta male, ma poi questa cosa che dicono siamo tutti uguale è un vera str.........,se non sei cittadino italiano molti diritti te lo puoi sognare, tante belle parole ma pochi fatti concreti   :evil:


se è per questo anche tantissimi cittadini italiani sognano i loro diritti costituzionali :wink:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da vascoexinhong »

kinzika

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.425
    • Mostra profilo
figurati!
« Risposta #5 il: 29 Agosto, 2010, 21:53:44 pm »
Citazione da: "vascoexinhong"
Citazione da: "silvia"
se non lo applicano evidentemente nessuno l'ha capita o è scritta male, ma poi questa cosa che dicono siamo tutti uguale è un vera str.........,se non sei cittadino italiano molti diritti te lo puoi sognare, tante belle parole ma pochi fatti concreti   :evil:

se è per questo anche tantissimi cittadini italiani sognano i loro diritti costituzionali :wink:


sì vero.. e quindi figurati gli altri.. !
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da kinzika »
sono responsabile di quello che scrivo non di quello che capisci tu. Anonimo(?)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re: figurati!
« Risposta #6 il: 29 Agosto, 2010, 22:16:52 pm »
Citazione da: "kinzika"
Citazione da: "vascoexinhong"
Citazione da: "silvia"
se non lo applicano evidentemente nessuno l'ha capita o è scritta male, ma poi questa cosa che dicono siamo tutti uguale è un vera str.........,se non sei cittadino italiano molti diritti te lo puoi sognare, tante belle parole ma pochi fatti concreti   :evil:

se è per questo anche tantissimi cittadini italiani sognano i loro diritti costituzionali :wink:

sì vero.. e quindi figurati gli altri.. !


infatti come dice silvia o è scritta male o non è capita....  degli "altri" si era già parlato :wink:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da vascoexinhong »

kinzika

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.425
    • Mostra profilo
Re: figurati!
« Risposta #7 il: 29 Agosto, 2010, 22:20:18 pm »
Citazione da: "vascoexinhong"
Citazione da: "kinzika"
Citazione da: "vascoexinhong"
Citazione da: "silvia"
se non lo applicano evidentemente nessuno l'ha capita o è scritta male, ma poi questa cosa che dicono siamo tutti uguale è un vera str.........,se non sei cittadino italiano molti diritti te lo puoi sognare, tante belle parole ma pochi fatti concreti   :evil:

se è per questo anche tantissimi cittadini italiani sognano i loro diritti costituzionali :wink:

sì vero.. e quindi figurati gli altri.. !

infatti come dice silvia o è scritta male o non è capita....  degli "altri" si era già parlato :wink:


ilproblema è che tutti dovrebberoessere inglobati, ma fichPé ad uomo serve il concetto di "nemico" allora siamo tutti fori dl crocicchio.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da kinzika »
sono responsabile di quello che scrivo non di quello che capisci tu. Anonimo(?)

kinzika

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.425
    • Mostra profilo
Re: figurati!
« Risposta #8 il: 29 Agosto, 2010, 22:21:30 pm »
Citazione da: "kinzika"
Citazione da: "vascoexinhong"
Citazione da: "kinzika"
Citazione da: "vascoexinhong"
Citazione da: "silvia"
se non lo applicano evidentemente nessuno l'ha capita o è scritta male, ma poi questa cosa che dicono siamo tutti uguale è un vera str.........,se non sei cittadino italiano molti diritti te lo puoi sognare, tante belle parole ma pochi fatti concreti   :evil:

se è per questo anche tantissimi cittadini italiani sognano i loro diritti costituzionali :wink:

sì vero.. e quindi figurati gli altri.. !

infatti come dice silvia o è scritta male o non è capita....  degli "altri" si era già parlato :wink:

ilproblema è che tutti dovrebberoessere inglobati, ma fichPé ad uomo serve il concetto di "nemico" allora siamo tutti fori dl crocicchio.


FACCIAMO FINTA DI ESSERE TUTTI INGLOBATI: ecco, servirebe olo una buona amministrazione e tutto sarebe a posto.

per inglobamento èovvio quello a cui mi riferisco.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da kinzika »
sono responsabile di quello che scrivo non di quello che capisci tu. Anonimo(?)

Dubbio

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #9 il: 30 Agosto, 2010, 01:39:12 am »
Citazione da: "silvia"
se non lo applicano evidentemente nessuno l'ha capita o è scritta male

E questi secondo te sono gli unici motivi per cui una norma pu? non essere applicata?

Sei molto ottimista.

In Italia (e non solo) una legge pu? essere scritta benissimo, chiara per tutti, e non essere applicata.

Perché?

Perché non basta che una legge sia chiara perché sia osservata.

Occorre anche che almeno la maggioranza di quelli che la devono osservare e di quelli che la devono far osservare lo facciano.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Dubbio »

Dubbio

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #10 il: 30 Agosto, 2010, 01:45:54 am »
Citazione da: "silvia"
ma poi questa cosa che dicono siamo tutti uguale è un vera str.........,se non sei cittadino italiano molti diritti te lo puoi sognare, tante belle parole ma pochi fatti concreti

Qui in parte sono d'accordo con te, anche se le norme di cui stiamo discutendo non riguardano tutti i diritti ma solo quelli fondamentali.

Comunque credo sia meglio avere una buona legge, e dover lottare perché sia applicata, piuttosto che avere una cattiva legge e dover lottare perché sia abrogata.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Dubbio »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #11 il: 30 Agosto, 2010, 18:05:46 pm »
quoto Dubbio in entrambe le sue affermazioni: se la Costituzione Italiana (che é una delle migliori del Pianeta per giudizio di costituzionalisti di ogni latitudine) fosse APPLICATA DAVVERO, da deecenni, l'Italia sarebnbe tutto un altro Paese e certe ignobili situiazioni di discriminazione, di leggi ad personam, doi conflitti di interesse, di rzzismo, di fascioleghismo non esisterebbero....
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)