mafia cinese? - page 3 - Sfoghi - Associna Forum

Autore Topic: mafia cinese?  (Letto 28664 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

savesichuan

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 492
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #30 il: 02 Luglio, 2010, 10:43:18 am »
grazie lysz 210  per aver risposto al mio commento, molte cose condivido di ci? che hai detto.  è vero io sono nato in Cina, ma questo tuttavia non centra niente. Anni fa io e una mia amica vivevamo in una stessa città che ovviamente non era prato, io mi credevo italiano e difendevo a qualsiasi costo l'Italia e anche lei . è da quando sono in Italia che vengo discriminato, dall'elementari fino all'università, ma vedi lysz, non me ne curo molto della mia discriminazione perchè io capisco l'italiano ho la cultura occidentale, non mi faranno mai niente fuorchè dirmi sporco cinese, o bastardo cinese.  Quel che mi fa veramente diventare razzista non è quello ma i programmi della lega, Bossi, il contro il made in China a tutti i costi, il dire che i cinesi sanno solo copiare, perchè il copiare è solo una cosa temporanea che ogni paese sviluppato ha fatto come il giappone.  Se tu vedessi come trattano i cinesi a Prato e io per Cinesi intendo quelli che non capiscono l'italiano e che sono appena arrivati vomiteresti,  io mi difendo bene, so quali sono i miei diritti e doveri e certo non mi faccio pestare da italiani ignoranti, ma loro come fanno eppure sono la mia gente, sono come me. è vero io sono nato in Cina, ma mi sono sempre creduto italiano finchè non sono venuto a Prato e ho capito che dopo 17 anni non mi ero integrato, e che è impossibile integrarsi. I miei migliori amici sono cinesi, italianizzati e non, ma cinesi, negli ultimi anni ho perso anche gli ultimi amici italiani che avevo, semplicemente non siamo piu a contatto, ci si conosceva dalle medie figurati. Comunque so gia che la Cina diventerà la prima potenza economica del mondo e sarebbe meglio per l'Italia esserci amica che contrastrarci sempre, tanto il risultato non cambia.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da savesichuan »
ama e sarai amato, odia e sarai odiato

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #31 il: 02 Luglio, 2010, 10:46:07 am »
Citazione da: "lysz210"
Citazione da: "savesichuan"
quoto lysz 210 su gran parte delle cose, sul fatto che bisogna pagare le imposte perche' lo stato italiano dall'altro poi resdistribuisce i soldi, che l'italia alla fine non e' un paese dove si vive male .  Tuttavia io dopo esser cresciuto in Italia, e dopo  17 anni di residenza in questo paese sono tornato in Cina, sono piu italiano forse degli italiani, ma allo stesso tempo in tutti questi anni a Prato il Vostro odio profondo mi ha fatto disprezzare Voi stessi e mi ha fatto capire che ho sbagliato, il mio paese e' la Cina e io sono cinese. La sanita' e' vero che e' gratuita ma i dottori italiani a Prato quando vedono un cinese lo curano molto mal volentieri e lo fanno solo perche' lo stato lo impone. Ecco per cosa intendo odio. La Cina ha molti lati negativi questo e' vero e nessuno lo nega, ma nessuno mi qui mi guarda con occhi diversi e mi odia, inoltre i cinesi in Cina guardano molto con buon occhio gli occidentali cosa che invece non succede in Europa. Concludendo, diciamo che gente come Bossi, e partiti come la lega sta facendo diventare  me e i miei amici e le persone che conosciamo altrettanti Bossi e Lega, cinesi pero'. Odio produce altro odio e ve lo garantisco. Il vostro problema principale e' che parlate di cinesi e credete che siano tutti mafiosi e cattivissimi, invece non sapete che tra Prato e Firenze ci sono un sacco di studenti cinesi universitari che sono cresciuti in Italia e si sentono discriminati. Alla fine quelli che si sentono piu discriminati e vi contrattaccano sono proprio le persone che piu si volevano integrare. Andare per strade e parecchie volte vedere ragazzi che nenche vi conoscono e vi urlano cinesi di merda non e' proprio una bella cosa, e questa cosa non succede in Cina. In Cina vi rispettano e mi sono reso conto che non meritate questo rispetto.

Io ho subito casi di discriminzioni terribili qui in itallia, la peggiore è stato certamente un tipo che mi ha rifiotato la pizza che gli ho dato solo perche avevo toccatto la pizza affermando che ero sporco.... Si ci saranno sempre persone che ti ricorderanno nel modo peggiore che non fai parte della loro società.
io ho vissuto molto spesso in posti dove c'ès tato pochissimo contatto con i cinesi, e devo dire di aver conosciuto persone molto generose, quano sono arrivato a venezia sono stato in ospedale(per una tosse cronica causato dallo stress), era tutti gentilissimi. Parlando della zona prato purtroppo in quei posti devi ammettere che che sono nate un bel po di casini, io ci sono stato nel periodo in cui c'erano migliaia di ditte che producevano borse in situazioni terribili, e una delle prime cose che si dovrebbero capire è proprio la differenza culturale e di modi di vivere e un'ospite non puo pretendere di stravolgere un paese a modo suo, creando panico e confusione. La mia non è una diffesa a tutti i costi per gli italiani, me senplicemente esprimo un mio punto di vista, come per il fatto che i cinesi vedono di buon'occhio gli occidentali solo perchè c'è una buona equazione del tipo i cinesi:occidentali=italiani:americani(che personalmente disprezzo perchè che hanno messo al governo un povero fantoccio dopo la strage che hanno fatot in medioriente per riguadagnare credibilità e quotazioni mondiali). Io qua in italia ho i vostri stessi problemi, e ho smepre lottato per per comportarmi meglio possibile, e la mia differenza con la tua al momento sono principalmente 2, tu sei nato in italia e io sono nato in cina, tu hai avuto(come direbbe mia sorella) contaminazione cinese, mentre io non ne ho avuta. Per quanto riguarda i dottori se fanno bene il loro lavoro senza ripicche e senza togliere qualità al loro servizio verso persone che diprezzano, per me c'è solo da ammirarli e apprezzare eprche stanno combattendo contro il loro cuore per far bene il loro lavoro, qiesto sono i veri medici.
in ogni caso dubbi sono venuti anche a me in quesst'ultimo periodo perchè se posso vovrei poter evitare le pressioni che si hanno qui da parte degli italiani che sono innevitabili, e a menoc he non si viva solo circondato da amici e basta ne subirai sempre.
IL RAZISMO NON è UNA COSA NEGATIVA, FA PARTE DELLA NATURA ISTINTIVA DELL'UOMO PER PROTEGGERE SE STESSI E IL PROPRIO MONDO, SONO I CASI DI ESTREMISMO CHE NON SONO NATURALI E CHE FANNO DANNI. Tutti hanno timori verso estranei, e lo si vede in aprticolar modo nei bambini, ho una collega una un banbino mulatto, che mi guardava in un modo strano(un po come fossi un'annelieno), qualcosa che nona veva visto prima, mi è scappato la battuna "si sono diverso da papa e mamma", io ho la carnagione scura e appena arrivano i primi soli mi coloro subito e ho la pelle più simile a quella del bimbo, e a fine estate la mamma mi dice sempre che divento più scurod i suo figlio. Anche gli animali sono razzisti tra di loro difendono semrpe il loro territorio da parte degli estranei intrusi, mi sembrano i babbuini cono terribili, per non parlare poi di animali che abbandonano i cuccioli toccato da uomini perche ne prendono l'odore. Noi abbiamo la possibilità di resistere agli istinti ma non possiamo estinguerli, e si deve impearare a convivere pacificamente con essi e non alimentarla, ne tantomeno alimentare quella deglia ltri con inutili provocazioni epr poi accusarli di razismo..


Sei mai stato.. che ne so..

Francia?
USA?
Canada?
GB?
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »

urngoc

  • Livello: Straniero / Laowai
  • **
  • Post: 33
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #32 il: 02 Luglio, 2010, 11:50:26 am »
ma dai si sta così bene. A parte un tentivo di sputarti addosso e molti "cinese vattene a casa!", per il resto non si sta tanto male, direi che fanno molto ridere: pensano sempre che sei un cinese che conosce solo la forma infinita dei verbi (tu capire? tu domani venire qui  :lol: ).
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da urngoc »

Dubbio

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #33 il: 02 Luglio, 2010, 13:53:18 pm »
Citazione da: "lysz210"
IL RAZISMO NON è UNA COSA NEGATIVA, FA PARTE DELLA NATURA ISTINTIVA DELL'UOMO PER PROTEGGERE SE STESSI E IL PROPRIO MONDO, SONO I CASI DI ESTREMISMO CHE NON SONO NATURALI E CHE FANNO DANNI

Il razzismo non solo è una cosa negativa, ma è una delle più negative che abbiano visto la luce nella storia del mondo.

Dal senso generale del tuo discorso sembra che tu non conosca il significato della parola razzismo in italiano e la confonda quanto meno con la xenofobia.

A smentire che faccia parte dell'istinto umano considera che si tratta di un fenomeno che è comparso da pochi secoli.

A conferma che hai usato il termine in modo sbagliato considera che il razzismo non è mai stato usato per proteggere un gruppo di persone ma solo per aggredirne un altro.

Il razzismo teorizza l'esistenza di gruppi umani superiori e gruppi umani inferiori, in funzione di un interesse di dominio e sfruttamento dell'uomo sull'uomo.

Non è questione di estremismo, è solo e soltanto un'idea criminosa, ed infatti ha prodotto sistematicamente genocidi, oppressione e, ripeto, sfruttamento dell'uomo sull'uomo.

Del resto è nato per questo.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Dubbio »

formicalaeone

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 313
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #34 il: 02 Luglio, 2010, 16:11:57 pm »
parlando di razzismo,è da quando che è iniziato l' università che becco insulti camminando lungo le strade di Cà Foscari...ricevo spintonate quando c'è folla...il mio capo e mia collega di lavoro mi insulta al lavoro dicendo "porca puttana e quanto altro"...i miei prof. mi piglia per culo in classe...ma non posso far causa all'Università e al mio datore di lavoro??
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da formicalaeone »
vorrei

formicalaeone

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 313
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #35 il: 02 Luglio, 2010, 16:16:37 pm »
quanti italiani ci sono nell'associna?
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da formicalaeone »
vorrei

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #36 il: 02 Luglio, 2010, 17:33:56 pm »
formicaleone, se hai le prove o forse anche senza, puoi senz'altro fare causa a chi ti insulta in modo razzista visto che in italia è un reato, che sia il tuo datore di lavoro o il tuo professore all'università.
per il resto a naso penso che ultimamente ci siano più italiani che cinesi sul forum di associna :wink:
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da vascoexinhong »

destiny

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.331
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #37 il: 02 Luglio, 2010, 18:49:16 pm »
Citazione da: "formicalaeone"
parlando di razzismo,è da quando che è iniziato l' università che becco insulti camminando lungo le strade di Cà Foscari...ricevo spintonate quando c'è folla...il mio capo e mia collega di lavoro mi insulta al lavoro dicendo "porca ******* e quanto altro"...i miei prof. mi piglia per culo in classe...ma non posso far causa all'Università e al mio datore di lavoro??


ò?????????????????''

Cosa ti dice di grazia che gli spacchiamo subito gli ossicini?
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da destiny »

utente cancellato

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #38 il: 02 Luglio, 2010, 23:43:56 pm »
Non so cosa voi prendete per razzismo, ma in alcuni termini che al giorno d'oggi vengono rpesi per offesa in realtà sono parole semplicissime, come defficiente, mongolo, negro, l'etimologia della parola è ben diversa poi dal significato che gli si viene attribuita, l'esempio più divertente è scopare, non significa certo fare sesso, ma nel luogo comune moderno quello è diventato il suo significato. come anche i musulmani che ultimamente sono visti male come terroristi, musulmano non è uguale al terrorista, semplicemente ci sono delle prsone estremiste e inttelligenti che sono riusciti a sfruttare le parole del corano per poratare a determinati risultati.
Citazione
Il razzismo non solo è una cosa negativa, ma è una delle più negative che abbiano visto la luce nella storia del mondo.
Il significato primo della parola razzismo non è certo quella attribuita attualmente col senso negativo, è esistita ed esistera sempre. Citiamo l'esempio cinese piu sempli cinese imamgino che sappiate tutti come vengono chiamati gli occidentali e gli africani, demone bianco e demone nero, che sono dispreggiativi bruttissimo.

Citazione
Dal senso generale del tuo discorso sembra che tu non conosca il significato della parola razzismo in italiano e la confonda quanto meno con la xenofobia.
effettivamente non la conosco bene e ora sono andato a vedere il significato sia di razzismo che xenofobia, la prima parte su wikipedia parla infatti in termini scientifici (Nella sua definizione più semplice, per razzismo si intende la convinzione che la specie umana sia suddivisa in razze biologicamente  distinte e caratterizzate da diversi tratti somatici e diverse capacità intellettive)per poi continuare con :e la conseguente idea che sia possibile determinare una gerarchia di valore secondo cui una particolare razza possa essere definita "superiore" o "inferiore" a un'altra. e quindi è un'idea che viene attribuita a una terminologia iniziale.

Citazione
A smentire che faccia parte dell'istinto umano considera che si tratta di un fenomeno che è comparso da pochi secoli.
non èè comparso da pochi secoli, c'è sempre stato, semplicemente prima come quelli che venivano sottomessi da popoli più forti venivano schiavizzati, e in quelle situazioni con altri modi di pensare non pensavano certo al razzismo come lo si intende oggi visto che la schiavitu era cosa normale, mentre al girono d'oggi le situazioni sono cambiate e sono cambiati i punti di vista, ma l'essere umano è rimasto stupido come lo era prima.

Citazione
A conferma che hai usato il termine in modo sbagliato considera che il razzismo non è mai stato usato per proteggere un gruppo di persone ma solo per aggredirne un altro.
si dice che l'attacco è la miglior difesa, se noi tutti ci sentissimo istintivamenti appartenenti a uno stesso gruppo preche ferire o umiliare un proprio fratello???????????

Citazione
Il razzismo teorizza l'esistenza di gruppi umani superiori e gruppi umani inferiori, in funzione di un interesse di dominio e sfruttamento dell'uomo sull'uomo.
non è propriamente cosi, è semplicemente una separazione nella prima parte, che poi vengano aggiunte altri punti va ben. Uno dei 10 comandamenti è non uccidere, e le guerre sente?, l'evangelizzazione delle americhe?, non ho mai lletto il corano ma immagino che anche li ci sia scritto qualcosa di simile eppure gli integralisti riesco a usare quel libro per far compiere atti attroci. non è vero che tutte le persone pensano di essere migliori delle altre? e lo è anche per il gruppo di appartenenza.

Citazione
Non è questione di estremismo, è solo e soltanto un'idea criminosa, ed infatti ha prodotto sistematicamente genocidi, oppressione e, ripeto, sfruttamento dell'uomo sull'uomo.

questo punto mi piace non ho niente da ridere sono completamente daccordo con te.

CE LO FATTA SONO RIUSCITO AD ARRIVARRE ALLA FINE, CHE FATICACCIA MA IL PULSANTE QUOTE NON FUNZIONA???
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da lysz210 »

utente cancellato

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #39 il: 03 Luglio, 2010, 00:05:14 am »
Citazione da: "savesichuan"
grazie lysz 210  per aver risposto al mio commento, molte cose condivido di ci? che hai detto.  è vero io sono nato in Cina, ma questo tuttavia non centra niente. Anni fa io e una mia amica vivevamo in una stessa città che ovviamente non era prato, io mi credevo italiano e difendevo a qualsiasi costo l'Italia e anche lei . è da quando sono in Italia che vengo discriminato, dall'elementari fino all'università, ma vedi lysz, non me ne curo molto della mia discriminazione perchè io capisco l'italiano ho la cultura occidentale, non mi faranno mai niente fuorchè dirmi sporco cinese, o bastardo cinese.  Quel che mi fa veramente diventare razzista non è quello ma i programmi della lega, Bossi, il contro il made in China a tutti i costi, il dire che i cinesi sanno solo copiare, perchè il copiare è solo una cosa temporanea che ogni paese sviluppato ha fatto come il giappone.  Se tu vedessi come trattano i cinesi a Prato e io per Cinesi intendo quelli che non capiscono l'italiano e che sono appena arrivati vomiteresti,  io mi difendo bene, so quali sono i miei diritti e doveri e certo non mi faccio pestare da italiani ignoranti, ma loro come fanno eppure sono la mia gente, sono come me. è vero io sono nato in Cina, ma mi sono sempre creduto italiano finchè non sono venuto a Prato e ho capito che dopo 17 anni non mi ero integrato, e che è impossibile integrarsi. I miei migliori amici sono cinesi, italianizzati e non, ma cinesi, negli ultimi anni ho perso anche gli ultimi amici italiani che avevo, semplicemente non siamo piu a contatto, ci si conosceva dalle medie figurati. Comunque so gia che la Cina diventerà la prima potenza economica del mondo e sarebbe meglio per l'Italia esserci amica che contrastrarci sempre, tanto il risultato non cambia.

alora ho capito male io, pensavo che tu fossi nato qui in italia, no io sonno nato in cina e sono venuti quo nel 91 avevo 8 anni. è vero ne subiamo smepre di piccole discriminazioni ma la butto sempre sul ridere, è per questo che avevo aperto qui su sfogo, futuro. per noi è pià difficile andare avanti rispetto a un ragazzo italiani, abbiamo piu problemi di loro a parita di opportunità. Io sono venuto giu a prato, non conosco la situazione tra italiani e cinesi, ma posso immaginarmelo, pero ho visto com'erano le situazioni delle fabbriche e mi hanno fatto pensare a molto, a odiare il consumismo, all'assurdità della vita quando io pensavo di vivere male e ho visto la situazione di quei bambini(c...o che vita da principe che ho fatto io, anche se in confronto a quello che hanno avuto i ragazzi italiani era poco), io per non voglio combattere l'odio con l'odio, certo se uno mi insulta gli rispondo a tono, ma preferisco rimanere piu composto possibile preferirei non abbassarmi ai suoi livelli. oramai dopo tutti questi anni passati in italia alla fine anche a me è rimasto un forte attaccamento alla cina, ma non alla gente, non sento nessuna apaprtenenza. Ho delle idee bizzarre, che mi portano a ammirare Hittler e chiamare fantoccio Obama, a odiare gli aiuti umanitari(ho fatto una discussione con un'africano, era completamente daccorco con me, loro vogliono solo essere lasciati in pace perchè se nessuno li daneggia loro non hanno bisogno di aiuti, non serve a nulla mandare 1 per sentirci con la coscienza apposto quando in precedenza abbiamo tolto a loro 100), a tifare per i palestinesi, e in alcune occasioni anche per iraniani e afgani.
l'unaca cosa che ho al momento contro i miei è il fatot che mi abbiano portato qui in italia, forse se fossi rimasto in cina non sarei skizzato ma uno dei tanti dementi arroganti che girano per strada, che hanno i genitori in italia.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da lysz210 »

utente cancellato

  • Visitatore
il male non si combatte con altro male
« Risposta #40 il: 03 Luglio, 2010, 00:17:11 am »
il male non puo essere combattuto con il male, quindi  al disprezzo è melgio rispondere con noncuranza e senza odio, cosi come non si deve discriminare nessuno, ne santificare essere umani. Si devono anche accettare le varie differenze, io non sono uguale a un'italiano e non lo sarò mai ne oggi de domani, e qui in italia io sono un'ospite e devo comportarmi di conseguenza(se vai a roma devi comportarti da romano), non dico che ci si deve dimenticare le proprie origini, ma non si deve nemmeno obbligare gli altri affiche gli possano piacere. Se volgio vivere da cinese me ne torno in cina, se voglio continuare a stare qui devo rispettare le loro regole, anche la cina è un posto meraviglioso, e se si vuole vivere bene ci si deve impegnare per renderlo il paradiso terrestre, e non emigrare che è la soluzione più semplice. non sono gli italiani emigrati in amirica che hanno reso l'italia quello che sono ora, è chi rimane(e chi è ritornato) che l'hanno resa il bel paese che era. E la cina al momento non la stiamo costruendo noi che stiamo qua, ma quelli che sono li, e ora che è migliorata torniamo li a vivere di rendita sulle loro spalle?????
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da lysz210 »

TianYian

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 720
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #41 il: 03 Luglio, 2010, 00:20:10 am »
Lysz2010, sono d'accordo con te su molte posizioni, tranne per Adolf Hitler, io ODIO Adolf Hitler, era un dittatore spietato e sanguinario, un assassino, un Genocida, un Fanatico esaltato che voleva creare un mondo di soli Bianchi, un mondo uniforme, per me Adolf Hitler e una delle incarnazioni dell'male, il maligno assoluto,

ma anche io Odio il Consumismo, che ha portato la gente alla rovina e la resa arrogante, egocentrica, egoista, violenta e viziosa, e odio sopratutto il Capitalismo Liberalista che ha portato all'consumismo e a quello che io chiamo il "Lassismo Sociale" e la assenza dello stato e dell'governo dalla vita comune e sociale.

e anch'io sono critico verso gli Aiuti all'Africa, l'africa non potra mai crescere se l'occidente manda tutti questi aiuti, non possono far vivere l'africa SOLO di Elemosine, una persona non vive solo di elemosine, se uno vuole avere soldi e casa, deve trovarsi un lavoro e non farsi mantenere dalle elemosine, proprio ora, i paesi africani stanno avendo una grande ripresa e malgrado i problemi interni, crescono e si sviluppano...

anch'io giungo spesso a sostenere iraniani e talebani, poichè si oppongono all'Imperialismo degli Stati Uniti, della NATO e dell'occidente, e io sono giunto pure a sostenere i serbi che hanno resistito alle bombe della NATO e a guardare con occhi storti gli Albanesi, perchè sostenevano la NATO e gli Stati UNiti contro la Serbia e fomentavano il separatismo dell'Kosovo...

anche io come, te Lysz2010, sono critico verso Obama, i Mass Media americani e occidentali lo hanno idolatrato, esaltato e celebrato come il Messia, alla faccia della Neutralità e della Imparzialità, hanno coronato obama con Allori e Aureole basandosi dall'aspetto esteriore invece che quello interiore e questo e uno sbaglio, però un pò obama lo sostengo, sta portando il socialismo negli stati uniti e introducendo la sanità pubblica e la centralità dello stato, e a me importa questo e non che sia nero o Mulatto, questo concentrarsi sull'fatto che Obama sia Nero o africano e troppo "politicamente corretto" e troppo "liberal" e quindi pecca di Neutralità e imparzialità, questo e guardare la parte esteriore di una persona, invece di quella interiore...

guarda Lysz2010, su alcuni punti la penso alla stessa maniera, tranne per Adolf Hitler, questo non mi piace...
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da TianYian »

Dubbio

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #42 il: 03 Luglio, 2010, 01:11:07 am »
Citazione da: "lysz210"
non è comparso da pochi secoli, c'è sempre stato, semplicemente prima come quelli che venivano sottomessi da popoli più forti venivano schiavizzati, e in quelle situazioni con altri modi di pensare non pensavano certo al razzismo come lo si intende oggi visto che la schiavitu era cosa normale

Non sei madrelingua italiano e quindi posso capire che usi in modo errato il termine razzismo.

A dire il vero la simpatia per Hitler che hai dichiarato in un altro post potrebbe indurmi a ritenere che puramente e semplicemente sei un razzista, più che uno che non conosce bene l'italiano e la storia.

Ma io sono molto più prudente di te nel dare giudizi e mi limito a dirti che il fenomeno della schiavitù nell'antichità che tu hai citato non era affatto legato al razzismo mentre lo era specificamente quello della tratta degli schiavi di pochi secoli fa.

Ma se insisti con le simpatie hitleriane e la difesa del razzismo come atteggiamento naturale dell'uomo, e ti lasciano postare ancora su questo forum, me ne vado io, non c'è problema.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Dubbio »

wen

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 3.264
    • Mostra profilo
(Nessun oggetto)
« Risposta #43 il: 03 Luglio, 2010, 01:12:45 am »
Citazione da: "TianYian"
Lysz2010, sono d'accordo con te su molte posizioni, tranne per Adolf Hitler, io ODIO Adolf Hitler, era un dittatore spietato e sanguinario, un assassino, un Genocida, un Fanatico esaltato che voleva creare un mondo di soli Bianchi, un mondo uniforme, per me Adolf Hitler e una delle incarnazioni dell'male, il maligno assoluto,

ma anche io Odio il Consumismo, che ha portato la gente alla rovina e la resa arrogante, egocentrica, egoista, violenta e viziosa, e odio sopratutto il Capitalismo Liberalista che ha portato all'consumismo e a quello che io chiamo il "Lassismo Sociale" e la assenza dello stato e dell'governo dalla vita comune e sociale.

e anch'io sono critico verso gli Aiuti all'Africa, l'africa non potra mai crescere se l'occidente manda tutti questi aiuti, non possono far vivere l'africa SOLO di Elemosine, una persona non vive solo di elemosine, se uno vuole avere soldi e casa, deve trovarsi un lavoro e non farsi mantenere dalle elemosine, proprio ora, i paesi africani stanno avendo una grande ripresa e malgrado i problemi interni, crescono e si sviluppano...

anch'io giungo spesso a sostenere iraniani e talebani, poichè si oppongono all'Imperialismo degli Stati Uniti, della NATO e dell'occidente, e io sono giunto pure a sostenere i serbi che hanno resistito alle bombe della NATO e a guardare con occhi storti gli Albanesi, perchè sostenevano la NATO e gli Stati UNiti contro la Serbia e fomentavano il separatismo dell'Kosovo...

anche io come, te Lysz2010, sono critico verso Obama, i Mass Media americani e occidentali lo hanno idolatrato, esaltato e celebrato come il Messia, alla faccia della Neutralità e della Imparzialità, hanno coronato obama con Allori e Aureole basandosi dall'aspetto esteriore invece che quello interiore e questo e uno sbaglio, però un pò obama lo sostengo, sta portando il socialismo negli stati uniti e introducendo la sanità pubblica e la centralità dello stato, e a me importa questo e non che sia nero o Mulatto, questo concentrarsi sull'fatto che Obama sia Nero o africano e troppo "politicamente corretto" e troppo "liberal" e quindi pecca di Neutralità e imparzialità, questo e guardare la parte esteriore di una persona, invece di quella interiore...

guarda Lysz2010, su alcuni punti la penso alla stessa maniera, tranne per Adolf Hitler, questo non mi piace...


Come cinese io non posso odiare Adolf Hitler :D
Perche in passato ambasciata Tedesca a Nanchino salvo 300.000 persone.
E qui ho capito che i nazisti a volte non sono poi cosi cattivi :D e razzisti
Ambasciata Inglese e Americana sono tutti dei veri co***oni ,chiudendosi la porta e non fregarsene un ca**o.
Veramente noi cinesi abbiamo un qualche debito ai nazisti.
Se i Naziskin di adesso picchiassero un cinese e proprio contro volere dell  suo Furer :-D
(bisogna saper perdonare certi ragazzi ignoranti)
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da wen »
ô蒙古人除了马粪什么也没有留下ö

Dubbio

  • Visitatore
(Nessun oggetto)
« Risposta #44 il: 03 Luglio, 2010, 01:28:05 am »
Citazione da: "wen"
Come cinese io non posso odiare Adolf Hitler :D

Credo che qui si stia esagerando.

Che il nazionalismo cinese (e naturalmente non solo quello) non fosse cosa buona l'ho sempre pensato e anche scritto in questo forum.

Che arrivasse a dare di questi frutti francamente non me lo sarei aspettato.

Ma ho sbagliato, dal nazionalismo ci si deve sempre aspettare il peggio.
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 1970, 01:00:00 am da Dubbio »