RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti - page 3 - Costume & Società - Associna Forum

Autore Topic: RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti  (Letto 16037 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Fxyz4ever

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 288
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #30 il: 24 Dicembre, 2012, 17:28:31 pm »
In Cina molti mischiano il vino con la coca cola o con lo sprite. E magari con un po' di ghiaccio ;)

A proposito di contraffazione: a Wenzhou c'è un fantomatico marchio di vino "italiano": "Puccini" dal 1880.

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #31 il: 24 Dicembre, 2012, 17:34:08 pm »
Guarda, io non sono un amante dei vini rossi italiani perché come dici tu spesso son poco buoni in bocca. Vini francesi e sudamericani son più buoni, con questi ultimi che son pure meno cari. Un tra cosa che ho riscontrato è che in Francia, pure nella bettola, il vino è quasi sempre buono mentre da noi ti servono il vino fatto con le bustine che ti fa venire il mal di testa. Ma porcaccia miseria, ci son produttori sconosciuti che fanno vino decente a 2 soldi ma pigliate quello !

C'è pero da dire che i bianchi li amo e son buoni. Solo che in Cina il vino bianco non ha preso ancora piede e gli devi sempre dire che è vino bianco d'uva e non è grappa :)
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #32 il: 24 Dicembre, 2012, 18:10:57 pm »
intanto consiglierei a chi, cinese o italiano, ritiene troppom aspri i vini italiani (in generale) di farsi una migliore cultura enologica, anche solo leggendo le descrizioni degli enologi, o chiedendo in qualsiasi enoteca e bottiglieria, se non si conoscono le centinaia di vini italiani rossi e bianchi che non sono affatto aspri; anche a questo serviva la lodevole iniziativa ITS WINE di Marco Wong, che per di più abbinando i vini italiani ai cibi cinesi ne favoriva una conoscenza seria delle compatibilità

consiglierei poi di infornarsi sull'"asprezza" dei vini francesi più pregiati e più vendute in Cina (a partire proprio dai Bordeaux...), spesso di gran lunga superiore a quella dei vini equivalenti per qualità italiani, il che dimostra come l'"asprezza" non sia affatto elemento determinante nel successo in Cina

quanto a cercare strade nuove, com'é mai che chi ha più successo ne ha scelte altre e cjhi non ne ha se ne inventa di nuove senza prendere spunto da quel che ha fatto chi ha successo?
copm'é mai che quel che in Francia é fatto da un megaconsorzio come quello dei produttori di Bordeaux (ossia guide e corsi in cinese, abbinamenti con piatti cinesi, ecc.) in Italia é fatto solo da ITS WINE e non da alcun consorzio vinicolo?

magari varrebbe la pena ricordare cjhe il Consorzio del Chianti, inventore di marchietti di fantasia in Cina, é lo stesso che ha visto avvenire fenomeni devastanti per l'immagine dei suoi vini e del vino italiano in genere:
http://www.vinoalvino.org/blog/2009/12/scandalo-del-chianti-aggiornamenti.html
http://www.winenews.it/print2010.php?c=news&id=18058&dc=15
http://www.lanazione.it//cronaca/2009/12/12/270510-chianti_truccato.shtml
http://www.lucianopignataro.it/a/nuovo-scandalo-dopo-il-brunellogate-coinvolti-chianti-e-toscana-igt/6832/

altro che lottare contro la contraffazione...in Cina!

per quanto riguarda "un fantomatico marchio di vino "italiano": "Puccini" dal 1880"
 presente a Wenzhou, non é affatto fantomatico, bensì é una marca che vende vari vini: Chianti, Vernaccia, Pinot Grigio, ecc.:
http://heydaywines.com/group/villapuccinitoscana
http://www.vinopedia.com/winery/Villa+Puccini

alcuni, ad esempio il Chianti, sono valutati 85/100, ossia di alta qualità
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #33 il: 24 Dicembre, 2012, 18:18:00 pm »
"villa puccini" e "puccini" mi sembrano 2 cose differenti

parli tanto di it's wine ed hai detto che se ne è parlato sul forum ma io non lo trovo devi postare il linck per chiarezza (oppure è uno scherzo anche questo e ci vuoi mettere alla prova? :smiley_rolleyes:)

in effetti chi mi ha detto ddell'asprezza dei vini lavora per una multinazionale che lavora con la cina e quando portano a mangiare clienti cinesi devono optare per vini del sud italia più dolci a detta loro
« Ultima modifica: 24 Dicembre, 2012, 18:18:34 pm da vasco reds »

cavallo

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 14.723
  • Sesso: Maschio
  • silvio marconi, antropologo e ingegnere
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #34 il: 24 Dicembre, 2012, 18:27:24 pm »
il link era nella homepage sotto ITS CHINA (che ha dedicato vari numeri alla lodevole iniziativa ITS WINE, in particolare il n.29 dell'aprile 2012), quello specifico all'iniziativa ciascuno se lo può cercare, anche attraverso
http://www.itschina.it/
http://www.itschina.it/it/enogastronomia/le-degustazioni-di-itswine

quanto all'asprezza, é vero esattamente il contrario, per i vini rossi (che sono i più apprezzati dai Cinesi, indipendentemente dall'origine): quelli del Sud sono più aspri (ed a maggiore gradazione in media) di quelli del Nord, ma conviene informarsi in una bottiglieria, in una enoteca, da un enologo o semplicemente guardando sul web una delle innumerevoli rubriche sui vini, invece che affidarsi alle esperienze individuali cdi chi non ha competenze in materia, che valgono ovviamente meno di niente....
"anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti" (Fabrizio De André)

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #35 il: 24 Dicembre, 2012, 18:38:14 pm »
a proposito, avevo fatto uno scherzo prenatalizio scrivendo volutamente "Riesling" (che non é denominazione di origine geografica ma vitigno) invece di "Tokaj" (che é invece il vero nome del vino che l'Ungheria é riuscita a far vietare dalla UE fosse continuato ad usare in Italia) per vedere se se ne accorgeva qualcuno, ma...nessun risultato!
naturalmente ora ho corretto perché il test non durasse all'infinito....

aggiungo per quanto riguarda il marketing, che in Italia l'unica iniziativa promozionale rivolta a soggetti di origine cinese di abbinamento dei vini italiani con piatti cinesi é quella lodevolissima di Marco Wong (ITS WINE, in collaborazione con sommeliers italiani) di cui si é parlato in passato su questo Forum, che includeva anche la pubblicazione di una guida a tali abbinamenti anche in Cinese;

quinti stavolta ho superato il test!!!! era l'ennesimo scherzo :smiley_grin: :smiley_grin: :smiley_grin: :smiley_grin: :smiley_grin: :smiley_grin:

mi piace propio questa nuova veste di silvio cavallo burlone e scherzosa, e molto meno seria di un tempo

ma così non so che pensare magari allora è tutto uno scherzo? anche l'accanimento con grillini e shoa.....
stai diventando simpatico, continua così :smiley_grin: :smiley_grin: :smiley_grin: :smiley_grin: :smiley_grin: :smiley_grin:

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #36 il: 24 Dicembre, 2012, 18:41:35 pm »
scherzi prenatalizi a parte

non si tratta a mio avviso di informari o chiedere ad un'enologo, è semplicemente una questione di gusti, non sempre un vino pur pregiato che sia può piacere

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #37 il: 24 Dicembre, 2012, 18:43:35 pm »
batsa chiedere anche ad aziende vinicole come "i due aironi" che ha fatto una prova con i suoi vini in cina, dalla prova è risssultato che non erano abbastanza dolci (pignoletto, sangiovese, barbera ecc.) pertanto ha dovuto produrre una linea per il mergato cinese più dolce

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #38 il: 24 Dicembre, 2012, 18:57:40 pm »
scherzi prenatalizi a parte

non si tratta a mio avviso di informari o chiedere ad un'enologo, è semplicemente una questione di gusti, non sempre un vino pur pregiato che sia può piacere

Quoto.
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

Fxyz4ever

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 288
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #39 il: 24 Dicembre, 2012, 19:21:20 pm »
Facendo delle ricerche, ho visto che l'azienda in questione era Piccini, non Puccini... solo non capisco come mai in ciense è stato traslitterato come "PU" qi ni. In ogni caso, è abbastanza singolare il fatto che in Cina invece dei marchi dei vini, vengano pubblicizzate piuttosto le aziende produttrici/importatrici.

De gustibus...
Per me sia i vini cinesi che quelli sudamericani sono imbevibili, mentre bevo volentieri quelli europei.
Una volta versai un vino senza guardare l'etichetta, e faticai a mandarlo giù. Poi vedendo l'etichetta scoprii che era un vino cileno...
e se come dice cavallo, si riforniscono dai vitigni italiani, allora vuol dire che oltre all'uva anche la lavorazione è importante.
Meglio un vino italiano o francese...

enteromorfa

  • Livello: Cittadino del forum di AssoCina
  • ****
  • Post: 820
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #40 il: 24 Dicembre, 2012, 20:11:37 pm »
Guarda, io non sono un amante dei vini rossi italiani perché come dici tu spesso son poco buoni in bocca. Vini francesi e sudamericani son più buoni, con questi ultimi che son pure meno cari. Un tra cosa che ho riscontrato è che in Francia, pure nella bettola, il vino è quasi sempre buono mentre da noi ti servono il vino fatto con le bustine che ti fa venire il mal di testa. Ma porcaccia miseria, ci son produttori sconosciuti che fanno vino decente a 2 soldi ma pigliate quello !

C'è pero da dire che i bianchi li amo e son buoni. Solo che in Cina il vino bianco non ha preso ancora piede e gli devi sempre dire che è vino bianco d'uva e non è grappa :)

questa è follia! questa è blasfemia!!!

vade retro!!!!!
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #41 il: 24 Dicembre, 2012, 20:21:56 pm »
tieni presente Fxyz4ever che l'arte vinicola è estremamente complessa pensa che non si imbottiglia mai con la luna sfavorevole o se tira vento.... il vino lo sente...

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #42 il: 24 Dicembre, 2012, 23:38:13 pm »
Guarda, io non sono un amante dei vini rossi italiani perché come dici tu spesso son poco buoni in bocca. Vini francesi e sudamericani son più buoni, con questi ultimi che son pure meno cari. Un tra cosa che ho riscontrato è che in Francia, pure nella bettola, il vino è quasi sempre buono mentre da noi ti servono il vino fatto con le bustine che ti fa venire il mal di testa. Ma porcaccia miseria, ci son produttori sconosciuti che fanno vino decente a 2 soldi ma pigliate quello !

C'è pero da dire che i bianchi li amo e son buoni. Solo che in Cina il vino bianco non ha preso ancora piede e gli devi sempre dire che è vino bianco d'uva e non è grappa :)

questa è follia! questa è blasfemia!!!

vade retro!!!!!

Non l'ho capita :(

C'ho pure un pochino d'alcol sulle spalle :D
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.

vasco reds

  • Livello: Cittadino del Mondo
  • *****
  • Post: 12.160
  • Sesso: Maschio
  • vasco rossi andrologo, psicoterapeuta
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #43 il: 24 Dicembre, 2012, 23:39:35 pm »
alcol di qualità?

Stefanoski

  • Livello: Straniero / Laowai ben inserito
  • ***
  • Post: 512
    • Mostra profilo
Re:RPC: discutibile mossa del Consorzio del Chianti
« Risposta #44 il: 25 Dicembre, 2012, 00:28:09 am »
Di gran qualità :D
C'è un elemento che ha rovinato questo forum. E' stato lasciato libero di agire usando modalità di dialogo che vengono usate in politica (ex PCI). Negare sempre tutto a favore dell'ideologia, mettere in bocca agli altri cose mai dette. Caos.

Rigira tutte le frittate e prende gli utenti per sfinimento. Che alla fine sbroccano.

Razzista contro gli italiani (è italiano), cerca di mettere indigeni e migranti l'uno contro l'altro. Creando divergenze.

E Associna ringrazia.

Il suo nick è cavallo.