leggende metropolitane, pseudoapocalissi e via straparlando - Disinformazione e luoghi comuni - Associna Forum

Autore Topic: leggende metropolitane, pseudoapocalissi e via straparlando  (Letto 2043 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
leggende metropolitane, pseudoapocalissi e via straparlando
« il: 26 Gennaio, 2012, 16:17:59 pm »
mentre stiamo ancora tutti... aspettando il famoso terremoto a Roma dell'11.5.2011 che si era sostenuto (falsamente, dato che nei suoi appunti non se ne parlava...) fosse stato "predetto" da quel "grande" Bendandi che fu il teorizzatore dello pseudo-rapporto fra macchie solari e sismi..., ecco un summary di boiate diffuse in giro, spesso, guarda caso, a contenuto neo-apocalittico o simile:

http://www.ponteallegrazie.it/scheda.asp?editore=Ponte%20alle%20Grazie&idlibro=7002&titolo=BUFALE+APOCALITTICHE

http://www.leggendemetropolitane.net/

http://leggende.clab.it/

http://www.osservatorioapocalittico.it/?p=1457
e più in generale
http://www.osservatorioapocalittico.it/


http://it.wikipedia.org/wiki/Voyager_(programma_televisivo)

http://www.corriere.it/cronache/09_giugno_12/leggende_metropolitane_tortora_0aed2780-575b-11de-b156-00144f02aabc.shtml

http://www.corriere.it/cronache/09_giugno_12/leggende_metropolitane_tortora_0aed2780-575b-11de-b156-00144f02aabc.shtml

http://www.giornalettismo.com/archives/192831/il-video-che-smentisce-dieci-leggende-metropolitane/

http://tg24.sky.it/tg24/mondo/2011/03/13/giappone_terremoto_twitter_bufale_sciacalli_internet.html

anche con qualche riferimento alle ultime ore...
http://blog.panorama.it/hitechescienza/2012/01/26/terremoto-tutte-le-bufale-della-rete/

e la cosa non é neppure solo recente, ovviamente:
http://agoghe.blogspot.com/2011/05/il-trionfo-delle-bufale-apocalittiche.html

ma del resto sarebbe interessante approfondire il senso stesso ed il contesto storico  di quel testo da cui deriva l'uso e l'abuso del termine stesso "Apocalisse", ossia l'APOCALISSE di Giovanni...
http://it.wikipedia.org/wiki/Apocalisse_di_Giovanni
Secondo l'esegeta francese Paul Beauchamp "la letteratura apocalittica nasce per aiutare a sopportare l'insopportabile". Nasce cioè in momenti di estrema crisi per portare un messaggio di speranza: anche se il male sembra prevalere, bisogna aver fiducia nella vittoria finale del Bene.

http://www.homolaicus.com/nt/vangeli/apocalisse1.htm
oppure il fatto che solo la assoluta ignoranza occidentocentrica del senso del "tempo ciclico" della concezione Maya (del tutto opposta a quella lineare occidentale) può servire a favoleggiare di "Apocalisse" sulla base di testi maya che sono semplici calendari.....
« Ultima modifica: 26 Gennaio, 2012, 16:43:48 pm da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:leggende metropolitane, pseudoapocalissi e via straparlando
« Risposta #1 il: 26 Gennaio, 2012, 19:46:47 pm »
Spesso è vero che ci creiamo dei problemi o delle leggende per riempire la nostra vita. C'è chi lo fa ma anche chi non lo fa, come chi studia seriamente i casi e invece chi, per sentito dire, se ne interessa in parte.

In tutto questo posso dirti che per quanto ci siano studi su studi e ancora studi, la certezza matematica di molte cose non vi è affatto. Non è detto che un'inversione dei poli non sia possibile da un momento all'altro come magari tra altri 10.000 anni e forse più, come magari non è detto che un terremoto possa non essere posto in correlazione con quello che poi è l'universo, i pianeti, e le varie particelle che allineate col sole possano o meno influire sul nostro pianeta.

L'unica cosa certa è che non c'è nessuna cosa certa :)

Ad esempio, proprio recentemente ho letto degli studi sul nostro DNA, che a quanto pare sta cambiando in maniera imprevedibile. Dove ci porterà questo? Non lo so. In passato abbiamo avuto i Dinosauri e non è detto che magari questi possano essere la naturale evoluzione del mondo animale durante un'era geologica. Così come sono stati trovati scheletri umani alti 3 e più metri, non dovuti magari ad una cellula impazzita ma al semplice fatto che magari, nei secoli dei secoli, già una volta l'umanità possa essersi evoluta e col tempo distrutta (o distrutta magari da una collisione planetaria). Così come molti misteri della nostra più recente storia ancora non sono stati spiegati (Baalbeek, Piramidi et similia).

Fondamentalmente, non sappiamo nemmeno cosa effettivamente ci sia sotto i nostri oceani, mentre spendiamo miliardi di soldini per andare ad un'improbabile conquista manco della luna, ma di marte...

I Maya? Non lo so. Di per mio non credo che in quella fatidica data succeda qualcosa ma se dovesse succedere penso che sia una cosa positiva. Bisogna sempre pensare in positivo. E' un calendario e basta, magari legato ai cicli del sole e della terra? Molto probabilmente. E' un disegno astruso che conta le ere geologiche o qualcos'altro? Non lo so, non ho la palla di cristallo. E' veramente dei Maya o di qualche popolazione anche antecedente a loro? Non posso certo dirlo io...

Quel che fondamentalmente voglio dire è che la fantasia viaggia e a volte proprio questa fantasia ci ha permesso di sognare e di credere in tante cose. Di fantasticare. E spesso questo aiuta le persone a vivere meglio. Pensa alla realtà che palle che è, sempre tutti incazzati che non gli sta bene niente, sempre notizie brutte, sempre mille difficoltà e tutti pronti a dividerci per un nonnulla, a darci una coltellata per un parcheggio...

Tanta gente non vede queste presunte apocalissi come una catastrofe ma anche come una speranza, dove senza troppi disastri un qualcosa possa aiutare questo nostro malato mondo a cambiar faccia. Una speranza per il genere umano che quel giorno, magari, si unirà e scoprirà che in fin dei conti stiamo tutti sulla stessa barca.

Che il prossimo è stupendo ed è per il prossimo che dobbiamo lottare e vivere, non solo per noi stessi.
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:leggende metropolitane, pseudoapocalissi e via straparlando
« Risposta #2 il: 27 Gennaio, 2012, 03:57:50 am »
 [spoiler]provocazione che segnalerò ai moderatori.
[/spoiler]

« Ultima modifica: 27 Gennaio, 2012, 09:34:51 am da caocao »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

caocao

  • Administrator
  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • *****
  • Post: 299
    • Mostra profilo
Re:leggende metropolitane, pseudoapocalissi e via straparlando
« Risposta #3 il: 27 Gennaio, 2012, 09:40:48 am »
si suggerisce all'utente cavallo di evitare l'apertura di thread per polemizzare con altri utenti.

Per non appesantire il forum con segnalazioni varie, si suggerisce a tutti gli utenti di fare le segnalazioni in privato.

Si ripete inoltre l'invito a smorzare la vena polemica tra i soliti utenti. Grazie.
Sotto un unico cielo