mafia cinese? - page 2 - Sfoghi - Associna Forum

Autore Topic: mafia cinese?  (Letto 28666 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

formicalaeone

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 313
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #15 il: 01 Luglio, 2010, 06:42:42 am »
Citazione da: "wen"
Citazione da: "kay_asuma"
Bentornata formichina, il test di intelligenza serve per sapere se siamo capaci a fare 2 più 2  :-D

Una partita di Playstation :-D  :-D voglio giocare anche io
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da formicalaeone »
vorrei

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #16 il: 01 Luglio, 2010, 08:08:00 am »
Citazione da: "savesichuan"
Noi in Cina, e per noi intendiamo la nostra famiglia e i dipendenti abbiamo deciso di ricambiare  gli europei cercando di comprare solo roba made in China, tanto per contraccambiare, loro boicottano i nostri prodotti e noi boicottiamo voi.  Questi sono gli effetti negativi di persone come Bossi che ormai hannofatto diventare  cattivi anche quei stranieri che per primo avrebbero voluto una integrazione e una convivenza pacifica. Inoltre devo comprare una macchina, penso che non comprero' Mercedes Benz, manco una BMW, sono tutte degli occidentali hehe  :-D  :-D  :-D  non credo che farai un grosso sforzo a boicottare i prodotti europei in cina :-D  :-D  :-D  :-D  :-D
http://www.quattroruote.it/detroit2010/ ... ice=213066
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da vascoexinhong »

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #17 il: 01 Luglio, 2010, 09:08:44 am »
Boicottano e affittano "L'uomo bianco"...

Siamo messi bene...


Mamma coerenza abbonda da quelle parti...

ma è per questo che amo quelle zone del mondo...
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »

urngoc

  • Livello: Straniero / Laowai
  • **
  • Post: 33
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #18 il: 01 Luglio, 2010, 12:21:54 pm »
Vivo in italia, ma sono anni che boicotto i prodotti europei senza alcuna difficoltà.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da urngoc »

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #19 il: 01 Luglio, 2010, 13:10:03 pm »
Citazione da: "urngoc"
Vivo in italia, ma sono anni che boicotto i prodotti europei senza alcuna difficoltà.


 :-D  :-D  :-D anche su questo ti credo ampiamente, ormai tutte le aziende europee producono fuori dall'europa  :-D  :-D  :-D
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da vascoexinhong »

TianYian

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 720
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #20 il: 01 Luglio, 2010, 13:17:22 pm »
quoto Formicalaeone e Savesichuan

non conoscete le macchine cinesi? ci sono le Geely, le Lifan, poi la "Chery automobile Works", la "Hafei" e tante altre poichè la cina e il maggior produttore di automobili all'mondo dopo Giappone, Germania, Stati uniti e corea dell'Sud.

http://it.wikipedia.org/wiki/Harbin_Hafei

http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria: ... che_cinesi

a me piacciono troppo le automobili cinesi, hanno un ottimo design, ci sono quelle automobili cinesi che sembrano delle Jeep, altre che sembrano delle Macchinine tipo "KIA picanto"

invece, le macchine coreane che si stanno diffondendo tantissimo sono le KIA, le Daewoo, le Ssanyong

tornando all' "Made in China", io non sopporto quei patetici o della lega Nord o dei NaziFascisti sempre fissati con il boicottaggio e sempre fissati con il "Made in Italy"( cosa produce poi l'italia?), mentre esistono prodotti di qualita "Made in China" ma sono nascosti o censurati poichè fa scomodo a certa gente vedere che un concorrente fa le cose meglio di te...

meglio il "Made in China" che il "Made in Italy"( abbinabile alla pattumiera)
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da TianYian »

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #21 il: 01 Luglio, 2010, 14:15:13 pm »
Citazione da: "vascoexinhong"
Citazione da: "urngoc"
Vivo in italia, ma sono anni che boicotto i prodotti europei senza alcuna difficoltà.

 :-D  :-D  :-D anche su questo ti credo ampiamente, ormai tutte le aziende europee producono fuori dall'europa  :-D  :-D  :-D


eh eh eh eh eh

Umorismo inglese
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »

Dubbio

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #22 il: 01 Luglio, 2010, 15:07:27 pm »
Venite a Milano nel quartiere Sarpi e contate quante volte si incontrano cinesi al volante di Mercedes, BMW e Porsche Cayenne (spesso ragazzi che dimostrano poco più di vent'anni).

Mi è stato detto che è un aspetto della cultura cinese, affermarsi nel gruppo attraverso uno status symbol come l'auto.

Sicuramente non è vero, purtroppo questa è cultura generale, visto l'uso dei beni status symbol che si fa in occidente.

Ma ad ogni modo non è un bel vedere, poi la gente mormora....
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Dubbio »

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #23 il: 01 Luglio, 2010, 15:19:10 pm »
Citazione
Mi è stato detto che è un aspetto della cultura cinese, affermarsi nel gruppo attraverso uno status symbol come l'auto


No..

Ogni fenomeno migratorio ripete queste cose...

E' già successo....

Ho studiato storia dell'America del Nord e esami realtivi proprio a questi fenomeni...

Non lo dico per partito preso...sia chiaro!
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »

savesichuan

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 492
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #24 il: 01 Luglio, 2010, 17:33:59 pm »
io faccio il mio e se i cinesi avessero un po' di cervello non comprerebbero tutte ste macchine di lusso esagerate per farsi vedere. comunque i cinesi sono parecchio integrati, infatti evadono le tasse imitando gli italiani haahahahah
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da savesichuan »
ama e sarai amato, odia e sarai odiato

utente cancellato

  • Visitatore
Dico anche la mia.
« Risposta #25 il: 02 Luglio, 2010, 00:15:47 am »
mi piacciono le discussioni in quesot forum.
Allora i prodotti cinesi per qualità tecnologica la momento sono ancora inferiori, il fatto, la squadra ciclistica nazionale cinese viene in italia a comprare tutto(almeno fino a qualche anno fa) perche in cina non ci sono i macchinari ne i nessuti di qualità sufficientemente competitiva. Non conosco gli sviluppi attuali della cina, ma fin'ora si sono solo limitati a copiare e produrre prodotti di bassa qualità per essere competitivi. D'altrocanto gli occidentali sono un po troppo fissati con i marchi registrati, mi ricordo la storia del burberry che era riuscito a registrare una trama(come cavolo ha fatto a farlo) è come se ora un cinese brevettasse i bastoncini cinesi e si fa pagare da tutti quelli che producono, assurdo. Gli italiani ragionando lucidamente sono veramente un popolo che produce robe di alta qualità e hanno anche moltissimi cervelloni che purtroppo lo stato non riesce a trattenerli.
Parlando di mafia, behd ipende molto dai punti di vista, noi che ci viviamo in piccole situazioni particolari della società cinese sono cose di ordinaria amministrazione, ma visto da fuori puo essere molto diverso, anche il fatto dell'evasione fiscate è un atto malavitoso. qui apro una bella parentesi.
Allora non so voi cosa decidiate di fare se continuare l a vostra vita qui in Italia o in Cina, ma abbiate ben presente che i buchi fiscali che stanno lasciando i nostri padri, quelli lasciati dai padri di altri extracomunitari e i padri degli Italiani stessi stanno ricadendo ora nella nostra testa perchè loro stavano vivendo di rendita di quello che hanno costruito i nonni, e se noi non facciamo qualcosa e continuamo a ingrandire questi buchi che fine faranno i nostri figli??? per non parlare che tutti i furbetti in altro ci marciano su e ci mettono del loro e possono passare innosservati tranquillamente perche sono ben nascosti dai pasticci combinati da noi.
Le tasse andrebbero pagate perche diventano lo stipendio di tutti quei servizi che sono indispensabili per la nostra vita moderna, pensate solo al fatto che lo stato non produce soldi da sola anche perche siamo noi lo stato, e quindi tutti gli stipendi degli impiegati amministrativi, dei giudici della polizia, dei vigili del fuoco dei carabbinieri e dell'assistenza sanitaria, mentre l'inps e inail coprono tutte quelle situazioni lavorative che ci permettono di curarci a casa ricevendo una paga e avere una pensione. Sencondo le vecchie leggi italiane un'extracomuntario e torna nella sua patria e rinuncia definitivamente al pds puo richiedere il rimborso dei contributi inps versati epr la pensione.
Ora vi chiedo qunti di voi hanno usufrito di uno dei servizi sopracitati? chi da lo stipendio all'impiegato che vi ha dato la carta d'identità? a me tempo fa un drogato ha rapinato e i carrabinieri lo hanno preso, ho usato poco l'assistenza sanitaria per mia fortuna ma mi è servita, conosco delel eprsone che si sono infortunate al lavoro e sono dovuti rimanere in casa.
è vero molti impiegati sono dei nulla facente(non ce ne sono in cina??? da mio papa ne ho sentiti di bruttissime per non parlare che sono dei mezzo strozzini), com'è l'assistenza sanitaria in cina??? nel mio paese ho sentito che prima devi pagare e poi ti curano(viva il comunismo, cuba spende tantissimi soldi per l'assistenza sanitaria anche piu dell'italia in percentuali, non è comunista anche la cina???) e la pensione?? c'è per tutti??, Tutte queste cose non sono un dono dal cielo per gli italiani, si no fatti il mazzo epr conquistarselo facendo rivoluzioni, proteste pacifiche e non, gli italiani dal dopoguerra in poi hanno fatot moltissima strada.
Di certo no i non siamo la loro piaga peggiore visto com'è messo l'economia in questo momento.
Io non sono daccordo con questa situazione in italia di super tasse e molte situazioni assurde, ma non è un buon motivo per non pagare tasse e boicottare, io se me lo posso permettere mi compro le cose che mi piacciono della qualità che mi serve indipendentemente che sia italiana o cinese.
Ho difeso proprio oggi sfattando delle legende metropolitane sui cinesi e ho citato anche alcuni articoli dell'associna, ma leggendo questa discussione me ne sto pentendo un po. Perche una guerra va combattuta da ambo le parti e non certo da una sola perche una parte non ha reazioni aggressive contro. Ho difeso anche gli africani visto che il disprezzo dopo che non aveva trovato sfogo sulal cina stava finendo in africa.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da lysz210 »

savesichuan

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 492
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #26 il: 02 Luglio, 2010, 03:23:13 am »
quoto lysz 210 su gran parte delle cose, sul fatto che bisogna pagare le imposte perche' lo stato italiano dall'altro poi resdistribuisce i soldi, che l'italia alla fine non e' un paese dove si vive male .  Tuttavia io dopo esser cresciuto in Italia, e dopo  17 anni di residenza in questo paese sono tornato in Cina, sono piu italiano forse degli italiani, ma allo stesso tempo in tutti questi anni a Prato il Vostro odio profondo mi ha fatto disprezzare Voi stessi e mi ha fatto capire che ho sbagliato, il mio paese e' la Cina e io sono cinese. La sanita' e' vero che e' gratuita ma i dottori italiani a Prato quando vedono un cinese lo curano molto mal volentieri e lo fanno solo perche' lo stato lo impone. Ecco per cosa intendo odio. La Cina ha molti lati negativi questo e' vero e nessuno lo nega, ma nessuno mi qui mi guarda con occhi diversi e mi odia, inoltre i cinesi in Cina guardano molto con buon occhio gli occidentali cosa che invece non succede in Europa. Concludendo, diciamo che gente come Bossi, e partiti come la lega sta facendo diventare  me e i miei amici e le persone che conosciamo altrettanti Bossi e Lega, cinesi pero'. Odio produce altro odio e ve lo garantisco. Il vostro problema principale e' che parlate di cinesi e credete che siano tutti mafiosi e cattivissimi, invece non sapete che tra Prato e Firenze ci sono un sacco di studenti cinesi universitari che sono cresciuti in Italia e si sentono discriminati. Alla fine quelli che si sentono piu discriminati e vi contrattaccano sono proprio le persone che piu si volevano integrare. Andare per strade e parecchie volte vedere ragazzi che nenche vi conoscono e vi urlano cinesi di merda non e' proprio una bella cosa, e questa cosa non succede in Cina. In Cina vi rispettano e mi sono reso conto che non meritate questo rispetto.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da savesichuan »
ama e sarai amato, odia e sarai odiato

formicalaeone

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 313
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #27 il: 02 Luglio, 2010, 08:44:12 am »
Citazione da: "TianYian"
quoto Formicalaeone e Savesichuan

non conoscete le macchine cinesi? ci sono le Geely, le Lifan, poi la "Chery automobile Works", la "Hafei" e tante altre poichè la cina e il maggior produttore di automobili all'mondo dopo Giappone, Germania, Stati uniti e corea dell'Sud.

http://it.wikipedia.org/wiki/Harbin_Hafei

http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria: ... che_cinesi

a me piacciono troppo le automobili cinesi, hanno un ottimo design, ci sono quelle automobili cinesi che sembrano delle Jeep, altre che sembrano delle Macchinine tipo "KIA picanto"

invece, le macchine coreane che si stanno diffondendo tantissimo sono le KIA, le Daewoo, le Ssanyong

tornando all' "Made in China", io non sopporto quei patetici o della lega Nord o dei NaziFascisti sempre fissati con il boicottaggio e sempre fissati con il "Made in Italy"( cosa produce poi l'italia?), mentre esistono prodotti di qualita "Made in China" ma sono nascosti o censurati poichè fa scomodo a certa gente vedere che un concorrente fa le cose meglio di te...

meglio il "Made in China" che il "Made in Italy"( abbinabile alla pattumiera)






 :-D  :-D in Italia si producono i veri fighi
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da formicalaeone »
vorrei

utente cancellato

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #28 il: 02 Luglio, 2010, 10:20:40 am »
Citazione da: "savesichuan"
quoto lysz 210 su gran parte delle cose, sul fatto che bisogna pagare le imposte perche' lo stato italiano dall'altro poi resdistribuisce i soldi, che l'italia alla fine non e' un paese dove si vive male .  Tuttavia io dopo esser cresciuto in Italia, e dopo  17 anni di residenza in questo paese sono tornato in Cina, sono piu italiano forse degli italiani, ma allo stesso tempo in tutti questi anni a Prato il Vostro odio profondo mi ha fatto disprezzare Voi stessi e mi ha fatto capire che ho sbagliato, il mio paese e' la Cina e io sono cinese. La sanita' e' vero che e' gratuita ma i dottori italiani a Prato quando vedono un cinese lo curano molto mal volentieri e lo fanno solo perche' lo stato lo impone. Ecco per cosa intendo odio. La Cina ha molti lati negativi questo e' vero e nessuno lo nega, ma nessuno mi qui mi guarda con occhi diversi e mi odia, inoltre i cinesi in Cina guardano molto con buon occhio gli occidentali cosa che invece non succede in Europa. Concludendo, diciamo che gente come Bossi, e partiti come la lega sta facendo diventare  me e i miei amici e le persone che conosciamo altrettanti Bossi e Lega, cinesi pero'. Odio produce altro odio e ve lo garantisco. Il vostro problema principale e' che parlate di cinesi e credete che siano tutti mafiosi e cattivissimi, invece non sapete che tra Prato e Firenze ci sono un sacco di studenti cinesi universitari che sono cresciuti in Italia e si sentono discriminati. Alla fine quelli che si sentono piu discriminati e vi contrattaccano sono proprio le persone che piu si volevano integrare. Andare per strade e parecchie volte vedere ragazzi che nenche vi conoscono e vi urlano cinesi di merda non e' proprio una bella cosa, e questa cosa non succede in Cina. In Cina vi rispettano e mi sono reso conto che non meritate questo rispetto.


Io ho subito casi di discriminzioni terribili qui in itallia, la peggiore è stato certamente un tipo che mi ha rifiotato la pizza che gli ho dato solo perche avevo toccatto la pizza affermando che ero sporco.... Si ci saranno sempre persone che ti ricorderanno nel modo peggiore che non fai parte della loro società.
io ho vissuto molto spesso in posti dove c'ès tato pochissimo contatto con i cinesi, e devo dire di aver conosciuto persone molto generose, quano sono arrivato a venezia sono stato in ospedale(per una tosse cronica causato dallo stress), era tutti gentilissimi. Parlando della zona prato purtroppo in quei posti devi ammettere che che sono nate un bel po di casini, io ci sono stato nel periodo in cui c'erano migliaia di ditte che producevano borse in situazioni terribili, e una delle prime cose che si dovrebbero capire è proprio la differenza culturale e di modi di vivere e un'ospite non puo pretendere di stravolgere un paese a modo suo, creando panico e confusione. La mia non è una diffesa a tutti i costi per gli italiani, me senplicemente esprimo un mio punto di vista, come per il fatto che i cinesi vedono di buon'occhio gli occidentali solo perchè c'è una buona equazione del tipo i cinesi:occidentali=italiani:americani(che personalmente disprezzo perchè che hanno messo al governo un povero fantoccio dopo la strage che hanno fatot in medioriente per riguadagnare credibilità e quotazioni mondiali). Io qua in italia ho i vostri stessi problemi, e ho smepre lottato per per comportarmi meglio possibile, e la mia differenza con la tua al momento sono principalmente 2, tu sei nato in italia e io sono nato in cina, tu hai avuto(come direbbe mia sorella) contaminazione cinese, mentre io non ne ho avuta. Per quanto riguarda i dottori se fanno bene il loro lavoro senza ripicche e senza togliere qualità al loro servizio verso persone che diprezzano, per me c'è solo da ammirarli e apprezzare eprche stanno combattendo contro il loro cuore per far bene il loro lavoro, qiesto sono i veri medici.
in ogni caso dubbi sono venuti anche a me in quesst'ultimo periodo perchè se posso vovrei poter evitare le pressioni che si hanno qui da parte degli italiani che sono innevitabili, e a menoc he non si viva solo circondato da amici e basta ne subirai sempre.
IL RAZISMO NON è UNA COSA NEGATIVA, FA PARTE DELLA NATURA ISTINTIVA DELL'UOMO PER PROTEGGERE SE STESSI E IL PROPRIO MONDO, SONO I CASI DI ESTREMISMO CHE NON SONO NATURALI E CHE FANNO DANNI. Tutti hanno timori verso estranei, e lo si vede in aprticolar modo nei bambini, ho una collega una un banbino mulatto, che mi guardava in un modo strano(un po come fossi un'annelieno), qualcosa che nona veva visto prima, mi è scappato la battuna "si sono diverso da papa e mamma", io ho la carnagione scura e appena arrivano i primi soli mi coloro subito e ho la pelle più simile a quella del bimbo, e a fine estate la mamma mi dice sempre che divento più scurod i suo figlio. Anche gli animali sono razzisti tra di loro difendono semrpe il loro territorio da parte degli estranei intrusi, mi sembrano i babbuini cono terribili, per non parlare poi di animali che abbandonano i cuccioli toccato da uomini perche ne prendono l'odore. Noi abbiamo la possibilità di resistere agli istinti ma non possiamo estinguerli, e si deve impearare a convivere pacificamente con essi e non alimentarla, ne tantomeno alimentare quella deglia ltri con inutili provocazioni epr poi accusarli di razismo..
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da lysz210 »

Gia_76

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 319
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #29 il: 02 Luglio, 2010, 10:33:19 am »
Citazione da: "lysz210"
Io ho subito casi di discriminzioni terribili qui in itallia, la peggiore è stato certamente un tipo che mi ha rifiotato la pizza che gli ho dato solo perche avevo toccatto la pizza affermando che ero sporco.... Si ci saranno sempre persone che ti ricorderanno nel modo peggiore che non fai parte della loro società.
io ho vissuto molto spesso in posti dove c'ès tato pochissimo contatto con i cinesi, e devo dire di aver conosciuto persone molto generose, quano sono arrivato a venezia sono stato in ospedale(per una tosse cronica causato dallo stress), era tutti gentilissimi. Parlando della zona prato purtroppo in quei posti devi ammettere che che sono nate un bel po di casini, io ci sono stato nel periodo in cui c'erano migliaia di ditte che producevano borse in situazioni terribili, e una delle prime cose che si dovrebbero capire è proprio la differenza culturale e di modi di vivere e un'ospite non puo pretendere di stravolgere un paese a modo suo, creando panico e confusione. La mia non è una diffesa a tutti i costi per gli italiani, me senplicemente esprimo un mio punto di vista, come per il fatto che i cinesi vedono di buon'occhio gli occidentali solo perchè c'è una buona equazione del tipo i cinesi:occidentali=italiani:americani(che personalmente disprezzo perchè che hanno messo al governo un povero fantoccio dopo la strage che hanno fatot in medioriente per riguadagnare credibilità e quotazioni mondiali). Io qua in italia ho i vostri stessi problemi, e ho smepre lottato per per comportarmi meglio possibile, e la mia differenza con la tua al momento sono principalmente 2, tu sei nato in italia e io sono nato in cina, tu hai avuto(come direbbe mia sorella) contaminazione cinese, mentre io non ne ho avuta. Per quanto riguarda i dottori se fanno bene il loro lavoro senza ripicche e senza togliere qualità al loro servizio verso persone che diprezzano, per me c'è solo da ammirarli e apprezzare eprche stanno combattendo contro il loro cuore per far bene il loro lavoro, qiesto sono i veri medici.
in ogni caso dubbi sono venuti anche a me in quesst'ultimo periodo perchè se posso vovrei poter evitare le pressioni che si hanno qui da parte degli italiani che sono innevitabili, e a menoc he non si viva solo circondato da amici e basta ne subirai sempre.
IL RAZISMO NON è UNA COSA NEGATIVA, FA PARTE DELLA NATURA ISTINTIVA DELL'UOMO PER PROTEGGERE SE STESSI E IL PROPRIO MONDO, SONO I CASI DI ESTREMISMO CHE NON SONO NATURALI E CHE FANNO DANNI. Tutti hanno timori verso estranei, e lo si vede in aprticolar modo nei bambini, ho una collega una un banbino mulatto, che mi guardava in un modo strano(un po come fossi un'annelieno), qualcosa che nona veva visto prima, mi è scappato la battuna "si sono diverso da papa e mamma", io ho la carnagione scura e appena arrivano i primi soli mi coloro subito e ho la pelle più simile a quella del bimbo, e a fine estate la mamma mi dice sempre che divento più scurod i suo figlio. Anche gli animali sono razzisti tra di loro difendono semrpe il loro territorio da parte degli estranei intrusi, mi sembrano i babbuini cono terribili, per non parlare poi di animali che abbandonano i cuccioli toccato da uomini perche ne prendono l'odore. Noi abbiamo la possibilità di resistere agli istinti ma non possiamo estinguerli, e si deve impearare a convivere pacificamente con essi e non alimentarla, ne tantomeno alimentare quella deglia ltri con inutili provocazioni epr poi accusarli di razismo..
D'accordo, il razzismo purtroppo è un po' ovunque, cinesi inclusi, si combatte soprattutto con la cultura e il dialogo. In fondo Associna è nata per questo.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Gia_76 »