La "normalità" razzista USA - Generale - Associna Forum

Autore Topic: La "normalità" razzista USA  (Letto 1604 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
La "normalità" razzista USA
« il: 07 Giugno, 2010, 20:09:13 pm »
http://www.repubblica.it/persone/2010/0 ... 4641392/1/

é un errore credere che i razzisti (come del resto i nazisti) siano solo ghignanti crani-rasati dallo sguardo torvo; come spiegano benissimo tanti studiosi, l'orrore sta proprio nella "bamalità" e "normalità" di certe ideologie suprematiste made-in-occidente e dei loro rappresentanti medi....
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #1 il: 07 Giugno, 2010, 20:26:52 pm »
Ah ah ah ah

Quando avranno il coraggio di dire consa pensano in uno stadio a Lagos pieno di nigeriani... allora avranno il mio rispetto.

Cavallo, ricorda... la follia non è un crimine!

Va repressa in questi casi, ma non possiamo certamente considerare queste persone sane di mente.

Predi e butta in una stanza... altro non puoi fare!

 :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #2 il: 07 Giugno, 2010, 21:29:37 pm »
la stragrande maggioranza di razzisti e nazisti (fagli esempi maggiori alla Hitler fino alle "famigliole normali" del KKK-Usa, NON SONO affatto folli (pensa che molti gerarchi nazisti sono stati sottoposti ad analisi psicologiche e psichiatriche e trovati ASSOLUTAMENTE SANI...altrimenti tra l'altro non sarebbero stati processabili...; anche fra i peggiori aguzzini dei lager la percentuale deigli psicopatici era perfino MINORE che nella media dei cittadini!) ma lucidi sostenitori e praticanti di un'ideologia criminale basata sulla menzogna scientifica e storica (oltre che sull'orrore etico)....

non confondiamo.....
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #3 il: 08 Giugno, 2010, 08:20:32 am »
Strano, perché a me all'UNI hanno insegnato proprio che i presupposti dell'ideologia nazista è la follia...

ma vabbè...

lasciamo stare...;-)  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #4 il: 08 Giugno, 2010, 09:52:16 am »
consigli di lettura per destiny:

htp://www.filosofico.net/are1njklasddt2.htm
"(Eichmann) non era l'unica persona che appariva normale mentre gli altri burocrati apparivano come mostri, ma vi era una massa compatta di uomini perfettamente "normali" i cui atti erano mostruosi. Dietro questa "terribile normalità" della massa burocratica, che era capace di commettere le più grandi atrocità che il mondo avesse mai visto, la Arendt rintraccia la questione della "banalità del male". Questa "normalità" fa sì che alcuni atteggiamenti comunemente ripudiati dalla società - in questo caso i programmi della Germania nazista - trova luogo di manifestazione nel cittadino comune, che non riflette sul contenuto delle regole ma le applica incondizionatamente . Eichmann ha introdotto il pericolo estremo della irriflessività. Ma il guaio del caso Eichmann era che di uomini come lui ce n'erano tanti e che quei tanti non erano né perversi né sadici, bensì erano, e sono tuttora, terribilmente normali."

http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/ ... austo_.htm

http://www.libreriauniversitaria.it/hit ... 8842078876

http://www.libroco.it/cgi-bin/dettaglio ... itore.html

http://www.ibs.it/code/9788804442417/go ... itler.html

e anche (su come TRSASFORMARE in carnefici persone NON SADICHE e "normali"....):
http://www.liberamentemagazine.org/psic ... urcing.htm
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #5 il: 08 Giugno, 2010, 12:08:52 pm »
"Normali" <--- vedo che ci siamo capiti....

Basterebbe anche non andare a disturbare i nazisti per vedere come tante persone  "Normali" hanno stuprato e tagliato la testa della figlia del vicino di casa durante i vari conflitti...anche quelli recenti...

 ;-)  ;-)


Li leggerò... ho dato esami a sufficienza (col massimo dei voti, oltretutto)... ma li leggerò...

It's promise...
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #6 il: 08 Giugno, 2010, 12:33:21 pm »
l'esempio (inusperato finora, anche se emulato) dei nazisti (e studiato da decenni, anche perché qualche psichiatra, come Bettelheim, sopravvisse ai lager e poté "studiarli" dall'interno....) è utile soprattutto per capire ed analizzare un fatto che rappresenta il nocciolo della questione:

un conto sono le violenze anche efferate individuali, mosse da pulsioni sadiche, disturbi mentali, vendette, che terovano ottima occasione di verificarsi nelle guerre e meglio ancora in "pulizie etnicvhe" e genocidi, gestione di vampi di concentramento e centri di interrogatorio SOTTO QUALSIASI paravento ideologico....

cosa del tutto diversa é un sistema ideologico che riesce a trasformare (attraverso media, educazione, tecniche di militarizzazione, uso di stereotipi radicati in una determinata cultura, ecc.) masse enormi di individui amanti della serenità, non sadici, amorevoli coniugi, animalisti (talora vegetariani....), amanti della musica, in "volenterosi carnefici" per parafrasare  il titolo di uno di quei libri....
e che lascia tale orrore in eredità (vedi esempio dei suprematisti bianchi USA del topic...) anche dopo la sua caduta politico-militar-istituzionale!!!

il primo é risultato di disturbi individuali, eventualmente sfruttati e canalizzati (e anche amplificati) dal potere, il secondo é qualcosa di organico ad un modello ideologico (guarda caso in età moderna nato, cresciuto, allevato, teorizzato in Occidente e da qui esportato sotto vari camuffamenti....)

nb: su tale tema io ho anche sostenuto con successo 2 esami di psicologia nell'ambito del corso di laurea in discipline demoetnoantropologiche, nonché partecipato a vari seminari in qualità di relatore, a ricerche con il compianto prof. Ponzo (che si é occupato della materia, oltre che delle fiabe, per oltre 30 anni) e con esperti svedesi e pubblicato un articolo molti anni fa su "Psicologia Contemporanea", sulla base di una ricerca realizzata in Nicaragua all'epoca sul caso dei "bambini torturatori", ossia i contadinelli arruolati  e addestrati come carnefici nella Guardia Nazionale del figlio del dittatore Somoza, su cui esisteva un progetto nel 1981-84 ad opera di esperti svedesi e toscani....
« Ultima modifica: 08 Giugno, 2010, 13:29:51 pm da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #7 il: 08 Giugno, 2010, 13:14:43 pm »
Citazione
il primo é risultato di disturbi individuali, eventualmente sfruttati e canalizzati (e anche amplificati) dal potere, il secondo é qualcosa di organico ad un modello ideologico (guarda caso in età moderna nato, cresciuto, allevato, teorizzato in Occidente e da qui esportato sotto vari camyggamenti....)


Ah Ah Ah Ah

Non mi dire così.. sembra quasi che non ci sia speranza...


Devo risvegliare Temujin dalla tomba e finire il lavoro?

 :smt066  :smt066
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #8 il: 08 Giugno, 2010, 13:35:18 pm »
e chi l'ha detto che se non Temujin qualche altro spirito "antico-estremo-orientale" non guidi le forme certamente nuove ma non meno efficaci di demolizione del suprematismo occidentale (aiutato dagli errori suicidi dei sinofobi, dei razzisti, degli sfascisti occidentali...) in atto in questi anni?

chi l'ha detto che le Borse, l'import-export, l'innovazione, la cultura, la pianificazione benfatta, ecc. siano meno importanti per vincere o perdere, per crescere o inabissarsi dell'arco composito mongolo e della cavalleria?

wait and see.... (rettiliani permettendo, ovviamente....)
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #9 il: 08 Giugno, 2010, 13:39:43 pm »
Citazione da: "cavallo"
e chi l'ha detto che se non Temujin qualche altro spirito "antico-estremo-orientale" non guidi le forme certamente nuove ma non meno efficaci di demolizione del suprematismo occidentale (aiutato dagli errori suicidi dei sinofobi, dei razzisti, degli sfascisti occidentali...) in atto in questi anni?

chi l'ha detto che le Borse, l'import-export, l'innovazione, la cultura, la pianificazione benfatta, ecc. siano meno importanti per vincere o perdere, per crescere o inabissarsi dell'arco composito mongolo e della cavalleria?

wait and see.... (rettiliani permettendo, ovviamente....)



Mi sa che hai uno delle loro astronavi proprio sopra il tuo tetto oggi...

 ;-)
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #10 il: 08 Giugno, 2010, 14:05:41 pm »
scommetti che nel caso Ferrara, Bondi, Maiolo, Maroni, Brandirali, ecc. in 4 e 4 otto fonderebbero "Forza Visitors!"....sperando di raccattare qualche appalto di forno a microonde per terrestri...? e c'é chi gestirebbe "Televisitors" semplicemente per poter avere ancora qualche escort prima di essere divorato...?

 del resto anche nella serie Tv c'erano gli ascari terrestri  dei rettiliani.....
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da cavallo »
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #11 il: 08 Giugno, 2010, 14:16:10 pm »
Speriamo in bene...

gia abbiamo questi di alieni, ci mancano.. quelli veri!

 ;-)  ;-)
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »