migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi! - page 1 - Diritti dell'immigrato & Osservatorio - Associna Forum

Autore Topic: migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!  (Letto 6481 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #1 il: 23 Marzo, 2013, 08:41:57 am »
una lenzuolata, puoi fare un sunto?

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #2 il: 23 Marzo, 2013, 12:05:39 pm »
per chi come te ama i links solo se gli fanno comodo e non ha mai superato il livello del pensierino delle elementari di 7 righe riassumo:

- i seggi parlamentari in Italia si attribuiscono nelle singole circoscrizioni sulla base dei RESIDENTI (per quello ad esempio la Lombardia ha molti seggi);
- fra i RESIDENTI si conteggiano anche i migranti censiti (la Lombardia ne ha molti più di altre regioni e quindi per questo guadagna grazie a loro più seggi parlamentari);
- a quegli stessi migranti si nega però il diritto di voto

per cui li si usa per dare più seggi a certi territori, che, massima truffa, sono talora (come nel caso appunto della Lombardia) seggi che spesso vanno a forze polirtiche italiote anti-migranti come la Lega

chiaro o fai finta di non capire anche il riassunto?
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #3 il: 23 Marzo, 2013, 13:18:09 pm »
Io non ho capito una cosa e forse sono in errore.

Mi spieghi che senso ha far votare che so, un cinese che sta qua da un anno e manco parla la lingua e manco gliene frega un cazzo di star in italia piu del tempo necessario? Che non sa nulla di questo paese ne la situazione in cui si trova?

In base al mio esempio che senso ha? Dov'è il mio errore?

Serve solo per raccattare voti?

Perché mi ricorda tqnto una cittadina laziale dove il centro storico stava morendo. E nessuno faceva niente. Quando fu l'ora di votare un candidato assessore promise ai romeni che abitavano la piazza (con cittadinanza italiana però) che se lo avessero aiutato a vincere avrebbe per loro chiuso la piazza e reso la zona migliore. Li portò wl voto personalmente facendo più viaggi con la multipla. E vinse.

Assessore PD. Fece quel che ha promesso.
« Ultima modifica: 23 Marzo, 2013, 13:22:52 pm da Stefanoski »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #4 il: 23 Marzo, 2013, 15:46:18 pm »
si chiaro cavallo grazie, si sarebbe opportuno si basassero solo sui cittadini italiani.

ha comunque ragione stefano.... ne parlano solo quando c'e da raccattare voti

avete ragione entrambi
« Ultima modifica: 23 Marzo, 2013, 15:47:29 pm da vasco reds »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #5 il: 23 Marzo, 2013, 19:31:54 pm »
grazie stefanosky per l'ulteriore superflua conferma da parte tua...

ti faccio notare che:
- da nessuna parte nel presente thread (o altrove) ho mai scritto far votare che so, un cinese che sta qua da un anno e manco parla la lingua e manco gliene frega un cazzo di star in italia piu del tempo necessario?, quindi reagisci all'aria fritta;
- le proposte da anni giacenti in Parlamento riguardano semmai il diritto di voto (alle amministrative, non alle politiche, esattamente come avviene in olanda e altrove) per i migranti regolari presenti da almeno 5 anni in Italia (che pagano le trasse ma non votano: ricordi il principio "no tasse senza diritto di voto" su cui si fece la Rivoluzione Americana?);
- il secondo problema riguardalòa difficoltà (più volte denunciata giustamente anche da ASSOCINA) per ottenere la cittadinanza (che implica conseguentemente l'elettorato attrivo e passivi) e lo sconcio del non esistere lo ius soli che invece in Francia, USA, GB, ecc. risolve anche la questione del voto al raggiungimento della maggiore età dei "nuovi cittadini", questione su cui (che piaccia o meno a certi "utenti" o a Grillo, Storace & co...) ASSOCINA é impegnata da anni;
- il link nota una truffa numerico-elettorale che a te ovviamente sfugge: i migranti NON VOTANO ma CONTANO per attribuire i seggi, magari (come in Lombardia) ai partiti più coerentemente anti-nigranti

che per te non sia questo il problema (che non citi) é appunto la ennesima, superflua conferma....ti ringrazio perchè continui a rappresentare quell'Italietta che ha prodotto simili sconcezze o non s e ne cura

nb.: forse non sai che i Rumeni votano comunque alle amministrative, senza bisogno di essere cittadini italiani (e voteranno per il Comune di Roma: sono oltre 30.000 a Roma.... e sono organizzati addirittura in un partito tutto loro collaterale all'UDC, altro che PD....) perché fanno parte della UE, che impone come regola a tutti di far votare alle Europee ed alle amministrative i cittadini UE.....: aggiornati anche su questo, dai....
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #6 il: 23 Marzo, 2013, 19:42:49 pm »
Idiota,

Ti ho fatto una semplice domanda alla quale non sei capace di rispondere normalmente senza la tua solita saccenza.

Però ora mi è chiaro il concetto.

Ma ai migranti importa o no di votare?  O spinge la sinistra per raccattare i voti?

È una domanda.
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #7 il: 24 Marzo, 2013, 06:57:28 am »
se infarcisci le tue pseudodomande che sono solo OT e dimostrazioni di non capire quel che si scrive e di non conoscere affatto la realtà (vedi situazione dei Tumeni), oltre che di attyribuzioni di elementi falsi (vedi la questione del voto a chi sta solo 1 anno in Italia e se ne va che ti sei bellamente inventato) speri di ottenere risposte o speri di costringermi a rotolare al tuo livello di insulti da retrobottega mai pulito di un bar sport di periferia (altro che Esquilino, che anche grazie ai migranti é un Riomne troppom civile per chi cerca inutilmente di coprire la sua ignoranza solo con parolacce....)?

fai uno sforzo e cercateli sul web (così non puoi insultare, eh?) i dati delle ricerche che da anni sono state realizzate e circa le posizioni delle associazioni dei migranti sull'interesse dei migranti stessi al diritto di voto, visto che non sei certo in grado di scoprire da solo quali siano le posizioni delle loro associazioni, , compresa quella ASSOCINA di cui provocatoriamente bazzichi il Forum, e le manifestazioni da loro fatte su tale tema, anche (più volte) in quella Esquilino che affermi falsamente di conoscere assai bene..... (puoi sempre andare, ad Esquilino, a chiedere all'associazione Dhuumcatu, che vi ha sede: sai cos'é e dov'é, naturalmente, visto che conosci bene il Rione, no? aahahahahah!)

salutami la tua Esquilino irreale....resto in attesa delle risposte alle domande elencate su altro thread sui dati che la riguardano e che ovviamente ignori del tutto, credendo di poter conoscere un Rione senza studiarne seriamente realtà e storia e, mi raccomando, usa qualche altra parolaccia tanto per continuare a confermare il tuo livello.....
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #8 il: 24 Marzo, 2013, 09:14:06 am »
sei un mito cavallo!!!!

pretendi di conoscere meglio la realtà cinese studiandola come cavie da vivisezionare, piuttosto di chi la realtà cinese la vive e ne fa parte a pieno titolo

non sarà mica invidia o gelosia la tua per caso??

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #9 il: 24 Marzo, 2013, 10:24:27 am »
Abbiamo ancora in italia un gran cervello che non è fuggito e non riusciamo a sfruttarlo. Basterebbe fare quel che dice lui e avremmo risolto i problemi del mondo.

Perché siamo così idioti da non farci aiutare da lui?

Più megalomane di Berlusconi. Almeno però l'ex premier è famoso,  lui invece è solamente uno dei milioni di quaqquaraqqua che infestano internet.

E non ricominciare con l'io qui io la io su io giù.  Sei comunque un perfetto sconosciuto come tutti.
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #10 il: 24 Marzo, 2013, 13:04:43 pm »
non sapendo cosa dire sugli argomenti del thread, continua pure con gli OT e gli insulti, grazie....tanto la farsa del conteggio dei migranti  residenti, privi di diritto di voto, per l'attribuzione dei seggi, degna del Paese di cui tu sei esempio luminoso, resta nero su bianco nonostante ogni tentativo di occultarla andando OT e insultando

neppure per sbaglio riusciresti a evitarlo....

grazie, grazie ancora.....cvd
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #11 il: 24 Marzo, 2013, 14:05:26 pm »
Certo cavallo,

hai ragione te, come sempre.


Solita tecnica. Infarcisce lenzuolate da saccente e cerca di far sbroccare l'interlocutore che, avendo un'anima (al contrario di lui) non riesce ad abbassarsi al suo livello da prostituito intellettualmente. E sbrocca. Da borgataro che lui odia razzisticamente.

E se poi gli rispondi rigira la frittata da bravo cuoco. E il coglione sei e rimani sempre te.

Qua qua qua quaqquaraqqua
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

enteromorfa

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 820
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #12 il: 24 Marzo, 2013, 14:18:03 pm »
ricordo che alle superiori e all'università spesso arrivava d'improvviso, interrompendo le lezioni, un ometto, un po' anziano, che col megafono declamava di avere le soluzioni ai problemi del mondo, se solo i potenti lo avessero ascoltato. Stampa e distribuiva volantini in cui illustrava le sue teorie. I volantini erano illegibili, non si distingueva un filo logico e nessuno ci capiva nulla.. ma era sempre una gran gioia vedere quell'ominio affeccendarsi e interrompere le lezioni. Spazientito dopo un po' nel suo sproloquiare inveiva contro i potenti, ed era tutto un "papa stronzo.. presidente della repubblica stronzo", ecc. E' bello vedere che adesso si è modernizato e usa i forum.
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #13 il: 24 Marzo, 2013, 14:24:33 pm »
Standing Ovation  :)) :)) :))
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:migranti in Italia: non votano ma li usano per la distribuzione dei seggi!
« Risposta #14 il: 24 Marzo, 2013, 14:45:26 pm »
ricordo che davanti alle superiori e all'università spesso stazionava, del tutto estraneo alle lezioni, un ragazzotto allergico allo studio ed alla cultura, che non aveva  soluzioni oneste neppure ai provblemi suoi, dato che non sapeva fare alcuna analisi per carenza di basi, e arrivava solo a leggere fumetti trash, dei quali peraltro neppure distingueva il filo logico e quando parlava (straparlava) sapeva andare solo asempre fuori tema perché neppure capiva quale fosse il tema... ma era sempre una gran gioia vedere quel ragazzotto affeccendarsi a farsi notare come estraneo a scuola, lezioni e cultura...
 Spazientito dopo un po' nel suo sproloquiare inveiva contro i libri, inventava cose fasulle, straparlava di proposte altrui mai esistite, arrivava perfino a dire di conoscere la Terra perché Terrestre, l'Italia perché Italiano, Roma perché Romano (e biascicxava qualche finta frase dialettale che faceva vergognare i ragazzi di periferia e gli anziani che il dialetto romanesco lo conoscono meglio).E' bello vedere che adesso si è modernizato e usa i forum ed altri strumenti web e che esemplifica perché tanti poveri gonzi abbiano potuto votare per il movimento di un Grillo che ha sostenuto che il virus dell'AIDS non esiste e che la falsa cura Di bella contro iol cancro era sacrosanta....

é bello vederlo all'opera per cercare inutilmente di offuscare un thread sull'ennesima truffa italiota ai danni dei migranti, specie quando si tratta di una truffa ai danni di chi fa parte anche della comunità cinese di cui si crede esperto solo perché dice di farne parte....
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)