Andare via dalla Cina - page 2 - Sfoghi - Associna Forum

Autore Topic: Andare via dalla Cina  (Letto 16484 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

77

  • Socio di Associna
  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • *
  • Post: 222
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #15 il: 09 Agosto, 2012, 14:15:30 pm »
più che altro è lo sguardo della gente di cui sono abbastanza stufo. La novità che cammina....Probabilmente anche dovuto alla zona di Hangzhou in cui vivevo: un area di periferia in cui la popolazione locale, hangzhounesi sono una minoranza, mentre ci sono molti lavoratori migranti dalle campagne. Ancora più sorvegliati siamo quando giravo con la mia ragazza, che è cinese.
Qingdao ci sono stato e mi sono trovato bene. La festa della Birra di Qingdao, famosa in tutta la Cina non ci sono mai stato anche se quasi ogni anno ho qualcuno dei miei amici che mi invita.
[/quote]

capisco bene che vuoi dire, per noi ragazze fidanzate con degli italiani e' ancora piu' difficile...uno dei motivi per cui il mio ragazzo sta cercando di rientrare e' anche questo, dice che in Italia mi comporto in modo naturale, ma in Cina invece divento un po' fredda e distante (lo faccio perche' mi sento osservata se vado in giro con lui)...

enteromorfa

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 820
    • Mostra profilo
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #16 il: 09 Agosto, 2012, 14:40:51 pm »
sei impazzita? hai osata parlare male di shenzhen? ora la vedi Senbee come si arrabbia!! Shenzhen è il paradiso in terra, un luogo di benessere incontaminato, dove tutti sono buoni, i cani dopo aver fatto la cacca la raccolgono per conto loro, negli ospedali ti pagano per andarci e ti offrono anche l'infermiera per la notte se ti senti solo... la gente invece di sputare per terra tira fiori, le auto vanno 5km/h sotto il limite e invece del clacson che fa "pooo" il loro fa "scusi, non vorrei disturbare..."..
ok ok mi sono lasciato andare. Volevo solo prendere un po' in giro Senbee. :D
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

enteromorfa

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 820
    • Mostra profilo
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #17 il: 09 Agosto, 2012, 14:46:58 pm »
oh beh, l'osservata sarai di certo.. capita anche di sentire commenti poco piacevoli.. meglio non darci peso.
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #18 il: 09 Agosto, 2012, 15:31:06 pm »
non ho mai sentito parlare bene di shenzhen, da parte dei cinesi...
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #19 il: 09 Agosto, 2012, 15:32:17 pm »
cmq i taxi costano meno che a hangzhou, 11 rmb (durante il giorno), e shanghai, 14rmb (durante il giorno)...
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

enteromorfa

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 820
    • Mostra profilo
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #20 il: 09 Agosto, 2012, 15:39:25 pm »
ma fatti lo scooter elettrico.. :smiley_grin: è bellissimo, mi pare di essere tornato 16enne, senza casco.. a strusciare il cavalletto nelle pieghe....
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

Senbee

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 344
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Senbee Home Page
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #21 il: 09 Agosto, 2012, 16:40:21 pm »
Forse tantissimi anni fa, non saprei. Adesso di sicuro di  prostitute non ne ho mai vista una. E di notte giriamo parecchio. Tieni conto che se un tempo era tutta industria, ora questa s'è trasferita più a nord (leggi "Operaie" della Cheng), e ShenZhen è tutta terziario. Sta assomigliando sempre di più a HK, ma mantenendo la cultura e le caratteristiche cinesi. Perlomeno quelle che ci piacciono :-)

@MBC: scusa non ho assolutamente capito il discorso sulla svalutazione, non so di cosa parli né di quello sullo stato d'animo. Se ho tempo scrivo, passano giorni che non posso toccare il pc, poi torno a scrivere, fine.
Shenzhen è solo a regime speciale ECONOMICAMENTE. Non è Hong Kong o il Tibet, non è una regione amministrativamente autonoma. Non è meno Cina di tutto il resto, dalle leggi alla lingua. È una città di migranti che sta diventando una delle metropoli più piacevoli del mondo (a chi piacciono le metropoli). Facci un salto, magari ti piace.
La mia Home Page: viaggi in oriente, guide per Linux e musica.

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #22 il: 10 Agosto, 2012, 04:53:54 am »
ma fatti lo scooter elettrico.. :smiley_grin: è bellissimo, mi pare di essere tornato 16enne, senza casco.. a strusciare il cavalletto nelle pieghe....
si si, me ne prendo uno appena torno a hangzhou....;)
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #23 il: 10 Agosto, 2012, 04:55:47 am »
tantissimi anni fa?...http://tzh.jimdo.com/2010/11/26/shenzhen-city-the-land-of-one-hundred-thousand-prostitutes/

poi onestamente, il centro di shenzhen puiula di prostitute, che tu non le abbia vista mi fa sorgere più di un dubbio...mah
« Ultima modifica: 10 Agosto, 2012, 05:02:13 am da MBC »
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

MBC

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 2.906
  • filosofo, fisico quantistico e genicologo
    • Mostra profilo
    • http://www.corriere.it/
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #24 il: 10 Agosto, 2012, 06:39:51 am »
xsenbee

Citazione
Provate a vedere se c'è qualche opportunità a ShenZhen. Dei punti elencati da MBC non c'è alcuno, escluso il clima appiccicaticcio (d'altronde qui è tipo Thailandia come clima). Per il resto: acqua buona, stranieri integrati, regole stradali rispettate...
non parlavo del clima, che ovviamente essendo il sud molto umido, rientrebbe nella normalità, ma dell aria, motivo anche per cui, immagino, in cina i tavoli sono appiccicosi, le sedie appiccicose ecc ecc. Ovviamente in vacanze di 3 mesi uno non arriva in tempo probabilmente ad accorgersene. Bisogna viverci, parlando la lingua o per lo meno girando da soli...
L acqua tralasciando che non si può bere direttamente dal rubinetto, ha un gusto pessimo. Shanghai ancora peggio di Hangzhou. Ti lavi le mani e incominciano a venirti le rughe....tralasciando come ho già detto il sapore...
la gente che non ti fissa come un alieno ovviamente non la trovi a Shenzhen centro, ma immagino che in periferia. E comunque sz e una città di immigrati, tutti sono waidiren, il che la rende unica in cina.

-le regole della strada che non vengono sistematicamente violate lo sanno tutti, e te ne lamentasti pure tu.LA legge di Darwin nel codice stradale...

-il concetto di laowai, stupido quanto inutile che alcune volte ragruppa tutto quello che sta fuori dalla cina altre volte ha una connotazione razziale (il bianco)

-la mentalita della gente nei confronti dei laowai: basta UNO di "tentato:"stupro per iniziare una campagna di denigrazione dello straniero e scatenare la xenofobia dei cinesi allevati a tv trash e scuole trash. Vedi il clima degli ultime settimane. Xuanwumen, Yang Rui e altra spazzatura..

-l avere paura che quello che mangi ti potrebbe uccidere nel giro di qualche minuto, sia al supermercato che nei ristoranti.Ormai mangio solo messicano...almeno vedo chiaramente quello che mi arriva sul piatto...molti cinesi cresciuti in italia se ne lamentarono. Lo sanno tutti che le condizioni igieniche in cina sono, diverse che da noi e manca il controllo...
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

77

  • Socio di Associna
  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • *
  • Post: 222
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #25 il: 10 Agosto, 2012, 11:01:19 am »
sei impazzita? hai osata parlare male di shenzhen? ora la vedi Senbee come si arrabbia!! Shenzhen è il paradiso in terra, un luogo di benessere incontaminato, dove tutti sono buoni, i cani dopo aver fatto la cacca la raccolgono per conto loro, negli ospedali ti pagano per andarci e ti offrono anche l'infermiera per la notte se ti senti solo... la gente invece di sputare per terra tira fiori, le auto vanno 5km/h sotto il limite e invece del clacson che fa "pooo" il loro fa "scusi, non vorrei disturbare..."..
ok ok mi sono lasciato andare. Volevo solo prendere un po' in giro Senbee. :D

ma no, non te la prendere Senbee...ma secondo me vivi in un bel quartierino pulito e non vedi le prostitute perche' non hai occhi che per la tua ragazza, altrimenti non puoi non accorgertene!
pero' a parte le prostitute, Shenzhen mi sembra anche un po' triste rispetto al suo vicino Hong Kong...semplicemente non ha quel fascino, e' come una periferia di Hong Kong  :smiley_wink:

77

  • Socio di Associna
  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • *
  • Post: 222
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #26 il: 10 Agosto, 2012, 11:09:26 am »
oh beh, l'osservata sarai di certo.. capita anche di sentire commenti poco piacevoli.. meglio non darci peso.

eh si, bisogna non farci caso...oppure fingere di non parlare cinese! e' la mia nuova tattica, quando andiamo in giro chiedo a lui di parlare...:D anche se non e' facile per niente!!! cosi pensano che sia una coreana/giapponese...pero' non ci credono molto  :smiley_cheesy:

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #27 il: 17 Agosto, 2012, 10:11:03 am »
la prostituzione cinese poi non è come in italia per la strada, spesso nei karaoke o negli alberghi..... non vi siete mai sentiti telefonare in albergo nel cuore della notte per offerte di dolci signorine tuttofare...... oramai lascio rispondere a mia moglie :smiley_grin:

a yi wu poi fra un grossista e l'altro ci sono procacciatori con tanto di volantini e numeri di telefono soprattutto per clientela mediorientale....

enteromorfa

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 820
    • Mostra profilo
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #28 il: 17 Agosto, 2012, 11:18:02 am »
esattamente come dice vasco, il fenomeno delle prostitute è diverso. Potresti anche non accorgertene per molto tempo della dilagante prostituzione. Non vedi le classiche prostitute in strada..vedi magari centri massaggi, barbieri, ecc. ma poi dentro tutti questi posti si esercita la prostituzione..sennò appunto in hotel ti chiamano al telefono.. è successo anche a me. Chiaro, dipende dall'hotel, alcuni magari hanno politiche di rigore (forse), per cui in catene come il 7days in, hanting, non mi è successo.. in altri hotel si.
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

Senbee

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 344
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Senbee Home Page
Re:Andare via dalla Cina
« Risposta #29 il: 18 Agosto, 2012, 09:59:44 am »
La Cina la sto girando in lungo e in largo e le ShenZhen è l'unica città in cui le prostitute non le ho ancora viste. So benissimo dove si trovano, tra i KTV, i motel eccetera. A ShenZhen c'erano (essendo al confine con Hong Kong) ma si sono spostate molto più a nord. In centro zero, venite e vedete. E comunque molte meno che nel resto delle città cinesi.
La mia Home Page: viaggi in oriente, guide per Linux e musica.